Nemesia coltivazione


nemesia-strumosa

La Nemesia è una piantina da fiore ideale da coltivare in giardino e in vaso per la sua abbondante e prolungata fioritura estiva.

Nemesia-coltivazione


Caratteristiche generali della Nemesia

La Nemesia è una piantina erbacea perenne originaria del Sudafrica, appartenente alla famiglia Scrophuliaraceae o delle digitali.

La pianta, alta 15 cm e larga 20 cm, presenta un fitto ma fragile apparto radicale.

La parte aerea, a portamento tappezzante o ricadente, è composta da numerosi e sottili steli erbacei a forma quadrangolare ricoperti da piccole foglie di colore verde scuro a margini settati.

Nemesia-fiori

Sugli steli centrali e laterali spuntano numerosi  piccoli fiori (simili alle bocche di leone) delle corolle giallo oro nel centro e color lilla o rosso nei petali.

nemesia-fiori

Fioritura: la Nemesia fiorisce ininterrottamente per tutta l’estate e le specie allevate in serra anche dalla tarda primavera.

Nemesia-fiori

Coltivazione della Nemesia

Esposizione: ama i luoghi soleggiati e riparati dai venti. Teme le gelate invernali e le erbe infestanti.

Terreno: predilige i terreni umidi, sciolti, ricchi di sostanza organica e ben drenati.

Annaffiature: regolari nel periodo della fioritura e quotidiane durante l’estate.

Concimazione: ogni 2 settimane concimare la pianta, durante il periodo dello sviluppo, con fertilizzante liquido specifico per piante da fiore.
Il fertilizzante va diluito nell’acqua delle annaffiature secondo le dosi consigliate.

Nemesia-strumosa

Moltiplicazione della Nemesia

La Nemesia si moltiplica per seme nel mese di febbraio o per talea durante l’autunno. Per riprodurla si consiglia di effettuare la semina in un terreno ricco e soffice come quello universale. Il semenzaio va poi collocato in un luogo riparato dal freddo.

Trapianto della Nemesia

Le nuove piantine vanno trapiantate in piena terra nel mese di aprile ad una distanza di 30 cm l’una dall’altra.

Potatura della Nemesia

Per favorire l’incespimento e la produzione di nuovi rami fioriferi si consiglia di cimare a metà gli steli troppo lunghi.

nemesia-coltivazione-cure

Rinvaso della Nemesia

Le piantine di Nemesia allevate come perenni o appena acquistate, vanno rinvasate  all’inizio della primavera utilizzando fioriere o vasi più grandi e un terriccio soffice e ricco.

Approfondimenti : guida al rinvaso della nemesia

rinvaso

Malattie e parassiti

I germogli teneri della Nemesia soffrono l’attacco degli afidi che possono essere trattati con un aficida biologico.

Linguaggio dei fiori

La Nemesia simboleggia il coraggio.

La nemesia è velenosa?

E’ una pianta ritenuta tossica per le pecore, ma viene snobbata da cani e gatti.

Galleria foto Nemesia



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

  • Juhdith - - Rispondi

    la nemesia e una pianta bellissima io ce l’avevo 4 vasi bellissimi, ma fino a due settimane fa, poi al improvviso hanno cominciato ad ammalarsi, i rametti sembravano marci e appiccicosi, glielo messo l’insetticida consigliato dal mio fioraio ma niente.

Lascia una risposta