Semina delle patate

Semina delle patate: qual è il periodo migliore dell’anno in cui farla, come dev’essere il terreno e quando iniziare a raccogliere le tue prime patate.

semina delle patate

In cucina la patata non solo è regina, ma piace davvero a tutti, sia ai grandi sia ai più piccoli. Su Internet poi, e nei libri di cucina, possiamo trovare tanti modi per cucinare le patate: fritte, al forno, saltate in padella, al cartoccio e così via. Non deve sorprendere quindi se, sempre più fan dell’orto casalingo, vogliano sapere come seminare le patate e, soprattutto, come prendersene cura per far sì che diano un raccolto abbondante.

Se oggi sei arrivato qui con questo obiettivo, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla semina delle patate, dal periodo migliore dell’anno in cui farla fino alla raccolta delle tue prime patate “prodotte in casa”.

semina delle patate 2

Conosciamo meglio le patate: informazioni generali sui tuberi più amati

semina delle patate 3

Le patate, essendo dei tuberi provenienti dall’America, danno il meglio di loro in pieno sole. Sono piante a radicazione aggressiva, che producono il raccolto migliore se piantate in un terreno leggero, sciolto e ben drenato.

Le patate, in genere, preferiscono un terreno leggermente acido, con un PH che va da 5 a 7, ma per fortuna sono molto adattabili e sono in grado di produrre un buon raccolto, anche quando le condizioni del terreno e le stagioni di crescita non sono perfette.

Per ottenere i migliori risultati, ricordati di tenere il tuo campo di patate libero dalle erbacce. Le patate dovrebbero essere coltivate a rotazione nell’orto, e mai nello stesso punto, almeno fino a quando quest’ultimo non è stato libero per tre-quattro anni dalle patate.

Quando piantare le patate: il periodo migliore

semina delle patate 4

Le patate possono essere piantate non appena il terreno può essere lavorato all’inizio della primavera, ma prima di farlo, dovrai avere ben presente la temperatura del terreno. Le piante di patate non inizieranno a crescere fino a quando la temperatura del suolo non avrà raggiunto gli 8 gradi. Il terreno poi dev’essere sì umido, ma non pieno d’acqua.

Le patate possono tollerare una leggera gelata, ma è consigliabile proteggere le piante dal gelo se si sa che è in arrivo una forte gelata di fine stagione. Tuttavia, se vuoi prolungare i tempi di conservazione, puoi piantare un secondo raccolto di patate fino al 15 giugno e raccogliere poi le tue patate il più tardi possibile.

Tagliare le patate prima della semina: come fare

semina delle patate 5

Una o due settimane prima della data di semina, metti le patate da semina in un’area dove saranno esposte alla luce del sole e a temperature tra i 15 e i 21 gradi. Uno o due giorni prima della semina, con un coltellino affilato e appuntito, taglia le patate da semina più grandi in pezzi più piccoli.

Ogni pezzo dev’essere di circa 5 centimetri quadrati e avere uno o due occhi, o germogli. Pianta invece intere le patate più piccole. Una buona regola generale è quella di piantare le patate intere se sono più piccole di una pallina da golf. In un giorno o poco più, i semi formeranno uno spesso callo sui tagli, che aiuterà a prevenire la marcescenza.

Piantare le patate nel tuo orto

semina delle patate 6

Le patate si coltivano meglio in file. Per cominciare, scava una trincea profonda 15 centimetri. Pianta poi ogni pezzo di patata, con il lato tagliato rivolto verso il basso e gli occhi verso l’alto, ogni 30-40 centimetri, distanziando le file di un metro.

Se lo spazio è limitato, o se vuoi coltivare solo patate novelle, puoi diminuire la distanza tra le piante. In questo caso, scava una trincea di 8 centimetri, poi lascia che le piante inizino a crescere. Riempi poi la trincea con terriccio, e spargilo anche intorno alle piante, man mano che le patate crescono.

Prima di piantare le patate, assicurati sempre di coltivare il terreno un’ultima volta. In questo modo rimuoverai le erbacce e allenterai anche il terreno, permettendo così alle piante di insediarsi più rapidamente.

Come innaffiare le tue patate nel modo giusto

semina delle patate 7

Mantieni sempre le tue patate ben irrigate per tutta l’estate, soprattutto nel periodo della fioritura e in quello immediatamente successivo. Durante questo periodo di fioritura, le patate creano i tuberi e un apporto idrico costante è fondamentale per un buon raccolto.

Le patate si comportano bene con 5 centimetri d’acqua o di pioggia a settimana. Quando il fogliame inizia a ingiallire, interrompi l’irrigazione. In questo modo le patate inizieranno a maturare in vista del raccolto.

Quando raccogliere le tue prime patate

semina delle patate 8

Le patate novelle possono essere raccolte due-tre settimane dopo la fine della fioritura. Per raccogliere, scava delicatamente intorno alle piante per rimuovere le patate da mangiare fresche, facendo attenzione a non essere troppo invadente.

Cerca di rimuovere dapprima le patate novelle più grandi e di lasciare quelle più piccole, in modo che possano continuare a crescere. Prendi solo quello che ti serve per il consumo immediato. Le patate novelle coltivate in casa sono un lusso e dovrebbero essere utilizzate il giorno stesso in cui sono state scavate.

Le patate da conservare, invece, non dovrebbero essere scavate prima di due-tre settimane dalle morte del fogliame. Scava con cura le tue patate, usando un forcone robusto e, se il tempo è asciutto, lasciale sul campo, non lavate, per due-tre giorni.

Questa fase di stagionatura consente alla buccia di maturare ed è essenziale per una buona conservazione. Se il tempo durante il raccolto è umido e piovoso, lascia che le tue patate si rapprendano in un luogo asciutto e coperto, come un garage o un portico coperto.

Video come scavare e raccogliere le patate

Semina delle patate: foto e immagini

Semina delle patate: qual è il periodo migliore dell’anno in cui farla, come dev’essere il terreno e quando iniziare a raccogliere le tue prime patate.