Spatifillo punte secche: perché e come rimediare

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista

Lo spatifillo, meglio noto anche come pianta cucchiaio, può essere considerato come una delle piante da appartamento più comuni. Vediamo come rimediare nel caso in cui le sue foglie mostrino di essere secche alle punte. 

Spatifillo punte secche perché e come rimediare 2

Lo spathiphyllum (dal greco spathe, spada e phyllon, foglia), questo il suo nome scientifico, è una pianta perenne, di natura erbacea che ha le sue origini nelle zone tropicali. Il  genere a cui appartiene è quello delle Spathiphylleae; la famiglia, invece, è quella delle Araceae.

A contraddistinguere la pianta, l’assenza di fusto, con foglie che spuntano da un rizoma sotterraneo direttamente. Le foglie sono verdi, lunghe e lucide ma anche lanceolate.

I fiori, invece, sono denominati spata e sono composti da una brattea ovvero una foglia bianca modificata. Questa foglia bianca abbraccia una pannocchia gialla. Prima di appassire, dopo parecchie settimane, i fiori diventano verdi completamente.

È proprio dai fiori e dalla loro forma, che deriva il soprannome dello spatifillo cioè pianta cucchiaio. Lo spatifillo, nel linguaggio dei fiori assume il significato di: “io ti difenderò”. Significato da rintracciare proprio nella forma delle foglie che proteggono le infiorescenze. Queste ultime spaziano dal bianco al giallo, passando per il verde chiaro.

Proprio per la sua forma elegante e sofisticata, lo spatifillo è entrato di diritto nelle nostre case. E non solo. Uno studio della NASA ha, infatti, messo in luce che lo Spathipyllum può purificare l’aria eliminando formaldeide e benzene.

Anche se è piuttosto facile da coltivare, bisogna evidenziare che anche lo spatifillo può incorrere in alcune problematiche. La prima riguarda le punte secche delle sue belle foglie verdi. Di seguito, vedremo perché accade e come porvi rimedio.

Spatifillo punte secche perché e come rimediare 1

Spatifillo punte secche: cause

Spatifillo punte secche perché e come rimediare 6

Le cause del perché le punte delle foglie dello spatifillo seccano possono essere rintracciate in diverse cause. Quella principale, però, è la disidratazione periferica. Cosa significa? Significa che la pianta è in stress idrico ovvero è incapace di assorbire l’acqua nei suoi tessuti. Per questo, le foglie che traspirando disperdono l’acqua, non riescono a reidratarsi e le punte seccano. A cosa è dovuto questo fenomeno? I fattori che possono incentivarlo sono tanti:

  • In primis l’aria secca
  • troppo caldo
  • annaffiature non sufficienti
  • radice o rizoma danneggiato.

Approfondiamo ognuna di queste cause.

Punte secche per aria poco umida

Spatifillo punte secche perché e come rimediare 5

Lo spatifillo è una pianta di origine tropicale che vive in un ambiente umido per il 70/80%. Se l’aria è troppo secca, le foglie della pianta si seccano poiché essa disperde l’acqua contenuta in essere più rapidamente di quanta ne assorba. La giusta quantità di umidità può regolarizzare l’apertura stomatica. Di conseguenza, quando l’aria è troppo secca essi si chiudono.

Proprio per la sua natura tropicale, sarebbe bene che l’umidità non scendesse mai al di sotto del 50%. Come rendere l’ambiente più umido? Vaporizzando le foglie quando fa molto caldo o ponendo vicino la pianta una ciotolina ricolma d’acqua.

Punte secche per calore eccessivo

Spatifillo punte secche perché e come rimediare 4

Anche se lo spatifillo può vivere anche a temperature massime di 35/37 gradi, se al caldo viene associata luce eccessiva ed umidità scarsa, la pianta può andare in stress idrico. Anche in questo caso, la pianta disperde più acqua di quella che riesce ad immagazzinare. Ciò può succedere non solo in estate ma anche quando accendi ad una temperatura troppo elevata e costante i caloriferi.

Per ovviare alle foglie secche dovute al calore eccessivo, ricorda di tenere lo spatifillo ad una temperatura compresa tra i 20 e i 27 gradi. Prediligi le annaffiature mattutine e le vaporizzazioni sulle foglie.

Punte secche per annaffiature insufficienti

Spatifillo punte secche perché e come rimediare 3

Se le annaffiature sono insufficienti lo si capisce subito poiché lo spatifillo ha le foglie flosce. Non appena lo bagnerai vedrai che le foglie si riprenderanno. Se si tratta di un fenomeno che succede spesso, la pianta potrebbe soffrirne e stressarsi. Per questo motivo, le punte si seccheranno. Anche i fiori potrebbero soffrirne. Con delle annaffiature insufficienti, inoltre, potrebbero seccare anche le radici che, di conseguenza, non assorbirebbero acqua a sufficienza.

Per ovviare ad annaffiature insufficienti ricordati di guardare il terreno prima di dare acqua alla tua pianta. Quando non è completamente secco ma nemmeno umido, procedi a bagnare la tua pianta. L’acqua è importantissima soprattutto quando fa molto caldo.

Punte secche per radice o rizoma danneggiato

Spatifillo punte secche perché e come rimediare 7

Se le radici dello Spatifillo sono danneggiate, non possono assorbire l’acqua e i nutrienti per questo le punte delle foglie si seccano. Il motivo per cui le radici si seccano può essere la carenza di acqua. Un’altra ipotesi è caratterizzata anche dai ristagni di acqua che potrebbero condurre la pianta a marcire. Non solo le radici ma anche il rizoma potrebbe soffrirne. In casi estremi, le radici marce vanno rimosse e messe in un nuovo vaso.

Spatifillo punte secche: perché e come rimediare

Ora che conosci come rimediare alle punte secche e perché succede, non ti resta che salvare questo articolo per quando ne avrai bisogno oppure rimboccarti le maniche sin da subito con il tuo spatifillo. Buon lavoro!