Fiori bianchi: le specie più diffuse

I fiori bianchi più amati, per regalare candore o decorare con bellezza e delicatezza la vostra casa: scoprite quali sono i più diffusi nella nostra bellissima galleria di immagini a tema.

fbianchi-00

Quanti bellissimi fiori bianchi troviamo in natura? Questa tonalità così fresca e innocente tinge i boccioli di tante piante: abbiamo realizzato un elenco con le varietà di fiori bianchi più diffuse e amate, con qualche informazione utile legata ad ognuna di loro.

Regalare un fiore bianco può avere tanti significati: oltre ad esserci un messaggio connesso con lo specifico esemplare, il bianco evoca diversi buoni sentimenti. Chi regala fiori bianchi vuole comunicare pace, ammirazione sincera e innocente, affetto, tranquillità ed altri messaggi di unione e distensione. E non sottovalutiamo il potenziale decorativo di questi fiori per le nostre case: moltissimi possono essere coltivati anche su balconi e davanzali, così di regalare le loro note candide anche ai nostri ambienti domestici. Ecco la galleria dalla quale scegliere i fiori bianchi più belli con cui omaggiare le persone amate, oppure con cui abbellire i vostri angoli verdi.

fbianchi-01

1. Margherita bianca

fbianchi-02

Il poetico fiore tanto diffuso in parchi e aiuole, che l’immaginario collettivo riconduce al famoso m’ama non m’ama. La margherita è indubbiamente uno dei fiori bianchi a cui si pensa immediatamente quando si rievoca questo colore in natura. Diverse per numero dei petali, dimensioni e altezza, ci sono tante diverse specie di margherite da scegliere per la propria casa. Un consiglio utile per coltivarle al meglio: alla base del vaso, prima del terriccio, collocate uno strato di sassolini. Aiuteranno a evitare accumuli d’acqua e ristagni, migliorando il drenaggio e garantendovi bellissime margherite.

2. Calla

GIANT WHITE CALLA LILY

La calla è una pianta bellissima, estremamente adatta ad essere coltivata anche in appartamento. Potreste tenerla anche in prossimità di una vetrata, in modo che le sia garantita la giusta luce, facendo attenzione a che la zona non diventi eccessivamente calda durante le ore di sole diretto. Essendo una pianta molto amante dell’acqua, potrebbe essere necessario annaffiarla spesso: controllate lo stato del terreno, procedete se vi sembra troppo asciutto. Ma, attenzione: se le foglie della vostra calla dovessero ingiallire, riducete le quantità d’acqua, potrebbero essere eccessive.

Potrebbe interessarti Pianta del cotone – Gossypium

3. Orchidea bianca

fbianchi-04

L’orchidea è indubbiamente una delle piante da appartamento più belle ed apprezzate. I suoi caratteristici fiori, dalle tante meravigliose sfumature hanno un delicatissimo profumo e delle forme che sembrano pensate apposta per impreziosire e decorare angoli di casa. L’orchidea bianca simboleggia la purezza d’animo e la delicatezza nel linguaggio dei fiori: sarà un omaggio davvero gradito. Per prendersene cura al meglio, è consigliato annaffiarla al mattino presto, immergendo il vaso per una decina di minuti in un secchio d’acqua. Così facendo, soddisferete il bisogno idrico della vostra orchidea per diversi giorni.

4. Rosa bianca

fbianchi-05

Simbolo universale di amore, la rosa dai petali bianchi, rappresenta quello assoluto, puro, quasi spirituale. Per un roseto tutto bianco ecco qualche consiglio utile su come prendersene cura. Posizionate le vostre piante in una zona dove ricevano sole e luce soprattutto nelle prime ore della giornata, quelle meno calde, ma comunque luminose. Prediligete anche angoli non eccessivamente soggetti alle correnti d’aria o troppo ventosi. Per esperimenti sul terreno e modificare il colore della vostra rosa, equilibrate il livello del ph della terra stessa, rendendolo più alcalino. Quando annaffiate le vostre rose, ricordatevi di non bagnare solo la base, ma anche foglie e fiori: si evita la comparsa di macchie e inestetismi su entrambi.

5. Anemone bianco

fbianchi-06

Questa pianta, anche detta anemone dei boschi, è una specie erbacea perenne, fra le prime fioriture che si ammirano sui prati all’arrivo della primavera. Con i suoi petali impalpabili e candidi, l’anemone simboleggia la speranza e l’attesa. Questo fiore, poi, ha svariate applicazioni in campo erboristico ed officinale; viene consigliato nella cura di alcune patologie e stati depressivi. Alcune tipologie di questo fiore, oltre a sbocciare nei mesi primaverili, colorano e decorano gli ambienti e i giardini anche in autunno.

6. Fiori di ciliegio

fbianchi-07

Candide e spettacolari fioriture, che hanno reso iconici i paesaggi giapponesi che decorano: i fiori di ciliegio sono fra i più bei fiori bianchi in natura. Piccoli e delicati, ricoprono i rami dei loro alberi in esplosioni di colori e profumi. Vengono spesso utilizzati come elementi caratteristici di alcuni filoni dell’interior design: uno stile Japandi raffinato e discreto verrà sicuramente enfatizzato da questa bellissima flora candida.

7. Magnolia

fbianchi-08

Simbolo di dignità e di perseveranza, ecco un altro meraviglioso e caratteristico fiore bianco. La magnolia ha una storia antica: i monaci buddisti usavano piantarla attorno ai templi come simbolo di apertura e purezza. Fiorisce in primavera e riempie l’aria dei suoi dolci profumi. Si consiglia di potare l’arbusto dopo ogni fioritura e sempre a fine inverno. Concimandola con preparati ricchi di potassio e fosforo, si aiutano i fiori ad essere più rigogliosi; in autunno invece si preferiscono composti privi di azoto.

8. Gelsomino

fbianchi-09

Come non rimanere incantati dal profumo e dalla bellezza di questi fiori? I gelsomini sono meravigliosi e perfetti per abbellire portici e patii. Ci sono oltre duecento varietà di questa pianta: a seconda del clima e dell’esposizione solare del vostro giardino, potrete selezionare quella più adatta a voi. Le settimane a cavallo fra la fine della primavera e l’inizio dell’estate sono quelle in cui i fiori sbocciano.

9. Peonia bianca

fbianchi-010

Un fiore scenografico e profumato: la peonia bianca garantisce bellissimi risultati e la cura non è estremamente meticolosa. Innanzitutto, questa pianta si adatta bene a diversi tipi di terreno: l’importante è dissodarlo bene prima di posizionarla. Per l’esposizione alla luce solare, si preferisce scegliere luoghi moderatamente ombrosi: fondamentale non irrigarla eccessivamente per evitare la marcescenza delle radici.

10. Oleandro bianco

fbianchi-011

I fiori, bianchi o in altre nuance, di questa siepe, compaiono in estate, fra i mesi di giugno e agosto. L’oleandro è una pianta estremamente adattabile a diverse tipologie di terreno, di clima e di esposizione solare. Anche durante l’inverno, la pianta non subisce danni e, essendo spesso spontanea in natura, non necessita di cure troppo laboriose. Un fiore bianco anche per chi non ha troppo pollice verde.

Fiori bianchi le specie più diffuse: immagini e foto

I più bei fiori bianchi, i loro petali candidi e la delicatezza con cui decorano case, terrazzi e giardini: non perdete la galleria con le foto delle specie più amate e diffuse.