Le 10 piante pendenti più belle per il tuo balcone


Non c’è niente di più vivo di un balcone ricco di vegetazione e piante. Quale modo semplice ma gratificante di arredare il tuo spazio esterno, se non quello di arricchirlo con delle cascate di foglie o di fiori. Ma quali sono le piante pendenti più adatte? Vediamo insieme 10 tipologie.

piante-pendenti


Avere un balcone con tante piante rigogliose è un privilegio e anche un impegno da rispettare. Le piante richiedono cura e dedizione, e sanno ricambiare certamente con bellezza e stile. Un balcone può essere arricchito con tantissime tipologie di piante, alcune verdeggianti e altre piene di fiori colorati.

Molte di queste piante sanno resistere al caldo e al freddo, altre invece hanno bisogno di qualche attenzione in più. Alcune di queste crescono lunghe e rigogliose, anche fino a due metri di lunghezza. Scopriamo insieme quali sono le piante pendenti più belle per allestire il tuo spazio esterno.

Inside balcony decorated with crane’s bill and petunias


1. L’Edera

L’edera è sicuramente la pianta pendente più conosciuta di tutte. Con la sua semplicità crea un effetto pieno e anche artistico.


Leggi anche: Piante artificiali

Le sue foglie sono quasi sempre verdi, con una sfumatura molto brillante. Solo alcune specie di questa pianta assumono colori tra il rosso e il giallo durate l’inverno. Si tratta di una pianta molto resistente al clima, sia caldo che freddo e ha una crescita molto rapida. Grazie a questa pianta pendente potrai riempire in modo veloce il tuo balcone.

piante-pendenti-edera

2. La Natasha

Appartenente sempre alla famiglia dell’Hedera, questa pianta pendente presenta le forme a forma di cuore. E’ particolarmente indicata per le zone del balcone dove arriva meno sole e minor luce. Cresce in maniera molto florida e generalmente viene scelta come pianta per ricoprire tutta la ringhiera del balcone, con le due foglie pendenti.

piante-pendenti-natasha

3. Il Photos

Un ‘altra pianta pendente molto scenografica, con le sue foglie sempreverdi di un colore scuro e molto acceso, è il Photos. E’ una pianta pendente molto rigogliosa e piena, le sue foglie sono lucide e grosse. Molto adatta a riempire degli angoli della ringhiera. Inoltre il vantaggio di questa pianta è che non richiede molta cura e attenzione e arriva a crescere oltre i due metri di lunghezza.

piante-pendenti-photos

4. La Felce Nephrolepis Cordifolia

La Felce Nephrolepis è una pianta pendente da una forma particolare, rigogliosa e allungata. le foglie sono costituite da tante altre piccole foglie flessuose e sottili. Questa pianta è molto elegante e conferisce al tuo balcone un tocco raffinato e ricercato. Questa pianta cresce quasi fino a due metri di lunghezza.

piante-pendenti-felce-Nephrolepis

5. La Pervinca Minor

Questa è la pianta pendente e rampicante adatta a chi vuole dare al proprio balcone un aspetto allegro. Dalla primavera in poi, infatti, questa pianta esplode con una moltitudine di fiore violetti molto profumati. E’ una pianta sempreverde, che si adatta bene alle superfici dove viene posta, seguendo i percorsi.

piante-pendenti-pervinca

6. Il Senecio

Questa pianta pendente è particolarmente adatta ai climi temperati. E’ un pianta sempreverde, ma a differenza delle altre viste fino ad ora non sopporta il clima molto rigido.. Durante la fioritura esplode con fiori gialli che sembrano delle classiche margherite.

piante-pendenti-senecio

7. La Violetta Africana

Questa piccola pianta è originaria delle zone calde del mondo, in particolare dell’Asia. Richiede un clima caldo e terreno molto umido ed è una delle piante pendenti più apprezzate. Il motivo? i suoi bellissimi fiori colorati, rossi, arancioni e corallo,  che crescono come grappoli. E’ molto indicata appenderla in un vaso sul tuo balcone  e lasciare le sue foglie crescere verso il basso.

piante-pendenti-violetta africana

8. Il Sedum Morganianum

Questa pianta fa parte delle piante grasse, conosciute anche come succulenti. I suoi rami sono lunghissimi, delle liane cascanti di circa 2 metri. E’ la pianta indicata per il tuo balcone perché resistente e bisognosa di pochissime cure. In alcuni periodi dell’anno fiorisce con un’esplosione di boccioli rossi. Questa pianta è una vera e propria cascata di verde, un concentrato di natura sul tuo balcone.

piante-pendenti-sedum

9. L’ Eschinanto

L’Aeschynanthus, o Eschinanto, è una pianta molto diffusa e facilmente reperibile. Il suo nome deriva dal greco e significa “ fiore della vergogna”, probabilmente a causa del suo colore rosso.

Questa pianta richiede molta luce e questo la rende perfetta per il tuo balcone. Non ha bisogno di annaffiature frequenti, ma anche solo delle rare vaporizzazioni di acqua. Le foglie sono spesse e resistenti, di un verde molto vivo.

piante-pendenti-eschinanto

10. La Columnea

Questa pianta, la Columnea, proviene dal clima sub-tropicale dell’America centro meridionale. E’ molto scenografica, grazie ai suoi fiori, presenti in quasi tutti i periodi dell’anno. Cresce velocemente ma ha bisogno di molta acqua, non temere quindi di abbondare con l’annaffiatura.

piante-pendenti-felce-columnea

Piante pendenti da balcone: galleria fotografica

Una ricca vegetazione fatta di piante pendenti e decorative  per il tuo balcone in questa galleria fotografica.

Clelia Ragosta

Commenti: Vedi tutto