Piccioni in città, il nemico numero 1 dei pannelli fotovoltaici

Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

I pannelli fotovoltaici andrebbero adeguatamente protetti dai piccioni per evitare che gli uccelli possano causare danni.

Guarda il video

Pannelli, Fotovoltaici
Photo by colmkay – Pixabay

Negli ultimi anni è sempre più forte l’interesse delle persone nei confronti dell’energia rinnovabile: investire nei pannelli fotovoltaici come fonte di energia pulita è una scelta condivisa da tanti. Nonostante questo, decidere di fare tale investimento significa anche mettersi a dover affrontare problematiche del tutto nuove. Una tra queste è costituita dalla minaccia rappresentata dai piccioni e da altri volatili che trovano nei pannelli un rifugio ideale per nidificare, riposare e trovare riparo.

Oltre ai potenziali danni dal punto di vista strutturale, le feci degli uccelli possono notevolmente ridurre l’efficienza dei pannelli. Per fortuna, esistono approcci e strategie per prevenire e affrontare questi problemi.

Sfruttare i dissuasori per piccioni

Piccioni
Photo by Couleur – Pixabay

I sistemi di dissuasione per piccioni costituiscono una solida barriera di protezione che può essere installata sia sulle grondaie che intorno ai moduli fotovoltaici. Installandole in questo modo, dunque, vanno a preservare entrambi i componenti.

Le varianti di dissuasori che si possono trovare sul mercato sono numerosi, ma per ottenere risultati ottimali è necessario prestare attenzione in particolare ad un aspetto. Questi dispositivi dovrebbero essere progettati con setole arrotondate in modo da non infliggere danni ai volatili perché il loro solo compito è quello di dissuaderli e non quello di ferirli. Ecco allora l’importanza di scegliere un modello che sia conforme alle normative per la salvaguardia degli uccelli.

Prima di effettuare l’acquisto, suggeriamo comunque di considerare anche i materiali di questi dissuasori. Optare per modelli che resistono ai raggi UV e alle intemperie è indispensabile per fare in modo che possano durare nel corso degli anni. Risparmiare subito prendendo prodotti a poco prezzo, alla lunga, rappresenta una soluzione che non paga.

Quali sono i vantaggi?

La salvaguardia dei pannelli riveste un’importanza cruciale dal momento che le feci degli uccelli possono arrecare danni alla loro superficie, con conseguente diminuzione dell’efficienza e della durata. Tramite la prevenzione dell’insediamento degli uccelli, i dispositivi dissuasori permettono dunque di mantenere i sistemi fotovoltaici più a lungo operativi.

Inoltre, la presenza di escrementi o nidi potrebbe interferire con l’assorbimento della luce solare, compromettendo la produzione di energia.

Oltre a questi benefici che appaiono subito evidenti, ci sono anche altri motivi per scegliere di sfruttare i dissuasori. La pulizia frequente dei pannelli a causa delle feci degli uccelli può comportare costi aggiuntivi non irrisori,

La nidificazione dei piccioni è un serio problema

I pannelli fotovoltaici subiscono danni importanti anche nel caso in cui gli uccelli decidano di fare il nido. La presenza di nidi costruiti dai piccioni nella zona tra il tetto e i pannelli solari costituisce una potenziale minaccia per le uova di piccione, le quali rischiano di essere esposte a temperature elevate generate dal calore irradiato dai pannelli.

Oltre ai danni agli animali stessi, questi nidi possono anche provocare dei cortocircuiti importanti che poi andranno sistemati.

Pannelli fotovoltaici e piccioni, come proteggerli: foto e immagini

In questo articolo abbiamo svelato quali sono i metodi per riuscire a proteggere i pannelli fotovoltaici dai piccioni. Vediamo allora un’interessante galleria immagini per comprendere meglio.