Come togliere le macchie di muffa dai tessuti

Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale

Come togliere le macchie di muffa dai tessuti bianchi o colorati senza l’utilizzo della candeggina. Rimedi naturali da usare a mano o in lavatrice per eliminare definitivamente macchie, cattivi odori e aloni di muffa dai tuoi capi.

lavatrice-puzza-12

La muffa è una delle principali cause di allergie e di problemi respiratori. Una casa umida in cui non c’è un buon ricircolo d’aria sarà sicuramente preda delle odiose spore di muffa, che non risparmieranno niente e nessuno, compresi gli armadi e il loro contenuto. Ma cosa fare se ti accorgi che la muffa ha intaccato i tuoi capi?

Se la situazione è molto grave purtroppo dovrai considerare di gettare via tutti i vestiti incriminati, perché sarà molto difficile recuperarli. Se invece la muffa non ha ancora intaccato completamente il tessuto, è necessario agire subito per evitare che la stoffa si rovini indelebilmente.

Oltre a ripulire l’armadio (assicurandoti che la parete dietro sia completamente priva di muffa), dovrai procedere con il lavaggio di tutti i capi per eliminare le macchie, gli aloni e quell’insopportabile cattivo odore, difficile da mandare via se non con rimedi specifici.

Per farlo, però, non hai bisogno della candeggina. Sappiamo che contro la muffa si tratta di un potente smacchiante, ma con i capi di vestiario e i tessuti delicati è assolutamente controindicata. Quindi ecco 10 rimedi casalinghi davvero efficaci per contrastare il problema della muffa sui tessuti, senza utilizzare candeggianti dannosi per l’ambiente.

come-togliere-macchie-muffa-dai-tessuti (4)

1. Bicarbonato di sodio

come-togliere-macchie-muffa-dai-tessuti (3)

Il bicarbonato di sodio funziona sui tessuti leggeri con fibre sottili ed è in grado di neutralizzare anche l’odore di muffa. Va usato come pretrattante prima dell’abituale lavaggio in lavatrice, utilizzando un cucchiaio di polvere e qualche goccia d’acqua per ammorbidire il composto.

In seguito applica la pastella direttamente sulla macchia e lascia agire fino a quando non sarà di nuovo asciutta. Con una spazzola a setole morbide strofina via gli eccessi di bicarbonato e ripeti se necessario, fino alla completa sparizione della macchia.

2. Percarbonato di sodio e limone

10-cose-pulire-con- limone-3

Il percarbonato di sodio è una polvere dal forte potere sbiancante che puoi usare sia come pretrattante, sia come additivo in lavatrice. È consigliabile applicarlo solo su tessuti bianchi, disciolto in acqua molto calda: se la macchia risulta particolarmente resistente puoi aggiungere anche del succo di limone, lasciando in ammollo il capo per tutto il tempo necessario.

Quando la macchia sarà quasi completamente sparita, procedi con il risciacquo e passa il capo in lavatrice aggiungendo un misurino di percarbonato di sodio all’abituale detergente. Per poter funzionare il programma di lavaggio dovrà essere impostato a 60 gradi.

3. Sapone di Marsiglia

sapone-di-marsiglia-3

Tra i rimedi della nonna il sapone di Marsiglia è senza dubbio un alleato fantastico per molti tipi di macchie, comprese quelle di muffa. Utilizzalo come pretrattante, disciogliendolo in abbondante acqua calda. Infine applica la soluzione sulla macchia, strofinando la parte con una spazzola a setole morbide.

4. Miscela naturale con sale grosso e limone

bruciature-ferro-stiro-acqua-limone

E se il tessuto macchiato è di lana? In questo caso dovrai riempire una bacinella di acqua molto fredda e disciogliere due cucchiai di sale grosso insieme al succo di un limone.

Mescola fino a quando il sale sarà completamente disciolto e immergi il capo, lasciandolo in ammollo per 10 minuti (non di più, altrimenti la lana infeltrisce). Prosegui con il lavaggio in lavatrice impostando la macchina sul programma di lavaggio specifico per la lana. Infine lascia asciugare il capo al sole.

5.  Tea Tree Oil

igienizzare-bucatp-bambini-senza-prodotti-chimici-teatreeoil

Il tea tree oil è un olio essenziale miracoloso, in grado di eliminare le macchie e l’odore di muffa dai tessuti, prevenendone la ricomparsa. Bastano poche gocce diluite in una bacinella di acqua calda, dove potrai lasciare in ammollo i tuoi capi prima di lavarli in lavatrice. Puoi anche inserirlo direttamente nella vaschetta insieme a un detersivo delicato.

6. Acqua ossigenata

Closeup glass bottle of blue alcohol and cotton wools on blue ba

Anche l’acqua ossigenata che usiamo per disinfettare le ferite ha un potente potere smacchiante. Va usata solo su capi resistenti e possibilmente chiari, lasciati in ammollo in acqua tiepida per alcune ore. Trascorso il tempo, dovrai risciacquare accuratamente il capo, strofinando la macchia con una spazzola da bucato.

7. Latte caldo

Crema-chantilly

Il rimedio del latte caldo è indicato per i tessuti colorati, sia di cotone, sia sintetici. Per funzionare, però, il latte dovrà essere davvero bollente: immergi il capo macchiato direttamente nella bacinella in cui avrai versato il latte, e lascia agire fino a quando si sarà completamente raffreddato.

Se gli aloni di muffa persistono sui tessuti colorati sintetici, dopo il bagno nel latte è consigliabile risciacquare e immergere nuovamente il capo in una soluzione di acqua fredda, sale e limone ideale per i tessuti delicati. In questo caso potrai lasciare il capo in ammollo anche 15 minuti, prima di procedere con il risciacquo e il lavaggio.

8. Aceto bianco

pulire-aceto-metodi-9

L’aceto bianco è uno di quegli ingredienti jolly dai mille e più usi che in casa non dovrebbe mai mancare. Risulta essere uno dei prodotti più validi per eliminare definitivamente le spore di muffa e neutralizzare il cattivo odore dai tessuti.

In lavatrice va versato direttamente nella vaschetta del detersivo, mentre a mano puoi utilizzarlo come smacchiante per i capi e gli accessori in pelle. Basterà utilizzare una spugnetta morbida imbevuta di aceto per eliminare definitivamente la macchia di muffa dalla pelle. Subito dopo utilizza un prodotto lucidante specifico per pelli: il tuo capo tornerà come nuovo!

9. Alcol alimentare

igienizzare-bucatp-bambini-senza-prodotti-chimici-aceto

La macchia di muffa interessa solo una piccola parte del tessuto? Per ottenere dei risultati efficaci in breve tempo, puoi provare ad applicare poche gocce di alcol alimentare direttamente sulla macchia. Ripeti più volte, fino a quando il tessuto non sarà completamente pulito.

10. Sole

come-togliere-macchie-muffa-dai-tessuti (1)

Il sole è il più potente smacchiatore naturale che esista al mondo: dopo aver utilizzato uno o più rimedi descritti in precedenza, ricorda di asciugare i tuoi capi al sole. L’esposizione ai raggi solari aiuta a eliminare gli eventuali aloni gialli lasciati dalla macchia, facendo tornare i tuoi capi al loro splendore originale.

Come togliere macchie di muffa dai tessuti: immagini e foto

Quelle ostinate macchie di muffa sui capi da oggi non sono più un problema! Scopri tutti i rimedi più efficaci per togliere le macchie, gli aloni e il cattivo odore della muffa dai tessuti.