Siepi per zone costiere


siepi-zone-costiereLe siepi, barriere naturali utili per la delimitazioni di confini, la valorizzazione dei giardini, la difesa della privacy, l’attenuazione dei rumori, la protezione dallo smog e dal vento, vanno scelte sempre in base alle esigenze pedoclimatiche delle piante.

Caratteristiche

Le piante utilizzate per le siepi da giardino soprattutto delle zone costiere, per ovvi motivi, devono essere arbusti o alberi che richiedono una facile manutenzione, scarsi interventi di potatura e mostrare resistenza alle varie malattie e all’attaco dei parassiti.
Inoltre per essere sicuri che le loro funzioni  determinate caratteristiche che consentono alle piante la sopravvivenza quali:

  • adattamento al clima e all’ambiente;
  • devono essere in armonia con il paesaggio circostante;
  •  non devono essere esigenti di acqua e di frequenti concimazioni;
  • l’apparato radicale deve essere profondo e ben sviluppato;
  •  la crescita deveessere rapida e lalta la resistenza alla salsedine.

Tra le piante da siepi per le zone costiere che posseggono queste particolari caratteristiche adatte a posizioni soleggiate, a terreni  asciutti, e molto resistenti ai venti salmastri ricordiamo:

– il pittosporo tobira;
– il lentisco o Pistacia lentiscus;
– l’eucalipto: Eucalyptus camaldulensis e l’Eucalyptus globulus;
– l’olivo – Olea europea o Cipressino;
– grevillea robusta.
– griselinia.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta