Come abbinare battiscopa al pavimento: guida e consigli

Come abbinare battiscopa al pavimento. Devi scegliere il battiscopa giusto per gli ambienti e non sai come abbinarlo al pavimento? Segui questi consigli che, siamo certi, potranno indirizzarti verso la strada giusta.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-copertina

I battiscopa, chiamati anche zoccolini, sono elementi d’arredo tutt’altro che trascurabili in quanto non svolgono solo una funzione puramente estetica bensì impediscono l’annidarsi della polvere nel punto di giunzione tra muro e pavimento; evitano danni alla parete che potrebbero essere causati dal contatto continuo e brusco dell’aspirapolvere; impediscono che i mobili addossati alle pareti rovinino il rivestimento e, infine, svolgono un’importante azione antiumidità. E, ovviamente, conferiscono agli ambienti un aspetto curato completando perfettamente l’arredamento.

In commercio esiste un’ampia varietà di battiscopa realizzati con diversi materiali e di diverse forme che si adattano diversamente ai pavimenti inseriti all’interno delle abitazioni. Il connubio pavimento-battiscopa non sempre è di facile riuscita tant’è che una delle domande a cui spesso bisogna rispondere è: “Quale battiscopa scelgo per la tipologia di pavimento della mia casa?”.


Leggi anche: Consigli di casa: come scegliere il battiscopa

Se stai ristrutturando casa o stai progettando il tuo primo nido e sei arrivato al punto in esame, puoi seguire questa guida e questi suggerimenti che ti aiuteranno a fare una scelta giusta d’abbinamento e d’arredamento.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-copertina-2

Tipologia di battiscopa: i materiali

Come accennato, le diverse tipologie di battiscopa in commercio possono esaltare i diversi pavimenti a seconda dei materiali con cui sono realizzati. Potrai trovare zoccolini in legno, in ceramica, in PVC ma anche in alluminio, ognuno con le sue peculiarità che si adattano meglio a questo o quell’altro pavimento.

Battiscopa in legno

Uno dei battiscopa più tradizionali è sicuramente quello in legno che può essere di legno massello o stratificato, di frassino, di rovere, di noce, ma anche teak, iroko e legni meno comuni. I più utilizzati, in termini di forma, sono quelli a civetta, con piedino o a spigolo e sono solitamente ideali per i parquet.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-legno-2

Battiscopa in ceramica

I battiscopa in ceramica sono costruiti con materiali diversi che possono essere argilla, sabbia di silicio, ossido di ferro miscelati con l’acqua. La miscela, essendo facilmente modellabile, può dare vita a battiscopa di forme davvero stravaganti ed originali. Una volta posati, gli zoccolini in ceramica vanno verniciati o decorati per rendere l’ambiente in cu sono inseriti ancora più accattivante. I profili più utilizzati sono quelli squadrati, a becco, a spigolo vivo.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-ceramica1


Potrebbe interessarti: Zara Home catalogo 2020: nuove idee regalo

Battiscopa in PVC

Il PVC ormai è entrato con forza nel settore dell’arredamento e in commercio esistono tantissimi battiscopa realizzati in Cloruro di Poli-Vinile. Hanno il vantaggio di essere molto economici e anche se fino a qualche tempo fa battiscopa del genere erano utilizzati quasi esclusivamente all’interno di locali pubblici, oggi si dedica sempre maggiore attenzione all’uso del PVC e dei relativi oggetti – come il battiscopa – all’interno delle abitazioni, soprattutto quelle arredate secondo uno stile moderno, minimale, essenziale in abbinamento a pavimenti in laminato o in vinile.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-pvc

Battiscopa in alluminio

Infine, una piccola parentesi sui battiscopa in alluminio che risultano essere molto resistenti e ideali per chi ha prediletto pavimenti in laminato. Se ti piace questo tipo di battiscopa devi sapere che esistono due tipologie: pieni e scatolati. I primi sono spessi ma lisci non presentando nessuno spazio all’interno; i secondi sono invece più sottili e presentano uno spazio per poter far passare eventuali cavi.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-alluminio

Come abbinare battiscopa al pavimento: idee

Il battiscopa può rivelarsi un elemento perfetto per sottolineare e valorizzare lo stile degli ambienti di casa, quasi imprescindibile se il padrone di casa vuole mostrare cura dei dettagli e buon gusto. Proprio per questo è importantissimo scegliere e valutare i battiscopa in base alla tipologia del pavimento che hai predisposto in casa. Vediamo, dunque, gli abbinamenti migliori.

Parquet e battiscopa in legno

La bellezza intramontabile del parquet conquista i cuori di tante persone e se fai parte della maggioranza, per quanto riguarda il battiscopa, dovrai fare una scelta abbastanza ovvia: il classico zoccolino in legno che deve avere la stessa tonalità del pavimento per non rischiare un antiestetico effetto ottico.

Se il ton sur ton ti sembra troppo pesante perché desideri un ambiente piùarioso”, puoi optare per un classico zoccolino bianco se anche la parete a ridosso è dello stesso colore per un effetto finale originale ma non scoordinato.

Se, invece, preferisci uno stile contemporaneo e vuoi donare all’ambiente un tocco interessante ed eclettico, prediligi un battiscopa in legno colorato magari abbinato a un complemento d’arredo dello stesso colore: il risultato sarà sorprendete.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-legno

Pavimento in ceramica

Anche i pavimenti in ceramica offrono delle scelte quasi obbligate anche perché, il più delle volte, le aziende che producono questa tipologia di pavimento consegnano insieme anche il battiscopa in ceramica delle stesse tonalità, finendo per essere il perfetto continuo della superficie. In realtà, volendo, potresti anche creare un contrasto tra pavimento e battiscopa, non in termini di materiali, ma di colori scegliendone uno – con funzione di rifinitura – che riprenda una delle tonalità della ceramica a terra.

Oppure se il pavimento è monocolore opta per uno zoccolino in ceramica bianca, bellissimo e intramontabile, giocando con diverse tonalità e colori.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-ceramica

Pavimentazione in laminato

Infine, molto di moda il pavimento in laminato che si presta benissimo a ogni esigenza di stile e d’arredo. Ma quale battiscopa è meglio abbinare a questa tipologia di pavimento? Le soluzioni migliori sono due: battiscopa in PVC o in alluminio. Tutto dipenderà, in realtà, dalla tonalità del laminato: se opti per un battiscopa in PVC scegli lo stesso colore del pavimento; se il laminato ha tonalità vicine al grigio, all’argento oppure è bianco, opta per la tipologia in alluminio, sicuramente più resistente, per un effetto molto contemporaneo.

come-abbinare-battiscopa-a-pavimento-alluminio2

Come abbinare battiscopa al pavimento: immagini

Per rivedere le immagini sfoglia la galleria qui sotto e lasciati ispirare dalle nostre idee d’abbinamento.

Marika Manna
  • Laurea in Editoria e Giornalismo
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento, enogastronomia
Suggerisci una modifica