Piante tropicali da esterno

Bisogna ammettere che i luoghi esotici hanno sempre un certo fascino. Vediamo quindi come creare un perfetto giardino tropicale, quali sono le piante tropicali da esterno ideali da coltivare ed anche come prendersene cura al meglio.

piante-tropicali-da-esterno-1

Chi dispone di un certo spazio esterno a casa, può pensare di ricreare un giardino tropicale così da immaginare di essere in uno di quei luoghi esotici molto lontani che tutti sogniamo.

A questo proposito, vogliamo darvi delle dritte per creare il giardino tropicale perfetto, concentrandoci in particolare su quali sono le piante da esterno più adatte in questo caso.

Vi diamo anche dei consigli su come prendersi cura di questo tipo di piante. Infatti, hanno bisogno di un certo tipo di clima e di terreno. Vediamo tutto nel dettaglio.

piante-tropicali-da-esterno-3

Come creare un giardino tropicale

piante-tropicali-da-esterno-20


Leggi anche: 10 piante color viola per il giardino: le più belle per ogni esigenza

Partiamo dal presupposto che un giardino tropicale non può essere creato ovunque. Infatti, affinché le piante crescano rigogliose, c’è innanzitutto bisogno di un clima caldo ed umido.

Anche il terreno deve avere particolari caratteristiche. Tra tutte è fondamentale che sia molto ricco e che riesca ad assorbire facilmente l’acqua.

Per quanto riguarda l’aspetto puramente estetico, invece, bisogna puntare su materiali naturali. Ad esempio non esitate a scegliere mobili oppure una pavimentazione in legno e non dimenticate di usare anche delle pietre per decorare.

Per creare l’atmosfera giusta, mettete nel vostro giardino un’amaca oppure delle sedie sdraio da spiaggia rigorosamente affiancate da ombrelloni in stile tropicale.

Poi, per completare il tutto, installate una fontana. L’acqua è un elemento che deve essere sempre presente in un giardino tropicale. Infine, bisogna scegliere le piante giuste.

6 Piante tropicali da esterno

piante-tropicali-da-esterno-15

Per creare un giardino tropicale, non tutte le piante sono adatte. Vediamo quindi quali sono sei piante tropicali da esterno perfette per creare un giardino dallo stile esotico.

1. Bambù

piante-tropicali-da-esterno-5


Potrebbe interessarti: 10 piante adatte da avere in casa a gennaio

Se pensiamo ad un giardino tropicale sicuramente ci verrà in mente il bambù ed infatti è una delle piante che non può assolutamente mancare. In particolare è perfetto da mettere lungo il perimetro del giardino per creare una sorta di siepi che possono fungere da protezione.

Ne esistono più varietà, consigliamo di puntare su quelle particolarmente resistenti come ad esempio il Pleiobastus viridistriatus che sopportano meglio il vento, il sole e le temperature un po’ più basse.

2. Palme

piante-tropicali-da-esterno-7

Coltivate delle palme ed avrete subito ottenuto un’atmosfera tropicale. Sono perfette per essere piantate vicino alle sdraio oppure all’amaca in modo da poter sfruttare la loro ombra.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Fate però molta attenzione alla varietà che scegliete. Infatti, ce ne sono tantissime e qualcuna ama l’esposizione al sole, qualcun’altra un po’ meno.

3. Sterlizia

piante-tropicali-da-esterno-10

La sterlizia è una pianta tropicale da esterno che però può essere coltivata anche in vaso. Insomma è perfetta eventualmente anche da tenere in balcone. Anche in giardino comunque non supererà il metro di altezza.

La sterlizia piace per i suoi fiori molto particolari che spesso vengono paragonati al becco di un airone. Si tratta di una pianta che ha bisogno di molta acqua.

4. Felci tropicali

piante-tropicali-da-esterno-13

Le felci tropicali sono tra le prime piante ad essere comparse sulla terra. Si tratta quindi di specie antichissime ed anche in questo caso ce ne sono tantissime varietà.

In genere non hanno bisogno troppe attenzioni e sono anche molto resistenti. Si presentano con tante foglie verdi e non sempre superano i 40 cm di altezza.

5. Feijoa sellowiana

piante-tropicali-da-esterno-16

La Feijoa sellowiana è una pianta tropicale molto versatile che può essere coltivata sia a cespuglio che ad albero, raggiungendo in questo caso anche i 4 metri di altezza.

Si tratta anche di una pianta che da frutti molto dolci. Un’altra delle sue caratteristiche è che sopporta bene anche le basse temperature, ma solo per un periodo limitato di tempo.

6. Banano

piante-tropicali-da-esterno-18

Il banano è un’altra pianta tropicale perfetta per ricreare quell’atmosfera esotica nel giardino di casa. Infatti, presenta delle foglie verdi particolarmente grandi.

Bisogna però ammettere che non è una pianta particolarmente facile da coltivare e soprattutto da far fruttificare. I più esperti, però, sono liberi di provarci.

Come coltivare le piante tropicali

piante-tropicali-da-esterno-9

Abbiamo giù visto che le piante tropicali hanno bisogno di un terreno umido. La temperatura, invece, deve mantenersi tra i 10 ed i 27 gradi affinché crescano rigogliose.

Poi, è molto importante sottolineare il fatto che amano la luce, ma non l’esposizione diretta al sole. Per cui all’esterno è meglio collocarle in una zona un po’ più riparata.

Per quanto riguarda la quantità di acqua, bisogna innaffiarle almeno due o tre volte alla settimana nei mesi più caldi e basta anche una sola volta durante i periodi più freschi.

Il terreno insomma deve sempre essere umido. Fanno eccezione le piante grasse che invece hanno bisogno di acqua solo quando il terreno è completamente secco.

Piante tropicali da esterno: immagini e foto

Sfogliando le immagini della seguente galleria avrete modo di osservare diverse piante tropicali da esterno. Non esitate a dare un’occhiata alle foto per scoprire quali piantare nel vostro giardino.

Federica De Blasio
  • Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica