Mobili laccati: pulizia

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

I mobili e gli infissi laccati sono soggetti a sporcarsi facilmente e dunque risulta essenziale sapere come eseguire la pulizia. Vediamo allora tutto quello che c’è da sapere per pulire questi oggetti senza rovinarli.

mobili-laccati-pulizia-01
Pulizia di una superficie laccata

Pulire i mobili laccati è molto importante per fare in modo che questi durino a lungo. Prendersi cura dei propri mobili è infatti davvero fondamentale per fare in modo che questi restino come nuovi per anni. Trattandosi di mobili piuttosto delicati, essi devono essere trattati con cura e dunque puliti in maniera corretta. Scopriamo allora alcuni utili consigli per una perfetta pulizia dei mobili laccati.

mobili-laccati-pulizia-02
Cucina laccata

Come pulire i mobili laccati lucidi

mobili-laccati-pulizia-03
Soggiorno laccato

I mobili laccati lucidi vanno puliti in maniera accurata puntando esclusivamente su prodotti professionali e certificati. È infatti molto importante scegliere esclusivamente prodotti che non danneggino le superfici e che siano capaci di eliminare le macchie. In vendita è possibile trovare svariati detergenti e sgrassatori specifici realizzati proprio per la pulizia di questi mobili. Solo optando per detergenti di questo tipo si può dire addio a macchie e a quella antiestetica patina che spesso si forma sulla superficie.

La maggior parte dei prodotti per la pulizia di questi mobili si utilizzano diluendoli in acqua. Basta allora usarli per bagnare un panno da passare sulle superfici per ottenere un risultato brillante. Il lato positivo di tali detergenti sta nel fatto che questi non hanno bisogno di risciacquo.

In alternativa, si possono anche usare delle creme lucidanti che riescono a nutrire e ad assicurare lunga vita al materiale. Queste creme sono svariate, ma in genere risultano composte da oli naturali capaci di formare un film protettivo sui mobili.

Mobili laccati ingialliti: come fare?

mobili-laccati-pulizia-04
Mobile laccato

In caso di mobili laccati ingialliti è necessario procedere con grande attenzione. Dopo aver scelto un detergente sgrassante specifico, vi suggeriamo di:

  1. Versare il detergente diluito in acqua su un panno di microfibra.
  2. Passare il panno sulla superficie fino a quando tutto il prodotto non sarà assorbito.
  3. Stendere un po’ di crema lucidante per rendere ancora più brillante la superficie.

L’importanza di asciugare bene

mobili-laccati-pulizia-05
Pensili della cucina laccati

Un consiglio molto importante è quello di porre grande attenzione nell’asciugare bene le superfici dei mobili laccati. Utilizzando un panno in microfibra o con pelle di daino, dunque, si deve procedere ad asciugare bene ogni zona. Ovviamente, il panno che si andrà ad impiegare deve essere perfettamente pulito e asciutto.

Lasciare asciugare all’aria non è affatto consigliato in quanto è molto probabile che così facendo si formino aloni. In molti commettono l’errore di non procedere all’asciugatura, ma come abbiamo si tratta invece di un passaggio imprescindibile.

Attenzione ai prodotti che si usano

mobili-laccati-pulizia-06
Parete attrezzata del soggiorno laccata

Per evitare di danneggiare i mobili laccati è bene fare attenzione ai prodotti che si utilizzano. Vi suggeriamo dunque di non usare alcool etilico per la pulizia di queste superfici. Tale prodotto infatti, anche se è un ottimo smacchiatore, risulta troppo forte in questo caso. Si raccomanda, nel caso lo si voglia proprio usare, di impiegarlo solo diluito in acqua e mai da solo. Se utilizzato diluito, infatti, può diventare un buon alleato in caso di superfici lucide.

Utilizzare alcol etilico su superfici opache, invece, è un errore in ogni caso. Proprio per questo ribadiamo la necessità di scegliere prodotti specifici per le varie superfici. Solo in questo modo eviterete la formazione di antiestetici aloni e non creerete danni di alcun tipo.

In generale, comunque, si devono evitare prodotti aggressivi perché questi rovinano i mobili laccati in maniera irreparabili. Nel caso vi troviate ad affrontare delle macchie, allora, è bene che cerchiate di eliminarle senza uso di ammoniaca o candeggina. Sono banditi chiaramente anche le spugne abrasive e gli anticalcare. Questo genere di prodotti per la pulizia, difatti, causeranno problemi a cui poi non si potrà trovare soluzione.

Macchie persistenti: come comportarsi

mobili-laccati-pulizia-07
Mobile bianco laccato

In caso di macchie persistenti sui mobili laccati è necessario evitare di agire senza pensare. Si consiglia infatti un uso moderato di alcol diluito oppure di prodotti come il Vetril. Se dopo la pulizia restano aloni o macchie, allora, si deve tornare a lavare le superfici proprio come già fatto in precedenza.

Mobili laccati – pulizia: foto e immagini

La pulizia dei mobili laccati è fondamentale per mantenerli perfetti nel corso del tempo. Per ottenere i risultati sperati, ovviamente, è necessario seguire tutti i consigli che vi abbiamo fornito. Prima di mettervi al lavoro, però, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla galleria immagini che abbiamo realizzato di seguito.