Comodato d’uso on line: gli errori da evitare

Autore:
Laura Scarpellini

Comodato d’uso, che forse non sanno della possibilità che si ha anche in questo caso, di riuscire ad evitare lunghe file e tempi di attesa allo sportello dell’Agenzia delle Entrate, scegliendo di utilizzare il portale dedicato. Infatti già da tempo è possibile andare a sottoscrivere e registrare un comodato d’uso online, anche se sarà necessario fare molta attenzione a non incappare in leggerezze e omissioni nella compilazione. Ciò potrebbe compromettere il buon fine dell’operazione o porterebbe a sanzioni di sicuro poco piacevoli. Andiamo a fare un po’ di chiarezza a tal riguardo, andando ad evidenziare quali possano essere gli errori più comuni, che spesso vengono commessi in fase di compilazione on line, del comodato d’uso.

Casa, Pc
Photo by janeb13 – Pixabay

Comodato d’uso: una novità che semplifica la burocrazia

I contribuenti italiani in questi ultimi anni hanno assistito al processo informatico legato alla burocrazia, essere in continua evoluzione. Ormai si dispone dell’identità digitale o dello SPID, che permettono di avere accesso a tutta una serie di semplificazioni burocratiche, attraverso le piattaforme istituzionali digitali.

Oggi i cittadini italiani possono in tutta tranquillità dalle loro case, accedere a tutta una serie di servizi messi a punto dagli Enti e dagli uffici pubblici, senza doversi recare obbligatoriamente, presso le rispettive sedi fisiche, attraverso una semplice ed intuitiva procedura on line.

Si potranno perfezionare così pratiche, che in un passato non tanto lontano avrebbero richiesto vari appuntamenti, e lunghe file d’attesa presso l’Agenzia delle entrate, così come anche presso l’INPS o per i diversi uffici pubblici. Ora anche per il comodato d’uso è possibile poter avviare una procedura sulla piattaforma dedicata, andando a risparmiare tempo, e pazienza.

Ecco di seguito come fare.

Affitto, Casa
Photo by Tumisu – Pixabay

Comodato d’uso: di cosa si tratta

Il comodato d’uso è un atto attraverso il quale il comodante, il soggetto, mette a disposizione del comodatario, persona che ne usufruisce, un determinato bene che potrà essere un immobile o meno. Con questa tipologia di contratto ecco che sarà consentito ad una delle due parti coinvolte nell’atto, di potersi servire del bene per un certo periodo (anche a tempo indeterminato), con l’obbligo di doverlo rendere al comodante, nel momento stesso che ne faccia espressa richiesta.

Nella maggior parte delle volte tale procedimento è a titolo gratuito, e si presenta in forma scritta o solamente verbale. Sarà sempre meglio però optare per la modalità scritta, per essere in possesso di una prova inconfutabile, di quanto stabilito tra le parti. Inoltre alla luce dei vari bonus edili a cui si può avere accesso anche per il 2024, con tale scrittura tra le parti, sarà possibile poterne fruire.

Affitto, Casa
Photo by mastersenaiper – Pixabay

Scopriamo gli errori a cui dover prestare la massima attenzione

Ecco quindi andare a vedere quali potrebbero essere gli errori più comuni i cui si potrebbe cadere, nel caso si dovesse procedere alla registrazione on line del contatto di comodato d’uso. Per prima cosa sarà necessario aver redatto una scrittura tra le parti, utilizzando il semplice formato word. Il modello sarà facilmente reperibile attraverso una semplice ricerca in rete.

Ciò andrà considerato in quanto al momento della compilazione sulla piattaforma digitale dell’Agenzia del modello RAP, tale documento dovrà essere allegato.

Ecco proprio a questo punto presentarsi un problema da risolvere, andando a trasformare la scrittura redatta in semplice word, e le varie immagini delle planimetrie, nei formati PDF/A (PDF/A-1a o PDF/A-1b) o TIF e/o TIFF, più consone alla registrazione digitale.

Massima attenzione all’estensione “1” che andrà ad evitare il blocco della procedura digitalizzata da parte dell’Agenzia. Il programma infatti non andrà a completare la procedura, pur non specificando l’errore dovuto alla tipologia di formato del documento. Solo con tale attenzione la registrazione in questo caso, sarà andata a buon fine.