Copridivano angolare: quale scegliere?


Avete un divano ad angolo e non sapete quale copridivano scegliere tra le soluzioni presenti in commercio? Ecco alcuni ottimi consigli che vi aiuteranno nelle scelta del copridivano angolare più adatto per voi.

copridivano-angolare-1


Sicuramente il divano è il posto in cui passiamo maggiormente il nostro tempo quando siamo a casa, per un riposino, per guardare la tv, per intrattenere gli ospiti. Per la sua funzione naturale, il divano è soggetto più di qualunque altro complemento d’arredo, all’usura ed è per questo che è importante proteggerlo rivestendolo con un copridivano.

Non solo il copridivano, sarà una valida alternativa se volete cambiare il suo stile e ovviamente il contesto in cui si trova. Se il colore del vostro sofà non vi aggrada più non ci sarà motivo di comprarne uno nuovo (certo a meno che non sia logoro), basterà scegliere un copridivano dal tessuto e dal colore che preferite in quel momento.


Leggi anche: Divano angolare: 7 nuove idee per il soggiorno

In commercio, a infinità di modelli di divani corrispondono infinità di copridivani. Il che da un lato è un fatto positivo perchè si ha a disposizione un’ampia gamma tra cui scegliere ma dall’altro ha l’effetto opposto: come scegliere il copridivano giusto e soprattutto quale scegliere?

Il topic di oggi è: il copridivano angolare. Cercheremo di darvi di seguito utili consigli per scegliere quello adatto per il vostro divano ad angolo sperando che possano aiutarmi nel mare magnum delle proposte in commercio.

copridivano-angolare-quale-scegliere


Consigli per gli acquisti: il tessuto.

Chiaro è che i divani angolari siano molto pratici, sono infatti facilmente “smontabili” per essere lavati e rimontati in men che non si dica. Per questo motivo è bene far attenzione ai tessuti: scegliete sempre quelli di qualità che abbiano una buona resistenza alla luce e ai lavaggi.

Come nella maggior parte delle spese che riguardano la casa, dovete capire a cosa aspirate maggiormente per il vostro divano. Volete che il copridivano copra completamente il sofà? Indirizzate la vostra scelta su un tessuto bielastico: aderirà benissimo al divano e unirete la funzionalità al comfort (è infatti un tessuto molto morbido). Disponibile in infinite tonalità, solitamente è un tessuto formato da cotone, poliestere ed elastam.

Optate, invece, per il telo copridivano in cotone se siete alla ricerca di un decoro/protezione per il divano che ne lasci scoperta qualche parte. Ha la caratteristica di essere molto fresco, quindi adatto per l’estate. Un tessuto interessante è il Ljungen fatto di poliestere, molto soffice e lievemente lucido è molto resistente, poco incline all’usura e secondo gli standard di settore resiste molto bene allo scolorimento.

copridivano-angolare-quale-scegliere-elastico

Copridivano angolare: struttura e sedute

Ma quanto sono fastidiose quelle pieghe e quelle imperfezioni che si creano quando ci si siede sul sofà? Per i maniaci dell’ordine la soluzione è scegliere un copridivano solo per la struttura e per i cuscini optare per delle sedute singole. Scegliete per la struttura una tinta unita che si adatti allo stile dell’arredamento della vostra casa: ne esistono di infinite tonalità, non sarà difficile quella che meglio si adatta al contesto.

Per quanto riguarda le coprisedute, ormai tutti i brand importanti danno l’opportunità di acquistarle singolarmente. Perché non scegliere colori diversi per ogni cuscino? L’effetto sarà un divano allegro e colorato.  Potete giocare con i colori, donare vita all’intero ambiente e quando quella particolare combinazione vi avrà stancato potete sempre cambiare colore e avere un nuovo divano quando volete.

copridivano-angolare-quale-scegliere-bicolore

Copridivano angolare universale

Quasi sempre di tessuto elastico che si adatta praticamente a qualsiasi divano ad angolo è il copridivano angolare universale. Questa tipologia si trova in commercio a prezzi abbastanza contenuti e potete trovare un’ampia proposta sia per colori che per tessuti.

Evitate di acquistare copridivano che non si plasmano alla struttura del vostro sofà: il rischio è quello di avere un effetto poco elegante a causa delle grinze e delle pieghe che si creerebbero. Quello angolare è perfetto per divani con angoli retti o arrotondati, ma anche per quelli con o senza braccioli.

copridivano-angolare-quale-scegliere-universale

Su misura

Se il vostro divano angolare ha forme particolari o misure fuori dagli standard, la soluzione migliore è comunque un copridivano angolare su misura. Una soluzione decisamente un po’ più costosa, ma sicuramente calzerà a pennello al vostro divano!copridivano-angolare-quale-scegliere-su-misura

Ultimi consigli

Non si può dire che esista quello perfetto. Vestire il sofà dipende soprattutto dal gusto personale, da quello che stiamo ricercando e non bisogna dimenticare alcune cose. Scegliere con estrema accortezza il tessuto e la tonalità è una questione fondamentale quando vi accingete a comprare un copridivano. Se poi in casa avete bambini o anche amici a quattro zampe l’ideale sarebbe scegliere un copridivano idrorepellente per scongiurare macchie e sporco.

Anche la fantasia dei tessuti è un aspetto di non poco conto: a tinta unita se volete avere un effetto che emani ordine, richiami geometrici per uno stile contemporaneo, stampe floreali per dare al vostro salotto un tocco british. E i colori? Date vita al vostro sofà con un copridivano rosso o arancio, per un effetto rilassante prediligete il blu; se invece volete rendere l’ambiente elegante ma minimali la soluzione forse più indicata sono i toni dell’avorio.

cartoon-sectional-couch-covers-l-shaped-corner-sofa-cover-elastic-slipcover

Galleria foto: scegliere copridivano angolare

Sfogliate la gallery per altre proposto e spunti da cui attingere

Marika Manna

Commenti: Vedi tutto