Vasi per piante con il cocco

Andrea Apicella
  • Autore specializzato in viaggi, lifestyle

cocco-vaso
Come fare un vaso per piante utilizzando il guscio del cocco.

Avete presente il guscio del cocco che sembra di legno?
Capita spesso di trovare del cocco non sbucciato e ovviamente di buttare quel guscio non sapendo che in realtà si può riciclare in tantissimi modi divertenti, come ad esempio un piccolo vaso per esterni.

Il procedimento è semplicissimo: basta fare attenzione a quando si spacca il guscio a romperlo a metà: se la spaccatura non è perfettamente dritta è anche meglio in quanto darà un effetto ancora più naturale.
L’importante è che il guscio non si spacchi in modo da non poter essere riutilizzato: in questo modo avremo due piccoli recipienti.

Ripulire bene da eventuali filamenti, versare un pò di terra ed impiantare i semini o le piantine desiderate.
A questo punto occorrerà solo trovare un modo per poterle sorreggere perché il cocco ha la base a punta e quindi non riesce a sorreggersi da solo.


Leggi anche: Arredare con piante: foto, idee e consigli

L’idea è di appendere questi vasi per piante all’esterno con l’aiuto dello spago: avvolgere con un filo di spago il guscio in modo ben stretto.
Agganciare altri due fili di spago in verticale ai lati del cocco: avremo creato una specie di altalena con il vaso in cocco.

All’interno potremmo piantarci basilico, rosmarino e salvia ed appenderli uno vicino all’altro: avremmo dei bellissimi ed originali vasi per esterni fai da te.

Foto via mi-aime-a-ou.com