Marula: cos’è, dove vive, proprietà, utilizzi

La Marula è una pianta originaria dell’Africa Meridionale ricca di proprietà che si utilizza in svariati modi. In Italia molte persone ancora non la conoscono e per questo abbiamo deciso di spiegarvi cos’è e dove vive. Vediamo dunque tutto quello che c’è da sapere sulla Marula.

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-01

L’albero di Marula è uno dei simboli dell’Africa e i suoi frutti sono davvero unici. Dorati e simili a susine, i frutti della Marula hanno una polpa agrodolce che quando fermenta si fa alcolica. Questi frutti hanno molte proprietà e di conseguenza anche tanti utilizzi diversi. In Italia ancora tante persone non li conoscono, per questo abbiamo deciso di raccogliere qui tutte le informazioni essenziali. Vediamo insieme tutto su questa straordinaria pianta.

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-02

Cos’è la Marula

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-03

La Marula è una pianta originaria dell’Africa Meridionale che appartiene alla famiglia delle Anacardiaceae, ossia la stessa del mango, pistacchio e anacardo. Si tratta di un albero che arriva anche a 20 metri di altezza. I frutti di questa pianta hanno una forma simile a prugne gialle e vantano proprietà straordinarie. Da questi si ricavano bevande e dai solo semi contenuti nel nocciolo si ricava un olio molto apprezzato in cosmetica. Anche la corteccia dell’albero vanta proprietà medicinali e difatti si usa come digestivo e come aiuto per curare la malaria.

I suoi frutti sono prodotti dalla pianta femmina e maturano a febbraio. Questi, come detto, hanno una forma simile alle prugne e una forma oblunga. Ricoperti da una scorza coriacea di colore giallo vivo, hanno una polpa bianca. Al centro degli stessi c’è un grosso nocciolo che contiene numerosi semi.

Il nome scientifico dell’albero è Sclerocarya Birrea. Il primo termine deriva dalle parole greche skleros (“duro”) e karyon (“noce”). Tale nome fa riferimento alla durezza del nocciolo dei piccoli frutti. Il secondo termine deriva da birr, la parola indigena utilizzata per indicare la pianta in alcune regioni africane.

Dove vive

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-04

Come detto, la Marula è una pianta originaria dell’Africa. Nello specifico, questo albero è diffuso in Africa del Sud e in Africa Occidentale. In particolare, la pianta si trova in Namibia, Botswana, Zambia, Zimbabwe e Mozambico. In queste aree del continente, infatti, le condizioni sono particolarmente favorevoli per la sua crescita e il suo sviluppo. L’albero comunque preferisce aree a basse altitudini dove ci sono praterie aperte.

Proprietà

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-05

Le proprietà della Marula sono davvero numerose. I semi contenuti nei frutti sono ricchi di proteine e di grassi vegetali, inoltre contengono tanti antiossidanti preziosi. La corteccia dell’albero invece è apprezzata per proprietà medicinali e curative. Masticare questa corteccia permette di migliorare la digestione, inoltre essa è usata anche per combattere problemi intestinali e nella profilassi contro la malaria.

Utilizzi

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-06

La Marula è una pianta che vanta diversi utilizzi differenti e per questo motivo è apprezzata in tutto il mondo. Da millenni, i derivati di questo vegetale fanno parte della dieta e degli usi di molti popoli del gruppo bantu. Anche fuori dall’Africa, però, il Marula è ormai sempre più utilizzato per via dei numerosi benefici che offre.

Usi alimentari

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-07

I frutti del Marula si consumano sia crudi che cotti, ma molti decidono di spremerli per gustarne il succo. Questi si possono anche usare per realizzare deliziose gelatine e marmellate dal gusto unico. In alternativa, se lasciati fermentare, si usano per produrre bevande alcoliche come:

  • Amarula cream
  • Ombikè, tipico della Namibia
  • Ucanhe, vino tipico del Mozambico
  • Buganu, birra africana tipica dello Swaziland

I gherigli tostati sono uno snack davvero delizioso che vanta il nome di Cibo dei Re. Le foglie, infine, si usano per i condimenti e come spezia.

Usi curativi

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-08

Con i frutti di questa pianta si ottiene un infuso usato come insetticida. Questo è molto utile per ridurre il dolore delle punture di scorpione e dei morsi di serpente. La corteccia si usa invece per favorire la digestione. Inoltre, essa è impiegata anche nella profilassi malarica per combattere la malaria.

Usi cosmetici

Marula-cos-e-dove-vive-proprieta-utilizzi-09

La Marula è molto apprezzata in cosmetica, infatti dalla spremitura dei semi contenuti nel frutto si ricava l’olio di Marula. Questo è ricco di proteine e di grassi vegetali che aiutano a mantenere la pelle sana. Da millenni le popolazioni indigene dell’Africa sfruttano tale olio per la cura della pelle. Tale olio è capace di nutrire la palle a fondo andando anche a prevenire le irritazioni e a riattivare la circolazione del sangue. L’olio è utile anche come impacco per i capelli: in tal caso si ottiene una chioma morbida e lucida.

Cos’è, dove vive, proprietà e utilizzi della marula: foto e immagini

La Marula è una pianta che sta sempre più diventando conosciuta nel mondo per via delle sue straordinarie proprietà. Per riconoscere immediatamente il prodotto, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla galleria immagini che abbiamo realizzato.