Centrotavola di Ferragosto

Amate il design naturale e profumo di stagione sulla tavola di Ferragosto? Volete realizzare un centrotavola profumato e originale per decorare ed abbellire il pranzo estivo?

Centrotavola, Frutta

 

Ecco per voi alcuni suggerimenti per comporre un centrotavola fai da te per ferragosto uno a costo contenuto e con prodotti di stagione.

pomodori-pianta

Centrotavola con frutta e ortaggi

Si tratta di una confezione mista di frutta, verdure e pomodorini per decorare e rendere allegra la tavola con prodotti dell’orto e del frutteto e un tocco di fantasia.

 

Limoni


Leggi anche: Pigne natalizie: addobbi bellissimi a basso costo

Materiale occorrente

Per realizzare di questo originale centrotavola vi occorrono: limoni, arance, ananas, frutta di stagione, carote, pomodorini, foglie di agrumi, foglie di felci odi altre piante ornamentali come l’aspidistra, la spugna dei fioristi, un contenitore, stecchini di legno, nastri di varie tonalità di colore.

 

Frutta

Procedimento

Mettete la spugna a bagno nell’acqua fredda per 2 – 3 ore o fino a quando non risulta completamente inzuppata. Trasferite la spugna nel contenitore. Utilizzando gli stecchini di legno preparate degli spiedini con i pomodorini, con i limoni e le arance tagliate a fette o a metà, con le carote sfrangiate.

frutta-spiedini

Infilate gli spiedini nella spugna, disponendoli alternati con le foglie delle piante e fiori realizzati con i nastri colorati. In alternativa potete realizzare un centrotavola più semplice utilizzando solo la frutta di stagione oppure degli spiedini di frutta mista.

 

Macedonia, Frutta


Potrebbe interessarti: Come organizzare la tavola per il pranzo dell’Epifania

Centrotavola di Ferragosto: immagini e foto

Come realizzare un centrotavola per il Ferragosto, utilizzando frutta di stagione e fiori. Un oggetto bello per gli occhi, ma anche per il palato visto che si potrà anche mangiare.

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica