Pulci e zecche: rimedi e soluzioni per proteggere il tuo cane

Revisore:
Laura Bennet
  • Docente sc. biologiche
Autore:
Davide Bernasconi
  • Laurea in Economia e Commercio

Pulci e zecche possono creare seri problemi ai tuoi amici a quattro zampe; per questa ragione devi conoscere i rimedi principali per eliminare tali parassiti e renderli felici.

Photo by Peggy_Marco – Pixabay

Come difendere i cani da pulci e zecche? Questo problema potrebbe affliggere il tuo amico animale e provocare seri danni. Per evitare complicazioni, devi sapere come contrastare questi parassiti esterni che si nutrono di sangue. Come dice un noto proverbio, prevenire è meglio che curare.

Ecco tutto quello che devi sapere al riguardo.

Pulci e zecche: i migliori metodi per prevenire il problema per il tuo cane

Photo by Pexels – Pixabay

Ci sono diversi metodi che puoi utilizzare per prevenire zecche e pulci che possono attaccare il tuo cane. Ovviamente, questo è un problema che non devi sottovalutare. I cani soffrono molto a causa di questi parassiti e questi ultimi possono trasmettere anche malattie al tuo amico a quattro zampe.

Difatti, pulci e zecche possono trasmettere patologie come la malattia di Lyme o l’encefalite. Quindi, devi attivarti subito e scoprire come prevenire il problema. Continua a leggere e scopri i migliori metodi per evitare che il tuo fidato cane venga attaccato da zecche e pulci.

Trattamenti antiparassitari: il rimedio più efficace per prevenire zecche e pulci

Il modo migliore per prevenire zecche e pulci è quello di effettuare un trattamento antiparassitario. Proprio così, ci sono diverse soluzioni sul mercato che puoi usare per poter prevenire questa problematica ed evitare che il tuo animale soffra.

Tuttavia, per avere risultati concreti, è bene scegliere il giusto trattamento antiparassitario. Per questa ragione, opta per trattamenti  via spray o con modalità spot-on, perché si applicano direttamente sulla pelle dell’animale. Inoltre, questi trattamenti hanno un’efficacia che dura circa 4 settimane, quindi ricordati che devi rinnovarli mensilmente. In alternativa, puoi anche scegliere di far indossare al tuo amico animale un collare antiparassitario.

Quando applicare i trattamenti antiparassitari per prevenire zecche e pulci al tuo cane? Solitamente, il periodo più rischioso è quello estivo. Comunque, anche durante l’inverno questi parassiti possono sopravvivere, specialmente all’interno degli ambienti domestici. Quindi, devi avere sempre la massima attenzione se vuoi eliminare zecche e pulci prediligendo trattamenti che si rinnovano e offrono una protezione completa per 12 mesi.

Spazzolare i cani per prevenire zecche e pulci: è un metodo efficace?

Spazzolare, Cane
Photo by FUHMariaM – Pixabay

Assolutamente sì! Spazzolare il tuo cane ti permette di individuare eventuali ospiti indesiderati. Inoltre, fare questa operazione è essenziale se vuoi renderti conto dello stato della cute del tuo amico. Se dovessi individuare qualche sintomo o qualche parassita, puoi subito correre ai ripari. Dovresti spazzolare il tuo cane in particolar modo dopo aver fatto una passeggiata all’aperto. È in queste occasioni che i parassiti potrebbero attaccare il tuo fido compagno.

Curare l’area del giardino: un ulteriore metodo per prevenire il problema

Per prevenire il problema puoi curare l’area esterna alla tua abitazione, vale a dire quella del tuo giardino. Come detto in precedenza, gli animali a contatto con la natura possono essere attaccati da questi parassiti assetati di sangue. Quindi, se hai uno spazio esterno dedicato al tuo amico a quattro zampe ricorda di avere sempre un prato corto e rastrellato, evitando di lasciare per terra rami o foglie. In aggiunta, cura l’igiene all’interno della cuccia del cane e lava tutti i prodotti tessili che utilizza sia all’interno che all’esterno.

Chiedere consiglio al veterinario

In ultima analisi, se vuoi avere maggiori sicurezze, puoi chiedere consiglio al veterinario. Quest’esperto potrà fare sicuramente una panoramica completa sullo stato della cute del tuo cane e ti aiuterà con suggerimenti che possono aiutarti a prevenire zecche e pulci.

Rimedi naturali

Cane
Photo by Chiemsee2016 – Pixabay

Tra i tanti rimedi naturali con cui trattare il manto del vostro cane a scopo preventivo o per eliminare le pulci vi proponiamo le seguenti soluzioni:

  • un bagno con una soluzione di acqua tiepida e detersivo per piatti;
  • frizioni al limone o nebulizzazioni con succo di limone o limonata;
  • frizioni con aceto di mele;
  • frizioni con olio essenziale di lavanda

Alla base del successo di questi trattamenti vi è ovviamente la normale igiene quotidiana e in caso di infestazione in atto la rimozione delle pulci con un pettine a denti stretti.

Bagno antipulci con acqua e sapone

Dopo aver pettinato il cane lavatelo ben bene utilizzando acqua tiepida e un sapone liquido delicato per piatti. Il sapone rimuove la cera protettiva che avvolge le pulci, le intrappola e le elimina dal manto. Va fatto almeno per 3 giorni consecutivi.

Bagno antipulci al rosmarino

Prepara un infuso di rosmarino. Sfoglia 10 rametti di rosmarino, metti gli aghetti in una bacinella e coprili con acqua bollente.

Lasciali in infusione per 30 minuti poi filtra l’infuso ottenuto e mescolalo con 4 litri di acqua calda. Lasciala intiepidire leggermente e poi versala sul tuo cane. massaggialo delicatamente nei punti nevralgici e lascialo asciugare all’aria.

Frizioni al limone

Lavare, Cane
Photo by angel1238812 – Pixabay

Taglia un limone bello succoso a metà e poi con ciascuna di esse strofina il pelo del tuo cane. Dopo le frizioni rimuovere le pulci morte con il pettine.

Nebulizzazioni con limonata

  1. Taglia un limone a spicchi
  2. Coprilo con acqua bollente
  3. Lascialo in infusione per tutta la notte
  4. Il mattino seguente filtra l’infuso
  5. Versalo in una bottiglia a spruzzo
  6. Spruzza la limonata su tutto il pelo del cane, soprattutto dietro il collo, dietro le orecchie, alla base della coda e sotto le zampe.

Indossa un paio di guanti usa e getta e poi strofinala sul pelo e fai in modo che essa raggiunga la pelle.

Trattamento antipulci all’olio essenziale di lavanda

Applica alcune gocce di olio essenziale di lavanda:

  • intorno alla testa
  • dietro le orecchie
  • nelle piegature delle zampe
  • alla base della coda

e poi massaggia delicatamente fino a completo assorbimento dell’olio. Lava il cane con acqua calda e sapone, risciacqua il pelo con acqua tiepida e poi asciugalo con un asciugamano.

Trattamento antipulci all’aceto di mele

Prepara una soluzione mescolando in parti uguali aceto di mele e acqua calda. Versala in uno spruzzino e poi nebulizzala sul pelo del tuo cane e nelle zone del corpo preferite dalle pulci e pratica un leggero massaggio per far entrare l’aceto nella pelle.

Le pulci non sopportano l’odore acre dell’aceto e si terranno sicuramente lontano dal tuo amico.
Qualunque tipo di trattamento va fatto per almeno 3 giorni consecutivi.

Cani e pulci: foto e immagini