Le soluzioni più efficaci per ridurre la CO2 presente nell’aria

Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

All’interno dell’Emission Gap Report 2023 di UNEP si parla in maniera molto dettagliata di quelle che possono essere le soluzioni più utili per riuscire a ridurre la CO2 nell’aria. Ridurre le emissioni di anidride carbonica è infatti fondamentale per evitare che il riscaldamento globale continui a peggiorare in tempi rapidi come accade oggi.

Guarda il video

Co2
Photo by Pixource – Pixabay

Per riuscire a contrastare il riscaldamento globale sono di essenziale importanza le tecnologie e le strategie che permettono di rimuovere la CO2 dall’aria che respiriamo. Risulta chiaro che non tutte le soluzioni sono uguali in quanto alcune permettono di ottenere vantaggi migliori andando a catturare l’anidride carbonica al meglio. A svelare le migliori tecnologie ci ha pensato l’Emission Gap Report 2023 di UNEP: vediamo tutti i dettagli.

Le migliori tecnologie per rimuovere la CO2 nell’aria

Co2
Photo by geralt – Pixabay

Sono diverse le soluzioni che possono permettere di eliminare la CO2 nell’aria in maniera più o meno efficace a seconda dei casi. Tra le metodologie che permetterebbero di stoccare maggiori quantità di anidride carbonica ci sono la fertilizzazione e l’alcalinizzazione dei mari, ma questa tecnica è ancora oggi ricca di incertezza. Anche le tecniche di geoingegneria per alimentare la fotosintesi dei plancton e modificare il pH dell’acqua possono essere parecchio efficaci, ma pure in questi casi i costi non sono ancora quantificabili.

Parecchio promettente pare essere il ripristino delle torbiere e delle aree umide lungo le coste anche perché tali soluzioni avrebbero un costo molto ridotto di meno di 100 dollari per ogni tonnellata di CO2 raccolta.

Inquinamento, Città
Photo by Olga1205 – Pixabay

Sempre  vantaggiosa dal punto di vista economico è anche la riforestazione, l’afforestazione e l’amento di capacità di sequestro di anidride carbonica da parte del terreno. Tali strumenti hanno però il problema di essere poco affidabili dal momento che non è facile comprendere quali sono le conseguenze indesiderate che possono avere.

Infine, una menzione la meritano anche il carbone vegetale che si ottiene tramite degradazione termica (conosciuto come biochar) e la BECCS (ossia la bioenergia con cattura e stoccaggio del carbonio). Queste soluzioni hanno però costi davvero elevatissimi ed entrambi non offrono dei benefici così evidenti.

Fondamentale la riduzione delle emissioni di anidride carbonica

Le tecnologie per contrastare la CO2 presente nell’aria sono molto importanti, ma queste devono essere di certo complementari rispetto agli sforzi per ridurre le emissioni di anidride carbonica. Solo combinando queste azioni infatti si può riuscire a migliorare la situazione in merito al riscaldamento globale.

Combattere l’emissione dei gas serra provocati in particolare dai combustibili fossili è allora una questione centrale che non va mai messa in secondo piano. Si comprende dunque che solo continuando a promuovere energia green come l’elettrico e il fotovoltaico si potranno avere nel lungo termine dei risultati ottimali per il Pianeta.

Le soluzioni più efficaci per ridurre la CO2 presente nell’aria: foto e immagini

Ridurre la CO2 presente nell’aria che respiriamo è di fondamentale importanza dal momento che si tratta dell’unica soluzione possibile per riuscire a contrastare l’avanzare così rapido del riscaldamento globale. In questo articolo ne abbiamo parlato nel dettaglio, ma vediamo ora una galleria immagini che permetterà di approfondire la questione.