Tapparelle – Pulizia

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

Le tapparelle delle finestre e dei balconi di casa hanno bisogno di una pulizia periodica più accurata. Per tenerle pulite più a lungo, allora, è bene seguire alcuni consigli pratici ed efficaci: ecco dunque come comportarsi a seconda dei materiali.

tapparelle-pulizia-01
Tapparella in plastica

La pulizia delle tapparelle viene spesso messa in secondo piano, ma in realtà è davvero fondamentale curarle in maniera corretta. Una spolverata un paio di volte al mese, infatti, non basta a mantenere le tapparelle pulite e con il passare del tempo tenderanno a rovinarsi. Chiaramente, risulta essenziale usare solo prodotti corretti in base al materiale delle tapparelle. Ci sono quindi alcuni consigli da seguire per una pulizia corretta e abbiamo deciso di fornirveli di seguito per darvi una mano.

tapparelle-pulizia-02
Pulizia di una tapparella

Tapparelle esterne: come si puliscono?

tapparelle-pulizia-03
Tapparelle in plastica

Le tapparelle esterne si devono pulire con cura almeno una volta al mese. Chiaramente, l’aspetto essenziale e primario consiste nell’eliminazione della polvere. Per riuscirci è allora necessario utilizzare un attrezzo adeguato per la pulizia. Nello specifico, consigliamo di usare un attrezzo con asta telescopica in modo da raggiungere senza problemi anche le parti più in alto. Questo attrezzo andrà quindi ricoperto con un panno in microfibra che consentirà di spolverare ogni parte della tapparella.

Una volta tolta la polvere sarà necessario concentrarsi sulla pulizia delle fessure. Una perfetta pulizia di questi dettagli si può avere usando una spazzola con setole lunghe e abbastanza rigide. Questa spazzola andrà semplicemente inumidita in acqua e poi passata tra le stecche delle tapparelle.

Terminate queste operazioni molto semplici, basterà usare un panno asciutto per eliminare l’acqua in eccesso. Una pulizia approfondita, dunque, è possibile in breve tempo e senza fatica.

Come pulire le tapparelle in plastica

tapparelle-pulizia-04
Tapparelle in plastica

Per pulire rapidamente le tapparelle in plastica è possibile utilizzare il mocio. Nello specifico, consigliamo di seguire questo procedimento:

  1. Preparare un secchio riempiendolo di acqua e aggiungere anche un detergente professionale.
  2. Immergere il mocio nell’acqua e poi strizzarlo bene per eliminare l’eccesso di acqua.
  3. Passarlo sulle tapparelle in plastica.
  4. Lasciare asciugare all’aria.

Una buona alternativa al mocio è di certo lo spruzzino che permetta di spruzzare l’acqua sulle tapparelle ed eliminare lo sporco. Anche in questo caso è opportuna l’aggiunta di un detergente specifico.

Il segreto per tapparelle in plastica perfette è comunque solo uno: non lasciarle mai bagnate. È fondamentale infatti ricordare di asciugarle usando un panno morbido in microfibra. Solo un’adeguata asciugatura, infatti, consentirà di ottenere il risultato sperato al termine dell’operazione di pulizia.

Come pulire le tapparelle in legno

tapparelle-pulizia-05
Tapparelle in legno

Tra le tapparelle più apprezzate in assoluto ci sono le tapparelle in legno. Queste, infatti, sono molto eleganti e regalano un effetto molto bello alla vista. Chiaramente, il legno è un materiale che necessita attenzione e deve essere curato molto più di altri materiali. Un’adeguata pulizia risulta allora essenziale per mantenere le tapparelle al meglio.

Pulire le tapparelle in legno è molto importante per mantenerle al meglio. Una pulizia rapida si esegue utilizzando mocio, spruzzino o spazzola. La cosa essenziale è non usare il vapore in quanto questo andrebbe a rovinare il legno in maniera evidente. Per pulire bene le fessure sarà poi necessario impiegare un pennello a setole morbide con manico lungo.

Un consiglio che vi diamo consiste nel passare, al termine della pulizia, un prodotto lucidante specifico per il legno. Questo consentirà di mantenere la superficie perfettamente brillante. Un prodotto di questo tipo si può usare sia diluito che puro, ma la cosa essenziale consiste nel procedere con la pulizia in maniera regolare.

Come pulire le tapparelle in alluminio

tapparelle-pulizia-06
Tapparelle in alluminio

Le tapparelle in alluminio si possono pulire in maniera rapida utilizzando il vapore. Questo metodo di pulizia è infatti parecchio rapido e permette anche di ottenere dei risultati perfetti senza fare fatica. La pulizia si esegue dirigendo il getto del generatore di vapore direttamente verso le tapparelle in modo da far scorrere lo sporco. Una volta sciacquato il tutto con un altro getto di vapore, la tapparella sarà già splendete.

Se al termine della pulizia con il vapore noterete dei deposito di sporco ancora presenti sulle tapparelle, non dovrete temere. Vi basterà infatti usare un panno pulito in microfibra per sfregare dove notate la presenza di macchie. Sempre con questo panno, chiaramente, potrete anche andare ad asciugare le tapparelle dopo aver usato il vapore.

Tapparelle – Pulizia: foto e immagini

È chiaro a questo punto che le tapparelle vadano pulite con cura e attenzione in modo da mantenerle come nuove a lungo. Prima di mettervi all’opera per pulirle nel migliore dei modi, però, prendetevi qualche istante e scorrete la galleria immagini che abbiamo realizzato.