Forbice tagliaerba

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista

Sei alla ricerca della forbice tagliaerba perfetta? Si tratta dell’attrezzo giusto per raggiungere anche i punti più difficili del tuo prato. Se la risposta è sì non puoi far altro che continuare a leggere questo articolo. 

Forbice

Con l’arrivo della primavera, cresce la voglia di curare il proprio prato alla perfezione. Per farlo, servono necessariamente gli strumenti giusti. Tra questi, spiccano le forbici tagliareba. Piccole e precise, ti permetteranno di ottenere il prato bello e curato che volevi. Soprattutto se sei un appassionato, e ti prendi cura del tuo prato per diletto, una forbice tagliaerba (o più di una) non può assolutamente mancare. Per qualcuno, può essere considerato come un attrezzo insostituibile.

Pensa, infatti, alle bordure del prato: soltanto con un paio di forbici tagliaerba professionali potrai raggiungere quei punti con estrema precisione ed affidabilità. Il tuo prato sarà da fare invidia ai vicini! Eppure, scegliere questa tipologia di cesoie, non è una cosa proprio semplicissima. Prima di portarne a casa un paio, sarà necessario dover analizzare alcuni dettagli. Lo scopo è quello di capire qual è lo strumento migliore per ciò che si deve fare.

Sempre e comunque, però, bisognerebbe tenere a mente come un mantra la frase: il risparmio non è mai guadagno. Questo perché se acquisterai un prodotto di grande qualità, potrai utilizzarlo tranquillamente per molti anni a venire. Sappi comunque che, per acquistare delle forbici tagliaerba, un costo medio da esborsare equivale a circa 25 euro. Di seguito ti daremo una guida su come scegliere le forbici tagliaerba perfette. Continua a leggere.

forbici tagliaerba

Forbice tagliaerba: tipologie

forbici tagliaerba 2

Se ti stai chiedendo come appaiono le forbici tagliaerba, esse nella loro forma più classica, appaiono come delle cesoie pure e semplici. Il loro scopo è quello di recidere steli d’erba o rami molto leggeri. Come aspetto, sembrano delle fobici comuni. Tuttavia, sono progettate per tagliare soprattutto bordure. In commercio, ne esistono numerosi modelli e, di solito, una forbice tagliaerba viene classificata come cesoia manuale. E’ un attrezzo piccolo, eppure molto affilato. Ti permetterà, per sua natura, di poter mantenere ordine e geometria, raggiungendo zone del prato altrimenti impossibili da tagliare con precisione.

Dunque, questa tipologia di forbici, si rivela molto utile quando bisogna tagliare, in modo uniforme, l’erba alta in zone difficili da raggiungere con altri strumenti. La forbice tagliaerba, tuttavia, è ben diversa dalle cesoie a lama girevole che possono essere utilizzate sia per le bordure che per l’erba alta. Il meccanismo che le consente la rotazione, permette di decidere se far girare la lama in un modo oppure in un altro, a seconda se si posiziona in verticale (si usa, in questo modo, come forbici normali) oppure di piatto (si usa per le rifiniture superficiali). Pensa che, alcuni modelli avanzati, possono essere bloccati ad un’angolatura di 180 gradi.

Non bisogna dimenticare che esistono anche forbici taglierba elettriche, una tipologia perfetta per chi non riesce ad aprire e chiudere il manico. Quest’ultima, infatti, è un’operazione che può costare fatica e forza. Per ovviare alla durezza del meccanismo, molti produttori di forbici tagliaerba hanno migliorato i loro strumenti con delle molle che permettono all’attrezzo di tornare in posizione aperta, una volta chiuso. Il problema, però, risulta risolto soltanto in parte perché l’impugnatura, in un modo o nell’altro, dovrà comunque essere stretta.

Il prezzo per un modello base può aggirarsi attorno ai 15 euro. Per un modello elettrico le cifre possono arrivare a sfiorare anche i 150 euro. Il consiglio è quello di rivolgersi a dei rivenditori specializzati che ti potranno aiutare anche nella scelta e nella successiva manutenzione.

Forbice tagliaerba: come sceglierla

forbici tagliaerba 3

Quando andrai ad acquistare una forbice tagliaerba dovrai considerare alcuni fattori. Il primo è che le lame siano realizzate in acciaio. Se sono rivestite in teflon ancora meglio. In questo modo, saranno molto facili  da pulire. Inoltre, scongiurerai la formazione di ruggine, fattore estremamente importante.

Se hai problemi di forza nelle mani o prevedi di utilizzare a lungo l’attrezzo, dovrai considerare la presenza della molla sopra citata. Se non c’è la molla, la fatica che potresti fare sarà molta di più. Altro fattore da non trascurare è l’impugnatura che dovrà essere necessariamente ergonomica. Un’impugnatura top, inoltre, è rivestita da gomma che ti permetterà di tenere in mano in modo saldo ed efficace il tuo attrezzo.

Ancora: se hai difficoltà a piegarti, dovrai optare per delle forbici a manico lungo. Se vorrai scegliere, invece, delle forbici tagliaerba elettriche sarà bene informarsi sulla durata della batteria ma anche sulla manutenzione che potrebbe essere leggermente diversa da quelle classiche.

Forbice tagliaerba: foto e immagini

Ora che sai come scegliere le tue forbici tagliaerba perfette, non ti resta che trovarle e usarle. Prima, però, se hai trovato utile questo articolo, condividilo con un amico a cui potrebbe essere utile a sua volta. Buon shopping.