Caffettiera pulizia

Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

La pulizia della caffettiera è davvero fondamentale per riuscire a fare caffè dal sapore ottimo. Per pulire la moka in modo corretto è necessario seguire alcuni accorgimenti, infatti questa non si lava con il sapone. Ecco allora tutto quello che c’è da sapere per una corretta pulizia della caffettiera.

caffettiera-pulizia-01
Caffettiera annerita che necessita di pulizia

Pulire la caffettiera in maniera corretta è molto importante per mantenere sempre efficiente una moka. Solo una pulizia corretta, infatti, permette di continuare ad avere un caffè sempre buono anche a distanza di anni. Alla pulizia quotidiana della caffettiera, va infatti aggiunta anche una pulizia periodica per mantenerla come nuova dopo tanti utilizzi. Vediamo allora tutto quello che c’è da sapere per riuscire a pulire al meglio la moka del caffè.

caffettiera-pulizia-02
Moka del caffè

Il lavaggio quotidiano della caffettiera

caffettiera-pulizia-03
Caffettiera splendente e pulita

La caffettiera deve essere lavata dopo ogni utilizzo con semplice acqua calda. È importante durante questo passaggio ricordare di grattare via i residui di caffè prima di passarla sotto il getto di acqua corrente. È bene ricordare di non usare mai il sapone per lavare la moka e di non metterla in lavastoviglie. Gli odori del detersivo infatti andrebbero a rendere davvero pessimi i caffè fatti successivamente.

Una volta terminato il lavaggio quotidiano della moka, ricordate di asciugarla con cura in modo che l’umidità non generi condensa e cattivi odori. È quindi essenziale usare un panno assorbente pulito prima di riporre la caffettiera in una zona asciutta e ben arieggiata.

Pulizia approfondita

caffettiera-pulizia-04
Moka smontata

Il lavaggio quotidiano non basta per mantenere la caffettiera perfetta a lungo. A questo va infatti affiancata una pulizia approfondita da effettuare un po’ più di rado. Anche se molte persone non puliscono in modo approfondita la moka, non svolgere questo tipo di lavaggio porterà a un peggioramento della qualità del caffè.

È bene allora ricordare di immergere tutti i pezzi della moka in una bacinella di acqua bollente una volta alla settimana. All’acqua bollente va aggiunto anche dell’aceto bianco che andrà a rimuovere le incrostazioni e le tracce di calcare. Questa soluzione è molto semplice e veloce, per questo tutti possono riuscirci dedicando pochi minuti alla pulizia della caffettiera.

Nel caso non abbiate tempo di svolgere questa azione una volta alla settimana, vi suggeriamo di farlo una volta al mese. Non lasciate però trascorrere più tempo per evitare che la moka peggiori le proprie condizioni.

Prima di fare il caffè “buono”, ricordate di fare un “caffè a vuoto” per garantire il gusto perfetto a quelli successivi. Questo passaggio deve infatti essere fatto non solo in caso di caffettiera nuova, ma anche dopo un lavaggio approfondito.

Pulire l’esterno della moka

caffettiera-pulizia-05
Caffettiera sporca che ha bisogno di essere pulita

Pulire l’esterno della moka non è complesso, infatti questa parte di caffettiera non ha bisogno di tutte le accortezze di cui necessitano le parti interne. Per ottenere un ottimo risultato sarà necessario solo usare un po’ di aceto di vino bianco diluito in acqua calda. Con una spugna morbida si userà questa soluzione per una pulizia veloce.

La parte inferiore della caffettiera sarà più annerita in quanto a contatto con la fiamma, ma la soluzione è semplice anche in questo caso. Basterà infatti usare dell’aceto puro per far tornare a splendere anche questa superficie. Se lo sporco è molto ostinato, usate del bicarbonato di sodio in modo da ottenere un maggiore effetto abrasivo.

Pulire il filtro

caffettiera-pulizia-06
Filtro della caffettiera

Fondamentale per la buona riuscita del caffè è la pulizia del filtro della moka. Questo si riempie di residui in pochissimo tempo e per pulirlo in modo corretto è necessario seguire questo procedimento:

  1. Immergere il filtro in un contenitore con acqua bollente e succo di limone.
  2. Lasciare ammollo per 30 minuti.
  3. Risciacquare il filtro sotto l’acqua corrente.
  4. Usare uno spillo pulito per liberare i forellini del filtro.
  5. Passare nuovamente sotto l’acqua corrente.
  6. Asciugare bene con un panno pulito.

Pulire la guarnizione

caffettiera-pulizia-07
Guarnizione in plastica

La guarnizione in gomma della caffettiera va cambiata regolarmente, ma è necessario anche ricordare di pulirla spesso. Per farla tornare come nuova, è sufficiente passarci sopra un panno imbevuto in aceto bianco puro: questo eliminerà i residui di caffè.

Pulire il serbatoio

caffettiera-pulizia-08
Caffettiera

Il serbatoio va pulito in questo modo:

  1. Riempire il serbatoio con metà acqua e metà aceto bianco, aggiungere anche un pizzico di sale fino.
  2. Chiudere la caffettiera e metterla sul fuoco facendo uscire la miscela completamente. Questa porterà con sé i residui di caffè e anche il calcare andando a pulire perfettamente la moka.
  3. Fare un “caffè a vuoto” per garantire il giusto gusto al caffè fatto successivamente.

Caffettiera pulizia: foto e immagini

La pulizia della caffettiera è molto importante per mantenere la moka in perfette condizioni. Se non sapete come trattare la vostra caffettiera, vi suggeriamo di seguire i nostri consigli. Prima di mettervi al lavoro, vi consigliamo di dare un’occhiata alla galleria immagini che abbiamo realizzato di seguito.