Condizionatore portatile: guida all’acquisto

Condizionatore portatile: cos’è? Cosa valutare prima dell’acquisto. In questa guida cerchiamo di fornire tutte le informazioni necessarie che ti guidino verso la scelta migliore.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-copertina
L’estate è ormai arrivata in tutto il suo splendore e…calore. Per far fronte alle torride giornate estive e alla immancabile spossatezza che ne deriva c’è solo un aiuto: il condizionatore. In commercio, oggigiorno, ne esistono infiniti modelli ognuno con le sue caratteristiche più o meno adatte a questa o quella esigenza.

Ma conosci i condizionatori portatili? Super consigliati per case o appartamenti di piccole-medie dimensioni, sono molto versatili offrendo numerosi vantaggi.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-copertina-2

Cos’è un condizionatore portatile

Ma cos’è in pratica un condizionatore portatile? Come dice la parola, è un dispositivo atto a raffreddare gli ambienti che non possiede l’unità esterna – a meno che non parliamo di modelli ibridi – e che, appunto, può essere spostato a piacimento nelle stanze della casa.

Questa tipologia di condizionatore presenta in ogni caso un tubo di scarico dell’aria calda che va posizionato tra il dispositivo e uno spazio esterno anche se esistono modelli che non presentano tubi di scarico che però sono decisamente meno performanti.


Leggi anche: Come smaltire la condensa del condizionatore: consigli e rimedi

Ad ogni modo, se hai necessità di raffreddare gli ambienti ma hai bisogno di un prodotto che sia facile da installare, funzionale e comodo senza l’esigenza di dover richiedere l’intervento di un professionista, il condizionatore portatile può essere una scelta felice che sicuramente svolgerà perfettamente il suo compito.

Ovviamente tieni bene a mente che un condizionatore portatile non performa quanto un climatizzatore fisso e generalmente è più rumoroso, ma risulta comunque ideale per chi necessità di raffreddare ambienti di dimensioni ridotte.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-1

Condizionatore portatile: come scegliere

A causa della molteplicità di modelli presenti sul mercato, effettuare una scelta consapevole non è cosa semplice. In generale, prima di procedere all’acquisto è bene valutare alcuni fattori, come: dimensioni e design, consumi energetici, sistema refrigerante e altri. Vediamoli insieme.

Dimensioni e design

Portatile non vuol dire piccolo. Infatti alcuni modelli possono arrivare a pesare circa 40 kg e quindi occupare notevolmente lo spazio. Prima di procedere all’acquisto, dunque, è bene valutare le dimensioni delle stanze ma soprattutto la conformazione della casa. Ad esempio, se vuoi utilizzare il condizionatore in tutte le stanze dislocate su più livelli è bene scegliere un modello non ingombrante e pesante soprattutto se poi gli ambienti sono piccoli è necessario che ci sia abbastanza spazio per poter camminare o spostarsi velocemente in caso di necessità.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-2

Sistema di refrigerazione

Un fattore decisivo è proprio il sistema di refrigerazione. Ne esistono due tipologie: aria-aria e aria-acqua. Il sistema aria-aria è quello più diffuso, la scelta dipende soprattutto dalla presenza del serbatoio che alcune persone proprio non preferiscono e dal minor costo anche se, a dirla tutta, sono meno potenti rispetto alla seconda tipologia che garantisce performance migliori a un costo più alto, naturalmente. Considerando i pro e i contro, ti consigliamo la seconda tipologia che abbia un serbatoio almeno di 10 L.


Potrebbe interessarti: Come pulire il condizionatore

condizionatore-portatile-guida-acquisto-3

Consumi energetici

Tra i parametri fondamentali da valutare prima di procedere all’acquisto c’è sicuramente il consumo o, meglio l’efficienza energetica che i produttori di condizionatori devono riportare per legge sulle confezioni. In generale, l’efficienza energetica è classificata da D ad A fino ad arrivare al top con i tre “+”. Ovviamente, maggiore sarà classe energetica minore sarà il consumo superiore sarà il prezzo d’acquisto dell’apparecchio. Prezzo che in ogni caso nel lungo termine viene ripagato.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-4


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Potenza

Importante, poi, è anche valutare la potenza di un condizionatore portatile rappresentata dai BTU, acronimo che sta per british termal unit. In sostanza si tratta del valore dell’energia assorbita dall’apparecchio per poter raffreddare un ambiente. Maggiore sarà il valore più grande sarà l’ambiente che il condizionatore sarà in grado di refrigerare. Naturalmente, per comprendere quale sia il giusto numero di BTU è necessario conoscere bene le dimensioni delle stanze, tenendo presente che 300 BTU equivalgono a 1 m² per cui moltiplicando i metri quadrati per 300 BTU otterrai il valore su cui dovrai orientarti.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-5

Funzioni

Infine ma non per importanza, dovrai valutare se l’apparecchio che hai adocchiato ha anche delle funzioni extra. Alcune delle funzioni più utili sono: capacità di deumidificazione, modalità notte chiamata anche “silent” o modalità sleep che riduce sia la rumorosità che la presenza delle lucine, la funzione timer utile per spegnere e accendere il condizionatore in modo automatico.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-6

Condizionatore portatile: prezzi

Una delle domande più frequenti è sicuramente “ma quanto costa un condizionatore portatile?”. Inutile dire che il prezzo varia a seconda delle funzionalità offerte, in generale il range di prezzo va dai 270 euro fino a superare anche le migliaia di euro per prodotti altamente performanti. Al di sotto di questa forbice di prezzo, al giorno d’oggi, sul mercato c’è davvero pochissimo e comunque niente che possa considerarsi davvero vantaggioso.

condizionatore-portatile-guida-acquisto-7

Condizionatore portatile, guida all’acquisto: immagini

Sfoglia la galleria per rivedere le immagini circa il condizionatore portatile. Dai un’occhiata ai modelli, scegli quello che fa per te e procedi a un acquisto più consapevole.

Marika Manna
  • Laurea in Editoria e Giornalismo
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento, enogastronomia
Suggerisci una modifica