Fiori blu: quali sono, come curarli, dove sistemarli, malattie

Quali sono i fiori blu più belli da coltivare? Scopriamo insieme quali e quante tipologie portare su balconi, davanzali e giardini, come curarle e come proteggerle dalle malattie più comuni

blu-00

Amanti del blu, questa galleria è quello che cercate se volete realizzare un angolo verde tinteggiato del vostro colore preferito. Ci sono tante piante che offrono bellissimi fiori di questa tonalità, e molte sfumature di blu prendono proprio da loro i rispettivi nomi: pervinca, lavanda, fiordaliso e così via. Si tratta di tipologie che possono essere coltivate sia in pieno terreno, quindi in giardini, parchi e aiuole, sia in vaso, per colorare balconi, terrazzi o anche piccoli davanzali. Come prendersi cura di queste piante, dei loro fiori e del loro meraviglioso colore?

Scopriamo i tanti fiori blu di cui possiamo circondarci, come coltivarli al meglio e da quali malattie proteggerli. Nella nostra galleria troverete alcuni dei più begli esemplari in nuance: tantissime sfumature per un effetto incredibilmente poetico e scenografico nelle zone green delle nostre case.

blu-01

1. Le specie più amate di fiori blu

blu-02

Se il vostro intento è quello di realizzare uno scorcio di colore intenso e delicato sfruttando le sfumature del blu, avete decisamente l’imbarazzo della scelta.

Ecco alcuni dei fiori blu più amati con cui rendere speciali i nostri balconi, le aiuole e i giardini. Alcuni sono perfetti per essere coltivati anche con pochi sforzi, garantendo comunque bellissimi risultati.

blu-03

  • gelsomino: questo rampicante, dall’andamento folto e cespuglioso, produce bellissimi piccoli fiori i cui petali virano anche nell’azzurro
  • plumbago: o anche gelsomino azzurro, per impreziosire aiuole e giardini. Richiede nebulizzazioni di acqua fino alla fioritura e un terreno sempre sufficientemente umido.
  • ortensia: una pianta amatissima, le sue infiorescenze così caratteristiche possono avere anche le belle sfumature del blu violaceo. Per ortensie di questo colore, occorre un terreno neutro o alcalino e, intorno al mese di maggio, prima della fioritura, potrete somministrare dell’azzurrante alla pianta.
  • iris: utilizzate i bulbi di questo fiore sia in vaso sia in pieno terreno per cortili, giardini o aiuole. Fate attenzione ad avere sempre un terreno ben drenato: con troppa acqua il bulbo potrebbe marcire e, di conseguenza, far morire pianta e fiori.

2. Fiori blu per il terrazzo e il balcone

blu-04

Vediamo ora quali specie vegetali e piante scegliere per balconi, terrazzi e davanzali da riempire di vasi e vasetti con fiori blu. Per l’armocromia questo colore rappresenta la pace, la serenità e l’equilibrio: è legato al benessere psicofisico e regalarsi vedute tinte di blu produrrà effetti benefici anche per la nostra salute.

  • pervinca: questo bel fiore a 5 petali è perfetto anche per decorare piccoli balconi in ombra. Preferisce non essere eccessivamente illuminata, in modo da preservare anche le sue sfumature: il blu pervinca è una delle tonalità di blu più apprezzate.
  • salvia: proprio la famosa e amata erba aromatica, che in alcune varietà presenta belle infiorescenze piramidali dai toni blu violacei. In vaso ha un ottima resa: si consiglia di tenere sempre ben umido il terreno e regolare l’esposizione alla luce, mai per troppe ore con il sole diretto.
  • non ti scordar di me: un nome poetico per questo bel fiore azzurro blu. Predilige l’ombra e il fresco, si adatta alla coltivazione in vaso con ottimi risultati. Si tratta di una pianta piuttosto delicata: attenzione a proteggerla dalla muffa grigia e dall’invasione dei ragnetti rossi, piccoli infestati che attentano alla sua salute.

3. Intensificare i colori dei fiori: le ortensie blu

blu-010

Una delle tipologie più diffuse e amate di fiori blu è rappresentata dall’ortensia. Questa pianta si riconosce facilmente, grazie alle sue nuvole di piccoli fiori colorati: i grappoli possono essere rossi, viola, blu, rosa e bianchi, a seconda della composizione del terreno. Si, perché in base all’acidità o alcalinità di quest’ultimo, varieranno anche le sfumature di questi fiori. Per avere delle belle ortensie blu, serve un terreno tendente all’acido, con un ph sotto i 6.5. Come fare per aumentare questo fattore? Somministrando alle radici ferro e alluminio: questi elementi chimici influiranno sulla colorazione. Potrete rivolgervi a un vivaio o a un rivenditore di articoli per il giardinaggio e acquistare un prodotto azzurrante specifico: i risultati vi affascineranno.

4. Principali malattie delle piante a fiore blu

blu-06

A volte, anche curando attentamente le nostre piante, il rischio che vengano attaccate da parassiti e infestanti è concreto e dipende da diversi fattori. Scopriamo quali sono le malattie più comuni e gli agenti da cui difendere i nostri fiori, per preservarne salute e colori:

  • muffa grigia: si presenta come una sorta di peluria grigiastra che attacca le foglie. Viene anche chiamata botrite e porta all’appassimento precoce di fiori e foglie; è causata dall’eccesso di umidità. Per prevenire l’insorgere della muffa grigia, vate attenzione a non innaffiare mai i vostri fiori più del necessario
  • septoriosi: una malattia fungina, che colpisce non solo piante, ma anche prati e ortaggi. Le foglie appaiono ingiallite, punteggiate di macchie scure, come se in quell’area si fossero bruciate. Si cura con il rame: questo prodotto, consentito anche nell’agricoltura biologica, deve essere somministrato con regolarità fino al rinverdimento dell’esemplare
  • ticchiolatura: un altro fungo che può infettare le piante di giardini e terrazzi. Le foglie saranno costellate di puntini scuri e andranno disinfettate. Molto aggressivo, i sali di rame combattono gli attacchi iniziali: se l’affezione è avanzata, invece, occorre abbattere la pianta velocemente, prima che il fungo passi ad altri esemplari vicini.

5. Fiori blu nel linguaggio dei fiori

blu-07

Abbiamo già menzionato gli effetti positivi e benefici di questo colore: nell’arredamento di casa, come per i colori di balconi e giardini, il blu richiama atmosfere serene, pacifiche e distese. Ideale per angoli dedicati al relax e alla pace, il blu affascina e regala bellezza elegante. Nel linguaggio dei fiori, offrire il blu rappresenta un messaggio di amore, di speranza e di proiezione ai buoni sentimenti. Per qualcuno, il blu racchiude la propensione dell’uomo al metafisico e al mistico.

Galleria idee e foto Fiori blu: quali sono, come curarli, dove sistemarli, malattie

I fiori più belli nelle preziose e romantiche sfumature del blu: giardini, terrazzi e davanzali colorati con questa nuance. Nella galleria, le tipologie più diffuse e i suggerimenti per curarle al meglio