Slow cooker: ecco la guida all’acquisto

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Slow cooker: ecco la guida all’acquisto che cercavi. Ne hai già sentito parlare e cerchi quella giusta? Quali le caratteristiche ideali, il funzionamento, i consigli e i vantaggi nell’uso di questa pentola. Scopri di più nel corso dell’articolo con noi di Casa e giardino.  

Slow-Cooker-guida

Se ami trascorrere il tuo tempo ai fornelli e hai sentito parlare della Slow cooker, sei nel posto giusto. Oggi noi di Casa e giardino ti illustreremo le caratteristiche che hanno fatto di questa innovativa pentola il miglior alleato in cucina. Perché?

Se non perdi occasione per circondarti di utensili ed elettrodomestici perfetti che sappiano supportarti adeguatamente nelle ricette, passo dopo passo, questo è un pezzo che proprio non può mancare. Ma attenzione: non tutte le Slow cooker però sono uguali e ciascuna offre una caratteristica diversa per venire incontro alle singole esigenze di ciascuno di noi.

Nella nostra breve guida all’acquisto troverai tutte le informazioni che cercavi per poter scegliere la migliore pentola slow cooker oggi disponibile in commercio. Libera la tua creatività in cucina con l’aiutante perfetto: prosegui pure nella lettura.

paraschizzi-cucina-1

Slow Cooker: cos’è e come funziona

Slow-Cooker-guida-1

Prima di procedere con la nostra guida all’acquisto e vedere il modello più adatto a te, facciamo un piccolo passo indietro. Capiamo insieme cosa si intende per Slow Cooker e come funziona. Tutto nasce dalla ricerca di un nuovo equilibrio in cucina e dal desiderio di preparare piatti più sani senza però rinunciare al gusto.

E allora la risposta arriva proprio da questa pentola (così come dalla friggitrice ad aria, ad esempio, che tanto sta spopolando) che rappresenta lo strumento ideale per sperimentare nuove ricette. Molti credono si possa paragonare ad una pentola a pressione ma non c’è convinzione più sbagliata. Infatti, parliamo di un principio opposto: la pentola elettrica a lenta cottura, a differenza di una pentola a pressione, sfrutta le basse temperature (mai superiore ai 100°) per cuocere i cibi i quali non perderanno le loro proprietà organolettiche.

Funziona che il calore accumulato al suo interno verrà rilasciato durante la cottura e più lento è il procedimento migliore sarà il risultato in termini di qualità del prodotto finale. Ideale per preparare brodi, minestrone, sughi, legumi ma anche dolci. Chiarite un po’ le idee, entriamo nel vivo della questione.

Qual è la migliore pentola Slow Cooker?

Slow-Cooker-guida-4

Iniziamo la nostra guida mettendo a confronto alcuni modelli di Slow Cooker: quelli più apprezzati. Partiamo con l’azienda inglese Russel Hobbs, specializzata in diversi prodotti per la cucina, che propone una pentola a cottura lenta 3 in 1: sous vide, slow cooker, cucina con sonda di temperatura intelligente. Versatile e funzionale.

Proseguiamo con Beper e la sua Slow Cooker con struttura resistente e display digitale facile da programmare. Comoda e multifunzione. Infine, Electrolux propone una pentola elettrica in acciaio inox per cottura lenta con la possibilità di scegliere tra 6 programmazioni. Divertiti a sperimentare con lo strumento perfetto e aiutati nella scelta dando uno sguardo alle caratteristiche principali.

Caratteristiche e vantaggi di una pentola a lenta cottura

migliore-pentola-a-pressione-funzioni-vantaggi-qualita-modelli-3

Il potere della Slow cooker si racchiude in alcune caratteristiche che di seguito ti presentiamo. Occhio a tenerle a mente per una scelta consapevole e ottimale:

  • Materiali costruttivi: essi devono essere adatti per entrare in contatto con i cibi. Sì a rivestimento in ceramica per distribuire il calore in modo uniforme e struttura in acciaio inox per garantire resistenza;
  • Capacità: solitamente espressa in litri. Ci sono modelli per single con una capacità da 2,5 litri o modelli per famiglie numerose con capacità di circa 8 litri;
  • Funzionalità principali: regolazione della temperatura con tre modalità di cottura: cottura molto lenta (circa 78 °C), cottura media (84° C) e cottura dolce (oltre i 90° C). Timer per impostare il tempo di cottura e mantenimento della temperatura: funzione assai gradita.

Acquistare una pentola Slow Cooker è un modo pratico per accontentare i gusti di tutti in più hai dalla tua un basso consumo (quindi un costo basso in bolletta) e, infine, non corri il rischio di bruciare le tue pietanze.

Quanto costa una Slow Cooker?

Prezzi

A questo punto non ci resta che aggiungere un altro piccolo tassello e cioè valutare la spesa da sostenere nell’acquisto della tua Slow Cooker. Il prezzo ovviamente sarà vario in base ai materiali scelti, al design e alle caratteristiche in generale ma il costo medio è piuttosto contenuto.

Si parla di circa €50-60 dunque un ottimo rapporto qualità prezzo e, in linea di massima, una Slow Cooker di ultima generazione può superare di poco la soglia dei €100. Fai il tuo investimento!

Slow cooker: ecco la guida all’acquisto foto e immagini

Alla fine della nostra breve guida Slow cooker: ecco la guida all’acquisto, non ti resta che scegliere la più adatta alle tue esigenze in cucina. Sfoglia pure la galleria di immagini che segue e lasciati ispirare da varie misure e brand differenti. Tante idee non aspettano che te!