Robot aspirapolvere e lavapavimenti controllabili con la voce

La nuova frontiera della pulizia degli ambienti unita alla tecnologia degli elettrodomestici. Togliere la polvere e rendere limpidi i pavimenti rimanendo comodamente sedurti sul divano grazie a robot controllabili con app e voce.

migliori-offerte-vacuum-cleaner-robot-aspirapolvere-senza-fili-cyber-monday-2021-01-1200×675

Fino a qualche anno fa sarebbe stato impensabile, oggi si tratta di una realtà incredibile che sta riscuotendo un successo sempre maggiore all’interno di molte famiglie e di persone single, che hanno poca fantasia o poco tempo per tenere in ordine la casa da poter presentare a parenti ed amici un appartamento sempre pulito ed orinato.

Parliamo di robot aspirapolvere e lavapavimenti controllabili a voce, l’ultima frontiera della tecnologia del settore che ben si sposa con le esigenze quotidiane di tantissime persone. Passare le consegne inerenti alla pulizia, al lavaggio e alle faccende domestiche ad un robot è ciò di più comodo che si potesse immaginare.

1. Apparecchi che puoi controllare con la voce o con una app

pexels-photo-4107249

Molti di questi robot possono essere collegati agli assistenti vocali più conosciuti come ad esempio Alexa o Google Assistant, un’ulteriore possibilità di rimanere comodi magari sul divano e delegare il lavoro a questi apparecchi capaci di riportare la stanza in una condizione di pulizia incredibile.

In realtà la possibilità di comandare a distanza alcuni dispositivi non è una novità, sono presenti sul mercato infatti già da diverso tempo articoli che funzionano perfettamente e che riconoscono la nostra voce, parliamo dell’accensione e dello spegnimento della luce, della tv, della radio, regolare la temperatura dei termosifoni, alzare o abbassare le tapparelle delle nostre finestre.

2. Robot ibridi o monouso, le differenze e le particolarità

roomba-combo-aspirateur-laveur-de-sol

Ma che cosa sono questi robot aspirapolvere e lavapavimenti? Ne esistono due tipi, ibrido oppure monouso. Nel primo caso essi hanno la capacità di pulire e aspirare con accessori per i panni che sono in microfibra, bagnati manualmente con acqua prima che cominci a lavorare.

Il modello monouso invece, come facilmente intuibile, non può aspirare i pavimenti anche se è in grado di spazzare a secco e preparare l’intera zona dovrà andare a pulire. Sono proprio i modelli ibridi ad avere la maggiore possibilità di essere collegati ad un sistema vocale tramite app dedicata sempre con Google Assistant e Alexa, potendo collegarsi addirittura anche con altri dispositivi intelligenti presenti all’interno della nostra casa.

Ecco perché il loro prezzo sarà maggiore rispetto ai prodotti diciamo così standard.

3. Alcuni modelli che uniscono vantaggi economici, efficienza e velocità di pulizia

0x0

Andando nello specifico possiamo avvicinarci ad alcuni di questi modelli controllabili con la voce, articoli che possono soddisfare le vostre esigenze e le vostre richieste:

  1. Il modello iRobot Roomba 671 è estremamente funzionale su appartamenti di dimensioni medie, ha una batteria che può lavorare per circa un’ora. Si può controllare tramite app, tuttavia se non si avesse il telefono cellulare a portata di mano basterà chiedere ad Alexa di metterlo in funzione. La sua pulizia è garantita in maniera efficace su moquette, pavimento misto, marmo ed anche parquet tramite una coppia di spazzole rotanti nella parte sottostante, una spazzola laterale con aspirazione, un sistema intelligente di rilevamento delle zone di sporcizia e un sistema di navigazione all’avanguardia tale da poter riconoscere ed aggirare tutti gli ostacoli che si possono presentare dinanzi.
  2. Se si vuole salire di potenza ed efficienza ecco allora il modello iRobot Roomba 980 che non solo come quello precedente può essere chiamato tramite comandi vocali e ricondotto alla stazione di ricarica, ma presenta una mappatura dell’ambiente in cui lavorare che gli permetterà di analizzare nei minimi particolari lo spazio a disposizione, per poter decidere in maniera autonoma se effettuare una sola passata o se si avrà la necessità di pulire in maniera più approfondita. La sua autonomia è pari a 120 minuti con la capacità di eliminare tutto lo sporco anche quello maggiormente antipatico, come ad esempio i peli degli animali.
  3. Il terzo modello che prendiamo in considerazione è l’Alexa Neato Botvac D502. La sua forma a ‘D’ gli permette di pulire in maniera pressoché perfetta su ogni tipologia di pavimento, presso gli angoli e anche rasente il muro, la sua intelligenza invece farà sì di programmare il lavoro giornaliero con il controllo delle statistiche. Il suo prezzo è altamente concorrenziale, questo non deve far pensare però che la qualità sia minore rispetto ad altri prodotti più costosi, l’efficienza e la qualità sono garantite allo stesso modo.

4. Due robot che lavorano per un solo, doppio vantaggio finale

robot-aspirador-conga-5490-1297901_ovwq-84

Un vero vantaggio, economico certo ma anche pratico e comodo, per chi acquista questi robot aspirapolvere e lavapavimenti controllabili con la voce o con app dedicate. Scegliendoli si acquista un robot che fa il lavoro di due, si avrà meno disordine dentro casa pulendo gli ambienti in maniera estremamente veloce e sicura.

Nessun pavimento come detto in precedenza presenterà delle difficoltà, sia esso di moquette, classico o in legno questi robot non avranno problemi a lavorare con il massimo del risultato.

Robot aspirapolvere e lavapavimenti controllabili con la voce: foto e immagini

Pulire casa non è stato mai così facile: affidatevi ai migliori robot aspirapolvere e lavapavimenti che potrete gestire solo con un comando vocale, senza fatica né sforzo fisico.