Come eliminare le macchie di cioccolato

Clelia Ragosta
  • Dott. in Lingua e letteratura svedese

Può capitare a chiunque, almeno una volta nella vita, di dover intervenire per eliminare le ostinate macchie di cioccolato. Un lavaggio può risolvere in parte il problema, ma capita spesso che resti l’alone ben visibile e che la macchia non sia andata via del tutto. Vuoi scoprire come fare ad eliminare del tutto le fastidiose macchie di cioccolato ostinate? Ti mostriamo alcuni rimedi e soluzioni per eliminare le macchie di cioccolato da tessuti e vestiti. 

come-eliminare-macchie-di-cioccolato-1

Senza dubbio i detergenti e i prodotti che esistono in commercio sono sempre più specifici e sicuramente molti validi nell’eliminare le macchie di diverso tipo. Puoi trovare in giro prodotti ideati per trattare macchie di olio, di ruggine, di cioccolato. Nei negozi specializzati esistono prodotti a secco, da utilizzare a mano o in lavatrice, così come esistono dei rimedi professionali adottati nelle tintorie.

Tuttavia, esistono molti e molti metodi, anche più artigianali e fai da te, che come i magici rimedi della nonna, hanno sempre un’ottima efficacia, aiutandoti ad evitare l’utilizzo di prodotti chimici. Si tratta di metodi che puoi effettuare in casa, grazie all’utilizzo di prodotti semplici, economici e alla portata di tutti. Scopriamo quali sono i metodi per eliminare le macchie di cioccolato da indumenti e tessuti. 

come-eliminare-macchie-di-cioccolato-2

Eliminare la macchia di cioccolato con il ghiaccio

come-eliminare-macchie-di-cioccolato-4

Il primo metodo consiste nell’utilizzare il giacchio. Già, proprio così. Questo metodo è valido quando la macchia di cioccolato è molto fresca. Il ghiaccio serve, quindi, a raffreddare sia il tessuto che il cioccolato, indurendone la consistenza e impedendogli di attraversare le fibre. 

Questo metodo, come detto, è valido su una macchia fresca e deve essere inteso come un passaggio preliminare per limitare il danno e rimuovere una buona percentuale di cioccolato.

Il ghiaccio, però, non è l’unico mezzo per assorbire e limitare la penetrazione della macchia nelle fibre. Infatti, anche una polvere, come la farina o il borotalco, adempiono allo stesso scopo, assorbendo il cioccolato o parte di esso. Se preferisci utilizzare il metodo della farina o del borotalco, lascia agire qualche minuto e poi utilizzare una spazzola per rimuovere la polvere in eccesso, prima di procedere con un lavaggio.

Come eliminare una macchia di cioccolato secco

come-eliminare-macchie-di-cioccolato-5

Se con una macchia di cioccolato fresco le possibilità di rimediare velocemente sono alte, diverso è il discorso se la macchia persiste da tempo e si è infiltrata nelle fibre del tessuto in profondità. Per questo motivo la soluzione da adottare è utilizzare una miscela di acqua e bicarbonato e lasciare agire per alcuni minuti sulla macchia.

Se questo metodo si rivela inefficace, prova con l’utilizzo del sapone per i piatti, che è un potente sgrassatore. Anche in questo caso dovrai lasciare il sapone in posa per alcuni minuti e procedere con un risciacquo o con un lavaggio classico in lavatrice.

Macchie di cioccolato sul cotone

È ben risaputo che ogni tessuto presenta delle caratteristiche e che, per questo motivo, va trattato in modo differente. Nel caso in cui la macchia di cioccolato sia su un indumento di cotone puoi provare uno qualunque dei metodi indicati, oppure se il capo è bianco, puoi immergerlo in acqua e candeggina per una decina di minuti, procedendo poi con un abbondante risciacquo.

Macchie di cioccolato sui tessuti delicati

Nel caso in cui la macchia in questione si presenti su un tessuto molto delicato, come la seta ad esempio, puoi procedere utilizzando un panno imbevuto e tamponando con acqua tiepida la zona interessata. In questo caso è preferibile non utilizzare dei detergenti aggressivi, poiché potrebbero rovinare il capo in maniera irrimediabile.

Macchie di cioccolato sulla lana

Se devi eliminare una macchia di cioccolato dalla lana puoi immergere il capo in una soluzione di acqua e alcol. La lana assorbe ancora più velocemente le macchie nelle sue fibre e per un risultato ottimale risciacqua e procedi con un nuovo ciclo fino a che la macchia non sia del tutto scomparsa. Non utilizzare acqua troppo calda. 

Come eliminare le macchie di cioccolato da tappeti e divani

come-eliminare-macchie-di-cioccolato-3

I tappeti e i divani sono di norma difficili da lavare ed esistono molti prodotti in schiuma che servono a questo intento. La schiuma, a secco, si lascia agire per poi procedere con la sua rimozione utilizzando un panno umido. Nel caso in cui le coperture dei divani siano sfoderabili  e lavabili in lavatrice, concludi con un ciclo di lavaggio delicato. 

Un’alternativa per eliminare ogni tipo di macchia da questi tessuti, tranne per i divani in pelle, è l’utilizzo del vapore che ha una forza pulente, sgrassante e detergente molto efficace e potente.

Marmellata-di-banane

In ultimo, se la macchia ha lasciato un alone ancora evidente, nonostante i ripetuti tentativi, prova ad immergere il capo o il tessuto in una bacinella nella quale hai preparato una miscela di acqua tiepida con qualche goccia di limone. Lascia il capo o il tessuto in ammollo per circa 15 minuti prima di sciacquare e poi procedi con un lavaggio in lavatrice.

Come eliminare le macchie di cioccolato: foto e immagini

Come si eliminano le macchie di cioccolato dai tessuti? Abbiamo visto alcuni rimedi efficaci e validi, ecco le immagini relative.