10 manutenzioni da fare per il giardino in autunno

Quando l’estate volge al termine, lasciando spazio alla stagione autunnale, è bene pensare a quali sono le abitudini per avere una buona manutenzione del giardino. Ecco le 10 cose da fare per il giardino in autunno. 

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-1

Tra la pulizia generale, il potare le piante e altre azioni, l’autunno diventa una stagione impegnativa per la cura del giardino.

Questo è un momento cruciale per assicurarsi che per la prossima primavera le piante saranno floride e rigogliose, che il giardino si presenti pronto ad accogliere le nuove fioriture e che gli attrezzi siano riposti al sicuro e che l’arredo per esterni sia perfettamente protetto dalle intemperie.

Vediamo insieme quali sono le 10 buone abitudini per la manutenzione del giardino in autunno. 

1. Potatura delle piante

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-6

Il primo compito per una perfetta manutenzione del giardino in autunno è la potatura delle piante dai rami secchi e cadenti. Così come andranno potate via le foglie vecchie o le piante che sono arrivate alla fine del loro ciclo riproduttivo.


Leggi anche: Piante rampicanti perfette per balcone e terrazzo

2. Pulizia generale del giardino

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-2

Un altro compito da svolgere, dopo un’accurata potatura, è quello di effettuare una completa pulizia del generale. La fine dell’estate porta con sé il vento e le prime piogge, e questo a sua volta crea in guardino dei mucchi di foglie secche, le prime a cadere, e anche di rametti o di altri elementi, spesso anche di materiali plastici portati dalle folate di vento.

Armiamoci, dunque, di un rastrello e di una paletta per raccogliere tutti gli elementi fastidiosi. 

Una volta effettuata la pulizia del giardino, procedi con quella delle aiuole. Al loro interno vanno strappate le erbacce infestanti.

3. Etichettare le piante

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-8

Una volta effettuate la potatura e la pulizia attorno alle piante, è buona norma etichettare le piante e i loro arbusti, in attesa delle prossime fioritura.

Soprattutto in prossimità delle piante aromatiche, se vi sono, inserire delle etichette per riconoscere le diverse specie. Puoi avvalerti di tanti sistemi, come ad esempio dei bastoncini o delle stecche di legno, da inserire nel terreno.

4. Tosare il prato

Mentre in estate l’erba del pianto cresce intensamente e anche in maniera più veloce, in inverno questo non avviene. Per questo motivo, l’inizio dell’autunno è il momento migliore per effettuare l’ultima tosatura del prato prima della primavera. Effettua la tosatura completa e utilizza l’erba tranciata per realizzare del compost fai da te, e concimare le altre piante.


Potrebbe interessarti: Piante grasse con fiori: da interno e da esterno, le più belle

5. Metti al riparo le piante delicate

Le 10 piante perfette per arredare spazi piccoli 1

Non tutte le piante o le specie di fiori sono adatte a vivere all’esterno, al freddo, durante i mesi invernali.

Per questo motivo l’autunno è il momento giusto per mettere al riparo le piante in vaso, i fiori più delicati o alcuni tipi di piante aromatiche.

Per fronteggiare questa situazione puoi provvedere a mettere le piante al coperto, in una zona non troppo esposta, oppure costruire una piccola serra fai da te, utilizzando materiali di recupero. In alternativa, in commercio esistono tanti modelli di serre di piccole dimensioni, adatte a questo scopo.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

6. Semina le piante d’autunno

Sebbene la maggior parte delle piante prevede che la semina avviene tra febbraio e marzo, esistono alcune piante che vengono seminate in autunno.

Tra queste citiamo le viole. Queste ultime, oltre ad essere bellissimi fiori colorati, sono anche dei fiori eduli, ossia che è possibile mangiarli o utilizzarli in gastronomia.

7. Prenditi cura degli animali in letargo

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-5

Durante i mesi invernali alcuni animali, come i ricci o i porcospini, non trovano un riparo dove trascorrere il loro letargo.

Assicurati, per la loro protezione, di posizionare alcuni rametti e foglie ammucchiati in un angolo del tuo giardino, per offrire loro riparo.

8. Posiziona mangiatoie per gli uccelli

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-4

Lo stesso discorso di protezione della fauna vale per gli uccellini che non migrano verso terre più calde.

Assicurati di lasciare, appesi agli alberi, dei grappoli di mangiatoie di semi per gli uccelli. Questo li aiuterà a superare l’inverno, periodo in cui è più difficile procacciarsi il cibo.

9. Riponi al sicuro gli attrezzi

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-3

Una volta conclusa la manutenzione del giardino, assicurati di posizionare tutti gli attrezzi come il rastrello, le vanghe, le pale e il tosaerba, in un capanno degli attrezzi chiuso e asciutto. In questo modo potrai  scongiurare il deterioramento degli utensili.

10. Riponi l’arredo da giardino

manutenzione-autunno-giardino-10-cose-7

Ed ora è il turno dell’arredamento da giardino. Salutiamo per questo autunno le amache, le sedie, i tavoli e tutto ciò che potrebbe rovinarsi alle intemperie. Se non hai spazio dove riporre l’arredamento da giardino, puoi coprire il tutto con dei teli di cellophane o di plastica.

10 manutenzioni da fare per il giardino in autunno: foto e immagini

Ecco alcune immagini delle azioni più comuni da effettuare in autunno per la manutenzione del giardino. Tra le 10 cose da fare in autunno in giardino ecco la tosatura del prato, l’etichettatura delle piante e la semina d’autunno. Scopri tutte le azioni da fare per un’impeccabile manutenzione del prato, in vista della prossima, florida e rigogliosa primavera.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica