Armadio per balcone: consigli per gli acquisti

Se state cercando una soluzione utile per riporre le vostre scope, gli attrezzi da lavoro o quelli per il giardinaggio, ciò che può fare al caso vostro è un armadio per balcone. Ecco dei consigli utili per gli acquisti e tutto ciò a cui prestare attenzione per fare la scelta giusta!

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-2

Se volete tenere in ordine il balcone, ma anche per avere dello spazio extra in cui riporre tutti gli attrezzi, un armadio da esterno spesso è davvero necessario. Per aiutarvi a fare la scelta giusta, abbiamo pensato ad una serie di consigli che potranno esservi utili.

Per prima cosa, vi suggeriamo come scegliere le dimensioni migliori. Poi, vi facciamo una panoramica dei vari materiali tra cui potete scegliere, elencandone i vantaggi e gli svantaggi. Infine, abbiamo sottolineato altri piccoli dettagli che è bene che un armadio da balcone abbia. 

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-10


Leggi anche: Arredare il balcone con Ikea

Come scegliere le dimensioni dell’armadio

La prima cosa da valutare prima di acquistare un armadio per il balcone sono le sue dimensioni. Per scegliere quelle giuste ci sono più fattori da considerare.

Il primo è sicuramente la grandezza del balcone stesso. Ovviamente, se disponiamo di uno spazio piccolo, bisognerà scegliere un armadio poco ingombrante.

In generale, in questi casi consigliamo anche di optare per un modello basso in modo che non sia un ostacolo per la luce. Per avere più spazio, potete preferire un armadio che abbia tre o più ante.

Il secondo aspetto da tenere in considerazione è come si ha intenzione di sfruttare l’armadio. Ad esempio, se vogliamo usarlo come ripostiglio per le scope, inevitabilmente in questo caso si dovrà optare per un modello alto, preferibilmente con appositi ganci per tenere tutto in ordine.

Se, invece, vogliamo sfruttarlo per riporre attrezzi da lavoro o altri strumenti simili, è bene optare per uno che abbia molti cassetti e ripiani in modo da poter riporre tutto al meglio.

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-3

Come scegliere il materiale migliore

Uno degli aspetti più problematici da valutare nell’acquisto di un armadio da balcone è la scelta del materiale. Infatti, ci sono diverse opzioni. Ad esempio potete scegliere tra plastica, resina, legno o metallo. Ognuno ha i suoi pro ed i suoi contro.

Inoltre, proprio il materiale è quello che incide maggiormente sul costo dell’armadio. Quindi questa è una scelta da valutare anche a seconda del budget che avete a disposizione. Vediamo tutto nel dettaglio.


Potrebbe interessarti: 10 varietà di fiori da piantare ad ottobre sul balcone

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-13

Armadio di plastica o resina

Se si vuole puntare su qualcosa di economico, la soluzione migliore è scegliere degli armadi di plastica o in alternativa di resina. Infatti, entrambi sono materiali che costano poco, ma che garantiscono una discreta resistenza agli agenti atmosferici.

Inoltre, sono molto leggeri e quindi facili da spostare e trasportare. Questo, però, potrebbe anche essere uno svantaggio in quanto in caso di vento particolarmente forte, se non sono molto pieni e non sono fissati, potrebbero cadere.

Altro aspetto negativo da sottolineare è quello estetico. Infatti, gli armadi di plastica o di resina non sono sempre molto belli da vedere.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-15

Armadio di legno

Chi non vuole rovinare l’estetica del balcone, deve puntare su un armadio di legno. Questi, infatti, possono essere un vero e proprio elemento di design, eleganti, ma eventualmente anche dalle linee più semplici.

Inoltre, potete scegliere tra tanti tipi diversi di legno. Ovviamente più sarà alta la qualità, più aumenterà il costo dell’armadio. Tutti, però, sono molto resistenti, perfetti se devono essere riempiti particolarmente.

Tuttavia, il legno è un materiale che necessita di essere opportunamente trattato affinché si mantenga sempre in ottimo stato. Quindi, una manutenzione periodica sarà indispensabile. Questo fa salire il costo generale di questo tipo di armadio.

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-16

Armadio di metallo

Un’alternativa alla plastica e al legno è l’armadio di metallo. Vogliamo però sottolineare che si tratta di un modello non economico. Infatti, il suo costo è nettamente superiore rispetto ad esempio agli armadi di plastica.

Tuttavia, un armadio di metallo è molto più stabile e resistente. Nonostante ciò, è anche notevolmente più leggero rispetto agli armadi in legno.

In generale poi il metallo non richiede troppa manutenzione, anche per quanto riguarda la pulizia. Tuttavia, con la prolungata esposizione agli agenti atmosferici, potrebbe formarsi della ruggine.

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-1

Valutare dettagli extra

Dopo aver scelto le dimensioni ed il materiale migliore per il vostro armadio, vi suggeriamo di tenere in considerazione anche alcuni piccoli dettagli che possono fare la differenza.

Ad esempio, i modelli migliori dispongono di alcuni accessori extra che possono risultare molto utili. Tra questi possiamo menzionare dei fermi di sicurezza o dei lucchetti per le ante in modo da renderli più sicuri. Molto utile può anche essere un tetto impermeabile.

Un altro aspetto da considerare è il tipo di apertura dell’armadio. Infatti, alcuni modelli possono anche aprirsi dall’alto. Questa, ad esempio, è la soluzione migliore se disponete di un balcone particolarmente stretto.

armadio-per-balcone-consigli-per-gli-acquisti-20

Consigli per gli acquisti per un armadio da balcone: immagini e foto

Se dovete comprare un armadio da balcone, vi suggeriamo di dare uno sguardo alle immagini della seguente galleria. Troverete diversi modelli e di diversi materiali. In questo modo potrete capire qual è quello che fa al caso vostro.

Federica De Blasio
  • Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica