Eliminare cattivi odori dalla lettiera del gatto


Come eliminare il cattivo odore di lettiera dalla casa? Rimedi fai da te e consigli contro la puzza degli escrementi di gatto e della lettiera in casa. Quali lettiere scegliere?

Gatti, Lettiera

Se si ha un gatto in casa, sicuramente si è dotati di una lettiera, una vaschetta con sabbia, per i bisogni dell’ animale domestico, ma nonostante i continui cambi emana cattivi odori.

Chi possiede un micio in casa, lo sa bene: gli amici felini sono animali molto puliti e, fin da cuccioli, si abituano molto facilmente ad espletare i loro bisogni fisiologici all’interno dell’apposita lettiera. Ma, se da una parte c’è un gatto che tiene molto alla sua igiene personale, per contro l’amico umano deve impegnarsi a dargli una mano, tenendo sempre pulita e ben curata la cassettina del micio.

I bisogni solidi, vanno rimossi ogni giorno, mentre la sabbia della lettiera va sostituita completamente dopo massimo 2 settimane, in base all’uso che ne fa l’animale. La cassettina, infine, va posta in un luogo che sia gradito a micio, ma in ogni caso ben distante dalla sua pappa e dall’acqua nella quale beve. Come detto prima, infatti, questi sono animali molto puliti e abitudinari e per loro risulterebbe sicuramente sgradito dover espletare i loro bisognini troppo vicino alla zona nella quale si cibano o bevono. Un po’ come noi umani…


Rimedi fai da te per lettiere profumate

Esistono degli accorgimenti e dei semplici rimedi che elimineranno il cattivo odore della lettiera.

Pulire spesso la lettiera

Come di dice … prevenire è meglio ecco perchè il primo consiglio è di pulire almeno una volta al giorno la lettiera dagli escrementi del gatto.

Gatto

Scegliere la giusta lettiera

Bisogna sapere che in commercio esistono diversi tipi di sabbia da porre all’interno della lettiera e non tutte piacciono al nostro gatto.

In commercio esistono lettiere ai cristalli di silice in grado di assorbire gli odori per più giorni.

Come si usa la lettiera del gatto

Dopo aver individuato quindi la sabbia più gradita all’amico felino, si può procedere , dopo aver posto un sacchetto di plastica steso sul fondo della lettiera, a versarne uno strato di 5 cm all’interno del contenitore.

In genere sulle confezioni sono indicate le modalità d’uso più idonee alle diverse lettiere.

Eliminare cattivi odori dalla lettiera del gatto

Deodoranti per lettiere

Esistono in commercio dei deodoranti da spruzzare una volta al giorno sulla lettiera per coadiuvare la pulizia e mantenere la lettiera profumata e priva dei cattivi odori degli escrementi del micio.

Lettiera profumata col bicarbonato

Per limitare al massimo l’emissione di cattivi odori, si può aggiungere alla sabbia un po’ di bicarbonato di sodio e qualche manciata di argilla verde, che fungeranno da deodoranti naturali ed innocui per il gatto

  1. Aggiungete alla lettiera 3-4 cucchiai di bicarbonato nella lettiera.
  2. Il bicarbonato assorbirà il cattivo odore della lettiera e il problema sarà risolto.
  3. E’ possibile aggiungere anche argilla verde per amplificare l’effetto del bicarbonato.

Lettiere per gatto autopulenti

Le lettiere autopulenti sono simili nel funzionamento ai nostri WC: in pratica richiede un ingresso per l’acqua fredda che serve a pulire i granelli sporchi della lettiera, una ventola che asciuga la sabbia, ed uno scarico per eliminare i liquami.

gatto-3

Cibo per gatti

Una delle cause dei cattivi odori potrebbe risiedere anche nel cibo che il gatto mangia. Provare a cambiare pappa per gatti se le feci sono eccessivamente maleodoranti.



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta