Leucanthemella

Revisore:
Laura Bennet
  • Docente sc. biologiche
Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

La Leucanthemella è una pianta molto apprezzata per via dei suoi splendidi fiori delicati ed eleganti che spiccano immediatamente. La sua coltivazione è alla portata di tutti, ma scopriamo quali sono le principali necessità da conoscere. 

Leucanthemella-02
Photo by Hsinyu Chuang – Flickr

La Leucanthemella è una pianta molto amata per via dei suoi fiori che crescono numerosi rendendola parecchio appariscente. Questa pianta perenne si riconosce quindi subito per via delle bellissime margherite bianche con cuore giallo che formano un cespuglio piuttosto alto e compatto. Apprezzata come fiore da taglio, la Leucanthemella è semplice da coltivare se si tengono in considerazioni le sue esigenze specifiche.

Leucanthemella-03
Photo by June (on/off) – Flickr

Caratteristiche generali della Leucanthemella

Leucanthemella-01
Photo by Wikimedia Commons

La Leucanthemella – conosciuta anche come Leucanthemum – offre una bellissima fioritura annuale formata da margherite bianche con cuore di uno splendido giallo tendente al verdastro capaci di attirare subito l’attenzione. Questi fiori spiccano sopra a steli ramificati alti fino a 150 cm e sbocciano tra la fine di settembre e novembre regalando colore e allegria ai giardini in autunno.

Molto belle sono anche le foglie lanceolate e dentate di un color verde chiaro che ben si sposano con i candidi fiori della pianta. Proprio le tante foglie che compongono la pianta, vanno a formare un cespuglio folto che, quando è fiorito, appare ancora più bello.

Coltivazione

Leucanthemella-06
Photo by Botanická zahrada – Flickr

La coltivazione della Leucanthemella non richiede cure troppo specifiche e particolari, ma di certo per permetterle di crescere sana e forte è necessario seguire i consigli che andremo a fornire nel corso del nostro articolo.

Questa pianta è perfetta in particolare per abbellire aiuole (soprattutto aiuole moderne), ma è anche splendida se piantata accanto a ruscelli o specchi d’acqua dal momento che apprezza i terreni freschi e umidi.

Esposizione

Leucanthemella-05
Photo by Flickr

La pianta andrebbe posta in una zona del giardino dove può ricevere parecchie ore di sole al giorno in modo da crescere al meglio. I bellissimi fiori infatti amano la luce solare e infatti si direzionano proprio verso il sole durante l’arco del giorno.

Ad ogni modo, riesce anche a sopravvivere nel caso di ombra parziale anche se in tal caso le fioriture appaiono più scarse.

Trattandosi di una pianta robusta e resistente, sopporta bene anche il gelo e il freddo senza grandi difficoltà.

Terreno

Leucanthemella-07
Photo by T.K. Mc – Flickr

La Leucanthemella preferisce un terreno umido e proprio per questo suggeriamo di evitare substrati troppo secchi e aridi che non le permetterebbero di propagarsi.

Irrigazione

Leucanthemella-08
Photo by Fiona Drummond – Flickr

Si tratta di una pianta che ama i terreni ben umidi e dunque l’irrigazione è fondamentale per permetterle di crescere bene. Soprattutto durante l’estate e i periodi in cui piove di rado, dunque, è necessario avere l’accortezza di irrigare frequentemente in maniera tale da mantenere sempre i terreni bagnati.

Potatura

Leucanthemella-09
Photo by naturgucker.de / enjoynature.net – Wikimedia Commons

La Leucanthemella non ha necessità di essere potata, ma chiaramente sarebbe opportuno eliminare le foglie, i rami e i fiori appassiti e secchi in modo da mantenerla sempre con una aspetto splendido e curato.

Concimazione

Leucanthemella-10
Photo by Adam Woodruff – Wikimedia Commons

La concimazione non è necessaria per questa pianta.

Rinvaso

Leucanthemella-11
Photo by Avondale Nursery – Flickr

La Leucanthemella è una specie vegetale che va piantata in piena terra e dunque non ha bisogno di essere rinvasata.

Malattie e parassiti

Leucanthemella-12
Photo by Petr Beránek – Flickr

La pianta non è in genere soggetta a malattie e non viene attaccata da parassiti particolari dal momento che è piuttosto resistente.

Moltiplicazione

11299771904_4c53dcea8a_4k
Photo by Simon (celery) Marshall – Flickr

La moltiplicazione della pianta avviene tramite divisione dei cespi oppure tramite talea: scopriamo i dettagli.

Moltiplicazione tramite divisione dei cespi

La moltiplicazione della Leucanthemella avviene in genere tramite divisione dei cespi all’inizio della primavera. Questo tipo di propagazione si esegue semplicemente prendendo una sezione della pianta avendo cura a non danneggiare le radici in alcun modo e poi piantandola nel terreno.

Moltiplicazione tramite talea

La Leucanthemella si propaga anche tramite talea basale durante il periodo autunnale. La tecnica della talea permette di moltiplicare le piante in maniera semplice ed efficace andando a tagliare un rametto e poi piantandolo nel terreno.

In questo caso è necessario prestare particolari attenzioni per fare in modo che possa radicare al meglio andando a far nascere una nuova piantina sana e forte.

Leucanthemella: foto e immagini

La Leucanthemella è una pianta molto apprezzata per i suoi eleganti fiorellini che subito attirano l’attenzione nonostante la loro semplicità. Ora che abbiamo compreso come si coltiva questa specie vegetale, possiamo prenderci un momento per scorrere la galleria immagini qui di seguito in modo da ammirarla nel dettaglio.