Semina del prezzemolo


Come e quando seminare il prezzemolo, in vaso e direttamente a dimora? Quali accorgimenti bisogna adottare per favorire la germinazione dei semi? 

prezzemolo-coltivazione

Il prezzemolo, nome botanico, Petroselinum hortense, è una delle piante aromatiche più coltivata al mondo in vaso, sul tappeto da semina, nelle aiuole più appartate del giardino e soprattutto nell’orto.

Questa piccola pianta aromatica, ricca di vitamina C, è presente tutto l’anno sulle nostre tavole in quanto largamente usata come insaporitore di primi e secondi piatti a base di carne e di pesce, gustosi sughi e oli aromatici.

prezzemolo-foto

Per le sue benefiche proprietà, il prezzemolo è apprezzato in campo fitoterapico come antinfiammatorio, diuretico e depurativo.

Il prezzemolo è una pianta di facile coltivazione e può essere rinnovato con continue semine grazie alla facoltà di germinazione dei semi molto piccoli.

prezzemolo-orto


Quando seminare il prezzemolo

La semina di questa piantina erbacea si può effettuare in vaso o in piena terra da Febbraio a Settembre, in fase di luna crescente (luna nuova), in qualsiasi tipo di terreno anche se è consigliabile utilizzare un terriccio soffice, ricco di materia organica e ben drenato.

terreno-semina

Semina del prezzemolo in piena terra

Prima di effettuare la semina, il terreno destinato ad accogliere i semi va lavorato ben bene, liberato dalle erbe infestanti e poi rivoltato e arricchito con  un po’ di concime granulare a lento rilascio.

Terreno-lavori

Dopo tale operazione, fatta ovviamente con gli attrezzi da giardinaggio o da orto, si procederà alla semina manuale a spaglio.

prezzemolo-semi

I semi sparsi sul terreno si ricoprono con un leggerissimo strato di terriccio: con le mani se si tratta di semina in vaso, con il rastrello se la semina avviene nell’orto.

fiori-prezzemolo-selvatico

Si procederà poi con le annaffiature dolci, a pioggia oppure con l’ irrigazione a goccia per evitare di scoprire i semi.

Le annaffiature vanno effettuate regolarmente nei primi 20 giorni, il tempo necessario ai semi di germinare.

prezzemolo-diradamento-piante

Diradamento delle piante di prezzemolo

Il diradamento delle piante, da eseguire sempre con terreno umido, è necessario solo quando si superano le 250-300 piante/mq. Le piante vanno diradate a distanza di 5 cm sulla file e a 30 cm tra le file.

Prezzemolo-semina-vaso

Semina del prezzemolo in vaso

Il prezzemolo può essere seminato anche in vaso e coltivato in esso. Il vaso o altro contenitore deve essere abbastanza largo e profondo perchè le radici di questa preziosa erba aromatica ha radici importanti che si sviluppano in profondità.

  • Si utilizza un terriccio specifico per la semina, soffice e ben drenato. Il terreno ideale per la coltivazione del prezzemolo deve essere ricco di sostanza organica ed avere un buon drenaggio. Va preferito un substrato leggermente argilloso, composto da una parte di letame o compost e due parti di terriccio sarà perfetto.
  • si inseriscono 5-10 semi per ogni vaso e si coprono con u po’ di terreno;
  • si annaffia con frequenza, ogni giorno, in piccole dosi: il terreno dovrà essere sempre umido.
  • dopo la germinazione, le piantine si diradano eliminando quelle meno sviluppate;
  •  dopodiché sarà sufficiente aspettare circa 4 o 5 settimane per vedere spuntare le prime foglioline di prezzemolo.

Dopo la semina, il vaso andrà posizionato in un luogo soleggiato o parzialmente ombreggiato; nel caso invece di una zona dal clima caldo il prezzemolo dovrà essere posto in una posizione con ombra parziale o comunque dove non riceva la luce diretta delle ore centrali della giornata. Per favorire l’incespimento si consiglia di potarlo nel mese di giugno.

Rinvaso

Il prezzemolo è una pianta biennale che viene coltivata come annuale quindi invece del rinvaso risulta più facile effettuare una nuova semina in un altro contenitore.

Prezzemolo-raccolta

Raccolta

Si effettua scalarmente, al momento del bisogno, recidendo le foglioline fresche da utilizzare nella preparazione delle ricette. Può essere raccolto dopo circa 80 giorni, dalla semina.

prezzemolo-foto

Consigli TOP dagli utenti

Roberto:

Sono insegnante di botanica da 35 anni in un istituto agrario, consiglio la sera prima della semina di mettere a bagno in acqua tiepida i semi di prezzemolo, poi dopo averli passati in un colino, seminarli a spaglio mischiandoli con un pò di sabbia, coprirli con un leggero strato di sabbia, curare le irrigazioni i primi 20 giorni, avrete un meraviglioso prato di prezzemolo, buona semina.

 Galleria foto erbe aromatiche

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

  • roberto - - Rispondi

    Sono insegnate di botanica da 35 anni in un istituto agrario, consiglio la sera prima della semina di mettere a bagno in acqua tiepida i semi di prezzemolo, poi dopo averli passati in un colino, seminarli a spaglio mischiandoli con un pò di sabbia, coprirli con un leggero strato di sabbia, curare le irrigazioni i primi 20 giorni, avrete un meraviglioso prato di prezzemolo, buona semina

Lascia una risposta