Fumaggine parassita delle piante cos’è rimedi

Cos’è la fumaggine delle piante? Come si manifesta? Quali sono i danni causati da questa malattia fungina e quali sono i rimedi naturali per prevenire e curare la fumaggine?

fumaggine

Fumaggine

La fumaggine è una malattie fungina che colpisce molte piante da fiore e da frutto che si manifesta formando uno visibile strato polverulento sulle foglie e sui frutti.

Esistono diverse specie di fumaggine:

  • Alternaria,
  • Antennariella,
  • Aureobasidium,
  • Capnodium,
  • Cladosporium,
  • Torula.

fumaggine-danni

Quasi sempre questa malattia è causata da funghi saprofiti che si nutrono di melata, una secrezione zuccherina che fuoriesce dai vasi linfatici della pianta quando foglie e teneri germogli subiscono gli attacchi degli afidi, delle cocciniglie, del ragnetto rosso e dei pidocchi che si nutrono della linfa delle piante.

spine limone e cocciniglia


Leggi anche: Rimedi naturali per sbarazzarsi dei tarli nei mobili di legno

Danni causati dalla fumaggine

E’ molto semplice riconoscere gli attacchi di fumaggine perché sono caratterizzati da uno strato polveroso nerastro, molto simile alla fuliggine del camino, depositato sul fogliame e sui germogli degli esemplari colpiti.

La pianta infestata perde vigore, bellezza e deperisce via via che l’infestazione si estende.

fumaggine-fungo-parassita-piante

La patina nerastra, simile alla fuliggine del camino, che ricopre le foglie impedisce la normale traspirazione fogliare, rallenta fortemente la fotosintesi clorofilliana e quando l’attacco è grave ed esteso può portare anche alla morte della pianta per asfissia.

Nelle piante da fiore e da frutto si assiste ad una diminuzione dell’attività produttiva.

fumaggine-limone

Piante che vengono attaccate dalla fumaggine

Molte piante vengono attaccate da questa malattia, in particolare piante da esterno o agrumi, soprattutto gli arbusti ornamentali come:

melata


Potrebbe interessarti: Come pulire il tappeto: rimedi BIO

Fumaggine e fattori predisponenti

Le infestazioni di fumaggini vengono agevolate dalla forte umidità ambientale, dalla scarsa aerazione,  dalle alte temperature estive e soprattutto dal ristagno della rugiada e dell’acqua sul fogliame. Il ristagno dell’acqua sulle foglie favorisce la dissoluzione delle sostanze zuccherine che agevolano l’attecchimento del fungo. Talvolta la fumaggine si manifesta anche in aree caratterizzate da climi molto secchi.

fumaggine-cocciniglia

Trattamenti preventivi e rimedi naturali contro la fumaggine

Per difendere le piante dall’attacco della fumaggine bisogna trattarle a scopo preventivo con prodotti specifici a base di rame.

Se la pianta è già stata infestata si lava con una soluzione acquosa di sapone di Marsiglia e poi si risciacqua abbondantemente con acqua a temperatura ambiente. Le foglie più infette e facili da raggiungere possono essere strofinate anche mediante l’utilizzo di stracci morbidi.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Un ottimo rimedio biologico consiste nel nebulizzare la chioma delle piante infette con un macerato di ortica o di equiseto facili da preparare al momento e tra l’altro non inquinanti e che non nocivi per le api e per gli altri insetti pronubi.

Un altro rimedio per prevenire la fumaggine consiste nel rimuovere, quando è possibile, manualmente, eventuali afidi e cocciniglie. Se la rimozione meccanica di questi parassiti animali non è agevole l’unico modo è combatterli con prodotti specifici.

Galleria foto Fumaggine

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica