Coltivazione cactacee e succulente

Revisore:
Laura Bennet
  • Docente sc. biologiche
Autore:
Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

La coltivazione delle cactacee e succulente non è complessa se si conoscono bene le loro caratteristiche e le loro necessità. Scopriamo allora insieme quali sono tutti i bisogni di tali piante in modo da riuscire a farle crescere nel migliore dei modi senza commettere errori.

Coltivazione-cactacee-succulente-01
Piante grasse

Quando si parla di piante grasse si intendono una grande varietà di specie differenti. Queste piante sono parecchio diffuse in Italia dove tante persone le coltivano in casa oppure in giardino.

L’enorme successo di queste piante è legato al fatto che hanno bisogno di poca manutenzione e dunque anche chi non ha il pollice verde può coltivarle. Chiaramente, un altro aspetto che piace molto sta nel loro straordinario fascino esotico.

Le piante succulente, delle quali le cactacee fanno parte, sono piuttosto semplici da coltivare. La coltivazione di queste piante deve comunque essere fatta in maniera corretta per evitare che queste possano avere problemi. Vediamo allora come fare per far crescere succulente e cactacee nel migliore dei modi.

Coltivazione-cactacee-succulente-02
Succulente e cactacee

Esposizione

Coltivazione-cactacee-succulente-03
Piante grasse di varie specie

Le succulente e le cactacee si possono tranquillamente coltivare in casa sfruttandole in tal modo per rendere l’ambiente domestico più bello. In natura esistono però anche alcune specie più resistenti che non hanno problemi nemmeno se coltivate in giardino.

Per far crescere al meglio queste piante, consigliamo di ricordare che esse amano ambienti assolati e ricchi di calore. Alla luce di questo, si comprende che l’esposizione a Sud risulta essere la migliore per le piante grasse. Nonostante questo, tollerano bene anche l’esposizione a Sud-Est e a Sud-Ovest.

Da ricordare sempre è l’importanza di permettere alle piante in questione un periodo di riposo durante il quale vanno posizionate in un luogo più fresco. In questo periodo è bene però mantenerle sempre esposte alla luce.

In generale, in ogni periodo, le cactacee e succulente andrebbero sistemate alla luce dal momento che hanno bisogno di molta luminosità. Queste esigenze si possono soddisfare posizionandole in pieno sole e alla luce diretta in modo da lasciargli esplicare le loro funzioni vitali.

Terreno

Coltivazione-cactacee-succulente-04
Varie specie di succulente

È difficile stabilire quale sia il substrato ideale per tutte le specie di cactacee e succulente dal momento che le diverse varietà hanno necessità diverse. In generale possiamo dire che hanno comunque bisogno di un terreno ben drenato per crescere al meglio.

L’ideale è quindi realizzare un substrato molto drenante formato da ghiaia fine e perle di argilla.

Temperatura

Coltivazione-cactacee-succulente-05
Piante grasse di varie tipologie

Per crescere al meglio, cactacee e succulente dovrebbero stare in ambienti dove la temperatura non scenda sotto i 5°C. Temperature eccessivamente rigide invece possono portare addirittura alla morte queste piante che sono abituate ad un habitat molto caldo come il deserto.

Irrigazione

Coltivazione-cactacee-succulente-06
Succulente

L’irrigazione delle piante grasse è molto importante per mantenerle in salute. Nonostante molti credano che tali piante non necessitino assolutamente di acqua, le cose non stanno affatto così. Anche se alcune specie sopportano bene la siccità prolungata, altre invece hanno bisogno di irrigazione di tanto in tanto.

Potrebbe interessarti 10 piante grasse da interno

In generale possiamo dire che cactacee e succulente vanno irrigate con una certa regolarità. Essenziale è comunque procedere con interventi idrici leggeri senza mai esagerare con la quantità di acqua. In particolare risulta molto importante evitare l’uso di sottovasi che causerebbero gravi conseguenze per le piante grasse.

Concimazione

Coltivazione-cactacee-succulente-07
Cactacee

La concimazione delle cactacee dovrebbe essere fatta durante la fase vegetativa. Il momento migliore per concimare è quindi compreso tra aprile e settembre. Durante questi mesi è necessario allora procedere con una concimazione mensile.

Fioritura

Coltivazione-cactacee-succulente-08
Piante grasse

La fioritura delle piante cactacee e succulente avviene in genere nel periodo della primavera e dell’estate. Esistono comunque delle eccezioni nei periodi di fioritura di alcune specie specifiche, ma si tratta di casi abbastanza rari. Va ricordato poi che le piante ancora giovani non fanno fiori: occorrono anche anni prima che avvenga una fioritura.

Potatura

Coltivazione-cactacee-succulente-09
Succulente e cactacee di vario genere

Le piante grasse non richiedono potatura. È bene però ricordare l’importanza di eliminare foglie e fiori morti non appena si notano. Questo genere di intervento è fondamentale per preservare la salute delle piante cactacee e succulente.

Rinvaso

Coltivazione-cactacee-succulente-10
Piante succulente e cactacee

Il rinvaso delle piante grasse è molto utile per mantenerle sempre in perfetta salute. Nel caso di piantine di dimensioni piccole è possibile optare per il rinvaso allo scopo di creare composizioni.

Propagazione

Coltivazione-cactacee-succulente-11
Composizione di succulente

La propagazione delle cactacee e succulente avviene con grande facilità. Alcune piante grasse si riproducono spontaneamente con semi, altre invece vengono propagate per talea. In questo secondo caso, le piante vengono tagliate in senso diagonale e lasciate asciugare per circa due settimane prima di essere impiantata.

Malattie

Coltivazione-cactacee-succulente-12
Cactus

Tra le malattie più tipiche delle piante grasse c’è il ragnetto rosso. Questo si presenta in caso di esposizione a una fonte di luce troppo forte o a una grande secchezza dell’aria. In tal caso è necessario procedere ad aumentare l’umidità usando delle nebulizzazioni magari anche usando un acaricida.

Anche la cocciniglia potrebbe colpire le piante grasse. Questa è frequente soprattutto nelle piante che si tengono all’interno dell’abitazione e va combattuta con insetticidi sistemici.

Infine, sono anche parecchio comuni gli afidi che possono attaccare le piante rendendo sempre necessario l’intervento con insetticidi.

Coltivazione cactacee e succulente: foto e immagini

La coltivazione delle piante cactacee e succulente non è particolarmente complessa, ma ci sono alcune cose da tenere in considerazione. Per non commettere errori allora vi suggeriamo di dare un’occhiata alla galleria immagini realizzata di seguito.