Colori per una cucina in stile classico: gli abbinamenti cromatici migliori

Quali sono i colori migliori da utilizzare in una cucina in stile classico? In questo articolo potrai scoprire alcune tendenze cromatiche che meglio si confanno a una cucina dal tipico gusto classico.

colori-migliori-cucina-classica-copertina

Cuore pulsante della casa, luogo di lunghe chiacchierate e di piacevoli caffè, palco di sbadigli mattutini, pranzi veloci e cene goduriose: la cucina è la zona della casa più vissuta e che tende a rispecchiare al massimo i gusti di chi vi abita in termini di arredamento, colori e stile. Proprio in riferimento a quest’ultimi vogliamo concentrarci oggi perché il binomio colori-stile non è faccenda da prendere sotto gamba.

Ad esempio, sai quali sono i colori migliori per una cucina arredata in stile classico? Se non sai quali tonalità scegliere per le pareti, ti segnaliamo alcune tendenze cromatiche che potrai utilizzare mantenendo comunque un perfetto abbinamento con gusto classico degli arredi.


Leggi anche: Arredo e pitturazione pareti in giallo, senape, oro: 30 esempi

In realtà, c’è una vasta scelta di opzioni e varie tonalità, dovrai studiare bene gli abbinamenti tra i mobili e le pareti perché i complementi devono sempre catturare l’attenzione e le pareti non devono sovrastare l’ambiente che deve risultare elegante, armonico e piacevole. Ecco quindi quali sono i colori migliori per una cucina classica.

colori-migliori-cucina-classica-giallo-2

Colori cucina classica: il bianco

L’intramontabile bianco è una scelta sicura e d’effetto, anche se è la strada più semplice da percorrere. Sta bene sui mobili o sulle pareti e dona una grande luminosità a tutta la stanza, allargando visivamente lo spazio.

Se il pavimento della cucina è di una tonalità scura, soprattutto, il bianco ha il potere di far risaltare i rivestimenti del pavimento, sia esso un parquet o altro. Se scegli di tinteggiare le pareti della tua cucina di un bel bianco, ricorda di riservare al soffitto una tonalità più sporca o un grigio chiaro: questo renderà il soffitto più alto.

Tuttavia, se non vuoi accogliere amici e parenti in una cucina troppo bianca – quasi impersonale oseremmo dire – puoi far realizzare sulle pareti delle decorazioni effetto velatura o spugnatura facendo attenzione a non enfatizzare troppo altrimenti rischieresti di perdere di vista lo stile classico a cui facciamo riferimento.


Potrebbe interessarti: Tinteggiare casa giallo miele: Diamo energia agli ambienti

colori-migliori-cucina-classica-bianco

Colori cucina classica: il beige

Sappiamo tutti che lo stile classico evoca un ambiente caloroso, tradizionale, da “focolare” per così dire. Per evidenziare ancor di più questo aspetto, il beige è l’ideale all’interno della tua cucina classica, nella tonalità neutra, non troppo marcata e satura, risulta essere il colore migliore per creare quella sensazione di familiarità che una cucina deve richiamare.

Inoltre, il beige è un colore super versatile abbinandosi benissimo a mobili in legno chiaro e scuro, parquet, ma anche gres, pietra, cotto che verranno risaltati dalla calda tonalità delle pareti beige.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Naturalmente, se stai pensando di tinteggiare le pareti di beige ti consigliamo di utilizzare tecniche semplici, per accentuare ancor di più lo stile classico, la cui finitura deve essere uniforme su tutte le verticalità dell’ambiente.

colori-migliori-cucina-classica-beige

Colori pareti cucina classica: il grigio

Sebbene associato più allo stile moderno, anche il grigio si sta affermando sempre più come una tendenza apprezzata da abbinare a una cucina classica. In realtà lo spettro dei grigi comprende varie tonalità, ma se desideri mantenere la tua cucina in linea con un concetto stilistico più tradizionale concentrati sul grigio chiaro.

Proprio come il bianco, il grigio si adatta felicemente agli arredi, ai complementi, ai mobili in legno scuro tipici delle cucine classiche provenzale o country chic. In particolare, il grigio tortora – che è una variante del grigio che sfocia quasi nei toni neutri del beige – è ideale se si vuole portare in cucina una ventata di novità, dove contemporaneità e classicità dialogano senza prepotenze.

Per una versione più sofisticata della tua cucina, abbina grigio e bianco nelle tonalità pure ma anche avorio, bianco sporto per produrre risultati interessanti che ti lasceranno soddisfatto.

colori-migliori-cucina-classica-grigio

Colori cucina classica: il giallo

Infine, molto apprezzato e fortemente tornato di moda: il giallo, il colore della luce, del sole, che evoca energia, allegria trasmettendo queste piacevoli sensazioni anche all’ambiente di casa. Soprattutto in cucina è consigliato essendo il luogo più conviviale, in cui si vive di cibo e sane risate.

Ovviamente, non bisogna eccedere nella tonalità: dunque, scegli con cura la gradazione ideale per non mettere in secondo piano lo stile classico della cucina. Infatti, il giallo scuro è difficile da abbinare agli arredi classici soprattutto se di colore chiaro; diversamente le tonalità di giallo più tenui sono un ottimo compromesso abbinate a mobili bianchi o di legno massello.

In compenso il giallo ha un’ottima versatilità in termini di abbinamento ai pavimenti, essendo un colore che sta benissimo sia accostato a rivestimenti chiari che scuri. Naturalmente, in cucina, se scegli il giallo, tutto dovrà essere particolarmente equilibrato: a pavimento chiaro andranno abbinate pareti giallo scuro; a pavimento scuro – come il parquet – andrà abbinato il giallo chiaro.

colori-migliori-cucina-classica-giallo

Colori per una cucina in stile classico: immagini

Per rivedere le immagini relative ai colori migliori per una cucina in stile classico non perdere la galleria di foto di seguito.

Marika Manna
  • Dott. in Editoria e Giornalismo
Suggerisci una modifica