Pulire infissi in ferro: corretta manutenzione in 5 step

Se stai cercando un modo semplice ma efficace per pulire infissi in ferro, sei nel posto giusto. Noi di Casa e giardino abbiamo raccolto per te alcuni consigli da seguire per pulire i tuoi infissi in poche mosse: seguili con attenzione. 

pulire-infissi-ferro-7

Per questioni di sicurezza sempre più persone prediligono il montaggio di infissi in ferro all’esterno di porte o finestre di casa. Che sia zincato o meno questo comporta però un’attenzione in più per quanto riguarda la manutenzione che deve essere costante e, soprattutto, eseguita nel modo corretto.

Se hai ricevuto tante informazioni diverse ed ora sei confuso ed indeciso su come procedere, non temere noi di Casa e giardino abbiamo ciò che ti serve: preziosi consigli da seguire per scongiurare danni strutturali. Sei pronto? Andiamo pure.

pulire-infissi-ferro-4

Pulire infissi in ferro: tutto ciò che ti occorre

Innanzitutto dobbiamo scegliere con cura ed attenzione i nostri alleati per questo lavoro. E’ proprio dagli strumenti che impiegheremo e dalla metodologia usata che dipenderà il successo o l’insuccesso della nostra pulizia agli infissi in ferro. Inizia pure a prendere appunti e a verificare se in casa hai tutto ciò che ti occorre o, al contrario, corri a comprarli.


Leggi anche: Come pulire casa per la festa di Capodanno step by step

Saranno sufficienti:

  • un secchio o una bacinella
  • detergente delicato o, in alternativa, rimedi naturali
  • panno in microfibra
  • spugna o spazzola a setole morbide
  • cera d’api.

Vediamo adesso, passo dopo passo, come utilizzarli a dovere.

Pulire,

Pulizia infissi in ferro in 5 step

Di seguito ti offriamo una piccola scaletta da seguire per non sbagliare.

1. Rimozione della polvere

Iniziamo con il rimuovere la polvere e lo sporco che, con il passare del tempo, si sono depositati in superficie. L’ideale è procedere con l’ausilio di un panno in microfibra, come ti abbiamo suggerito prima, unico in grado di catturare a dovere polvere, pollini e sporco in generale.

2. Pulizia degli angoli

Passiamo a lavare la superficie concentrandoci in prima battuta sugli angoli che rappresentano in generale luoghi ostici in cui si nasconde e annida facilmente la polvere e che è buona norma non lasciar depositare e incrostare. Quale il giusto procedimento da seguire? Noi ti proponiamo un rimedio del tutto naturale: un batuffolo di cotone imbevuto in una soluzione di acqua e succo di limone o aceto. Strofina lasciando agire per qualche minuto.

3. Pulizia dell’intera superficie

Veniamo alla pulizia vera e propria: riempi un secchio o una bacinella con dell’acqua calda e del sapone delicato. Un detergente che usi per la pulizia quotidiana dei pavimenti o il classico sapone di Marsiglia saranno perfetti allo scopo. Con una spugna o meglio una spazzola a setole morbide pulisci tutta la superficie, ponendo particolare attenzione soprattutto agli spazi interni.


Potrebbe interessarti: Come cucire un cuscino fai da te: spiegazione step by step

4. Risciacqua bene

A questo punto con acqua fredda ed un panno pulito risciacqua abbondantemente in modo che scompaia ogni traccia di sapone e fa asciugare del tutto l’acqua. Passiamo all’ultimo step.

5. Stendi la cera

Per proteggere i tuoi infissi in ferro dagli agenti atmosferici, dall’inquinamento o dallo smog, ci pensano diversi prodotti tutti studiati per il ferro e che trovi tranquillamente in commercio. Noi ti suggeriamo la classica cera d’api: stendila con un panno o con l’ausilio di un piccolo pennello. Al termine del lavoro le tue grate saranno lucide e protette più a lungo.

pulire-infissi-ferro

Dritte per infissi in ferro zincato

Se abiti in zone di mare considera che c’è un fattore in più pronto a rovinare i tuoi infissi: la salsedine. Ed è proprio per scongiurare questo pericolo che ti verrà consigliata l’installazione di infissi in ferro zincato che tuttavia si ossidano più velocemente di quelli in ferro normale.

Come rallentare questo fenomeno? Ti sveliamo un trucchetto: utilizza del petrolio unito a olio lubrificante renderai idrorepellente la superficie. Poi intervieni seguendo sempre la procedura che ti abbiamo suggerito prima.

Rimuovi per prima cosa la polvere poi passa a pulire la superficie aiutandoti stavolta con una pasta abrasiva. Bicarbonato di sodio e succo di limone andranno benissimo. Lascia agire per qualche tempo in modo che rimuova tutta la salsedine poi risciacqua. Et voilà i tuoi infissi saranno come nuovi.

pulire-infissi-ferro-occorrente

Consigli utili

Per completezza di informazioni è bene ricordare che:

  1. la manutenzione dei tuoi infissi in ferro va effettuata con regolarità almeno 2-3 volte l’anno
  2. Una volta l’anno, invece, per mantenere in perfette condizioni i tuoi infissi si renderà necessario applicare la vernice
  3. Lubrifica maniglie e giunti con dell’olio per renderne sempre agevole apertura e chiusura e dici addio ai fastidiosi cigolii.

pulire-infissi-ferro-cop

Pulire infissi in ferro: foto e immagini

Se con la lettura del nostro articolo hai trovato le giuste informazioni per pulire i tuoi infissi di casa, non esitare a dare un ultimo sguardo alla galleria di immagini che segue. Abbiamo selezionato per te alcune foto che ti possano guidare ulteriormente nel lavoro: lasciati sorprendere!

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.