Fontana per gli uccelli: idee e consigli per gli acquisti

Maria Chiara Barsanti
  • Dott. in Relazioni Internazionali

Come scegliere la fontana per gli uccelli. Tutto quello che c’è da sapere per un acquisto consapevole e destinato ai piccoli amici col becco.

Fontana per gli uccelli: idee e consigli per gli acquisti

La fontana per uccelli, detta anche abbeveratoio, è a tutti gli effetti una ciotola in cui tenere dell’acqua per i volatili. Sono disponibili in commercio in varie forme e materiali, ma è possibile realizzarne in autonomia con il fai da te.

Oltre al loro scopo principale di nutrire e dar da bere agli uccelli, queste vasche servono anche per praticare il bird watching. Infatti, tutti gli appassionati di ornitologia sanno bene che il momento in cui bevono o fanno il bagno è uno dei migliori per guardare i pennuti.

Soprattutto d’estate, fornire un abbeveratoio agli uccelli sarà per loro di grande importanza. Questo perché molte fonti d’acqua naturali, come ad esempio le pozzanghere, si prosciugano e di conseguenza questi piccoli animali hanno difficoltà a trovare acqua.

Per tutti gli amanti degli uccellini, se cercate un modo per fornirgli acqua siete nel posto giusto perché vedremo tante idee e consigli in una pratica guida all’acquisto.

dog getting teeth examined by veterinarian.

Caratteristiche generali

fontana-uccelli-idee-consigli-acquisti-2

In linea generale una fontana per uccelli è una vaschetta piena d’acqua, le cui dimensioni, colori e quant’altro sono fattori puramente estetici. Affinché sia facile da riempire e da pulire, deve avere delle semplici caratteristiche.

Innanzitutto, i lati saranno inclinati in modo da convogliare l’acqua con una leggera pendenza. L’importante è che il livello dell’acqua sia tra i 2,5 cm e i 10 cm.

Un’altra peculiarità è che la superficie dell’abbeveratoio sia ruvida: questo consentirà agli uccelli di afferrarla con i loro artigli e quindi non scivolare. In effetti, il bagnetto più semplice che tu possa predisporre sarà un semplice sottovaso con fondo non liscio e una pietra al centro.

Se consideri che i tuoi piccoli amici a due zampe potrebbero recarsi a fare il bagno anche in stormo, sarà il caso di assicurarsi che la vasca sia grande e resistente. In alternativa, predisponine più di uno lungo il terrazzo o nel giardino, se ne hai uno.

La versione più duratura e anche più costosa è quella realizzata in cemento, della dimensione e della forma secondo le proprie esigenze, e rivestita poi in calcestruzzo.

Materiali tra cui scegliere

fontana-uccelli-idee-consigli-acquisti-1

Gli abbeveratoi per uccelli possono essere in diversi materiali. Dai più duraturi ai più trendy del momento, ecco i principali.

Abbeveratoi resistenti

Le vasche in pietra, le più diffuse sono quelle in granito, sono eleganti e tra le più durevoli. Questo materiale, infatti, resiste alla perfezione alle intemperie, considerando appunto che sarà sempre posizionato all’aperto.

Il bagnetto in ceramica ha un design sofisticato ed ha un’estetica molto gradevole. Quando si sceglie questa tipologia attenzione a non dimenticare di dare ruvidezza ai bordi e al fondo.

Altrettanto resistenti sono le vasche in ghisa, sebbene c’è da considerare che in particolari condizioni potrebbe svilupparsi la ruggine. Per rendere non lisci i bordi, il più delle volte si ricorre a delle greche decorative.

fontana-uccelli-idee-consigli-acquisti-3

Abbeveratoi scenografici

Una tipologia poco vista, ma molto particolare, è l’abbeveratoio montato su bastone. Si tratta di quelli più adatti nei piccoli giardini in quanto saranno facilmente collocabili direttamente nel terreno. Ne consegue che la sua posizione sarà modificabile a seconda dell’occorrenza.

Ancora, le vasche da appendere sono di gran moda e dall’estetica molto delicata. Vengono usate spesso sui balconi, anche in città, e possono essere facilmente attaccati ad un gancio o a delle catene. A tal proposito, controllate se siano incluse o meno quando comprerete una fontana di questo tipo.

Ugualmente diffuse negli appartamenti cittadini sono le fontane con montaggio a muro. Queste occupano pochissimo spazio e sono abbastanza facili da tenere pulite.

Infine, le vasche su piedi ovvero montate su un supporto o su un piedistallo. Questa è senza dubbio la tipologia più vista, anche in film e serie tv.

Come realizzarne una con il fai da te

fontana-uccelli-idee-consigli-acquisti-6

Abbiamo visto tutte le tipologie di abbeveratoi disponibili in commercio, ma come abbiamo accennato ci sono moltissime idee da seguire per realizzarne uno con le tecniche del fai da te.

Il modo più semplice è certamente quello di prendere un vecchio piatto o un sottovaso e ridipingerli, facendo attenzione ad utilizzare colori atossici che non contaminino l’acqua. Il diametro giusto per il supporto che andrete a selezionare è di 30 cm. Per aumentare la ruvidità della superficie basterà aggiungere qualche pietruzza.

Una tecnica leggermente più raffinata è quella di ricoprire il piatto con delle tessere da mosaico. Sarà necessario utilizzare sia la colla da mosaico che lo stucco per fughe. Scegliete il disegno da riprodurre e preparate un modello da seguire. Al termine della lavorazione, quando la colla sarà completamente asciutta, stendete lo stucco per fughe. Qualora ci fossero delle imperfezioni, non disperate anzi pensate che aiuteranno i vostri amici volatili a far presa sui bordi.

Fontana per gli uccelli, idee e consigli per gli acquisti: immagini e foto

Ecco una gallery fotografica riepilogativa degli argomenti trattati. Scopri come acquistare o come realizzare la fontana giusta per i tuoi amici uccellini.