Mobili bagno sospesi: come scegliere, caratteristiche, vantaggi

Come scegliere i mobili bagno sospesi? Quali prediligere? Che tipo di vantaggio apportano alla stanza? Rispondiamo a tutte le domande in questo articolo.

mobili-bagno-sospesi-copertina

Non sempre arredare il bagno è semplice, molto spesso non si riesce a trovare il giusto compromesso tra design e praticità e quasi sempre il primo viene sacrificato in favore della funzionalità nonostante la stanza da bagno sia uno degli ambienti più utilizzati.

Tra i trend moderni più diffusi per arredare il bagno, spiccano i mobili sospesi: soluzioni innovative che offrono notevoli vantaggi e in grado di conferire una verve moderna e uno stile unico.

A tal proposito in questo articolo vediamo quali sono le caratteristiche dei mobili sospesi, quali sono i modelli giusti per la ogni tipologia di bagno e, infine, quali sono i vantaggi offerti da arredi di questo tipo.


Leggi anche: IKEA: Arredare casa al mare

mobili-bagno-sospesi-copertina-2

Caratteristiche dei mobili sospesi

Come è intuibile, la particolarità di questa tipologia d’arredo è la sospensione: infatti, i mobili non hanno contatto con il pavimento la cui distanza solitamente dipende e dal design e dal tipo di modello scelto. Questo vuol dire che per installare dei mobili sospesi è necessario ancorarli direttamente alle pareti, tramite staffe metalliche, che devono essere adeguatamente spesse e in grado di sorreggere perfettamente non solo il peso del pezzo d’arredamento ma anche del contenuto senza rischiare danni alla muratura.

Esteticamente, i mobili in sospensione sono l’ideale sia per quanti desiderano uno stile moderno, quasi minimale sia per chi non dispone di tantissimo spazio. Infatti, quelli sospesi sono mobili che non soffocano lo spazio né lo sacrificano rimanendo comunque funzionali perché il vuoto che si crea tra mobile e pavimento alleggerisce l’ambiente facendolo, addirittura, sembrare visivamente più grande.

mobili-bagno-sospesi-legno

Mobili sospesi: quale modello scegliere

Vien da sé che la scelta dei mobili sospesi dipende dal modo in cui è strutturato il tuo bagno. Se la stanza è di piccole dimensioni opta per modelli di 85-90 cm, per metrature più grandi puoi scegliere modelli la cui lunghezza può arrivare anche a 140 cm.

In ogni caso, la scelta ideale per un bagno moderno è di 120 cm, non troppo ingombrante e allo stesso tempo abbastanza spaziosa per poter contenere tutto ciò che ritieni necessario. Al di là dell’aspetto funzionale, è necessario curare anche l’estetica: i mobili sospesi devono integrarsi armoniosamente abbinandosi a pavimenti e rivestimenti e, in generale, profilare in modo deciso lo stile del bagno.


Potrebbe interessarti: Piano cucina in quarzo: come pulire, pro e contro, prezzi

Naturalmente sul mercato esistono tantissimi modelli personalizzabili. Potrai scegliere tra pattern decorativi di vario genere da abbinare a bagni moderni ma che non rinunciano a un profilo classicheggiante, tra tonalità di colore diverse. Insomma, gli abbinamenti devono essere curati cercando di arredare per contrapposizione, evitando il ton sur ton, che potrebbe appiattire l’ambiente.

mobili-bagno-sospesi-grigio

Se sei alla ricerca di una soluzione che coniughi uno stile unico e funzionalità, opta per uno di questi tre modelli:

  1. mobile bagno sospeso con lavabo ad incasso: è il modello più diffuso, molto apprezzato perché risulta elegante e gradevole alla vista. Il lavabo è direttamente incassato sul mobile bagno e, rispetto ad altre tipologie, produce la sensazione visiva che la ceramica esposta sia meno dominante;
  2. con lavabo da appoggio: in questo caso il lavabo è “appoggiato” sul mobile, è una soluzione ottimale per chi vuole arredare il bagno con stile moderno scegliendo poi materiali particolari per il lavabo;
  3. con colonna e pensili: qui la scena è rubata da una composizione fatta da mobile, colonne e pensili per un bagno dall’aspetto contemporaneo.

mobili-bagno-sospesi-beige


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Mobili sospesi: i vantaggi

Ed ora diamo risposta alla domanda forse più importante: perché scegliere un mobile bagno sospeso? Ecco tutti i vantaggi.

  • Facilita le operazioni di pulizia: niente più sposta, alza, tira, trascina, passare l’aspirapolvere e lavare al di sotto del mobile sarà semplicissimo. Inoltre, potrai dire addio agli accumuli di polvere e spreco che con un mobile tradizionale non riesci a raggiungere facilmente;
  • Niente più abrasioni al pavimento: direttamente collegato al precedente, grazie alla sospensione del mobile non sarai costretto a spostare il mobile e dunque non rischierai di graffiare rovinosamente la pavimentazione;
  • Versatilità: la disponibilità di moltissimi modelli, anche componibili con armadietti, colonne e cassettiere, rende i mobili sospesi molto versatili i cui elementi possono essere utilizzati combinati o singolarmente;
  • Sfruttano ogni centimetro di spazio: ideali per chi ha un bagno piccolo e ricerca una soluzione salvaspazio.

mobili-bagno-sospesi-2

Conclusioni

Simbolo di modernità, stile e design, i mobili bagno sospesi sono un trend in rapida espansione grazie anche alla vasta gamma proposta dal mercato a cui si aggiunge la possibilità di personalizzazione in termini di materiali e rivestimenti: da quelli innovativi a quelli più tradizionali.

Oltre a tutti i vantaggi che abbiamo evidenziato, i mobili da bagno sospesi sono elementi in grado di donare eleganza all’ambiente in cui si trovano soprattutto quando c’è da arredare una stanza così “difficile”. Ti abbiamo convinto?

mobili-bagno-sospesi-bordeaux

Mobili bagno sospesi: immagini

Per rivedere le immagini di alcuni modelli di mobili sospesi da bagno ti consigliamo di sfogliare la galleria seguente e di lasciarti ispirare per un restyling del tuo bagno.

 

 

 

 

 

Marika Manna
  • Laurea in Editoria e Giornalismo
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento, enogastronomia
Suggerisci una modifica