Mobili in pelle: le cure migliori

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica

Le cure di cui necessitano i mobili in pelle sono numerose ed è allora essenziale sapere come trattare poltrone, divani e letti di questo materiale. Solo prestando attenzione, infatti, questi mobili riescono a non rovinarsi e a rimanere perfetti anche nel corso degli anni.

mobili-pelle-cura-01
Divano in pelle bianco

I mobili in pelle come salotti, divani, poltrone e testate dei letti sono elementi di arredo dal design raffinato e caldo. Questi sono presenti un po’ in tutte le case, ma non tutti sanno come trattarli in maniera corretta per poterli preservare. Le cure e gli accorgimenti di cui necessitano sono quindi fondamentali per evitare che tali oggetti si rovinino con il passare del tempo. Per aiutarvi a trattare in modo corretto i mobili in pelle, abbiamo deciso di elencare i punti essenziali per la loro cura.

mobili-pelle-cura-02
Testiera letto in pelle

Usare strumenti specifici per la pulizia

mobili-pelle-cura-03
Divano in pelle due posti

Chi si vuole prendere cura dei propri mobili in pelle deve prima di tutto sapere come fare per effettuare una corretta pulizia. La soluzione migliore consiste nell’acquistare un composto detergente specifico per la pelle in modo da non danneggiare i mobili.

Durante la pulizia, è fondamentale non usare troppo detergente perché basta una quantità minima per risultati ottimali. In generale, comunque, suggeriamo di seguire le indicazioni riportate nella confezione di prodotto.

Idratare regolarmente la pelle

mobili-pelle-cura-04
Poltrona in pelle

Per mantenere la pelle in perfetto stato è fondamentale idratarla regolarmente. Per evitare che la pelle si secchi, infatti, è necessario usare prodotti idratanti per la cura dei mobili in pelle. Questi sono ideali per proteggere la pelle dalle crepe e aiutano a ridurre al minimo la comparsa di graffi sul divano o sulle poltrone.

Manutenzione

mobili-pelle-cura-05
Divano nero in pelle

La manutenzione ordinaria dei mobili in pelle deve essere svolta ogni 15 giorni per evitare che questi si possano rovinare. È bene allora spolverare usando un panno umido per eliminare la polvere che si deposita sulla superficie. Questa operazione consente anche di liberare i pori della pelle ed è dunque di grande importanza.

La manutenzione straordinaria consiste in una pulizia più approfondita che deve essere svolta ogni 6 mesi. In questo caso, si deve lavare tutta la superficie in pelle usando una lozione detergente specifica e poi applicare una crema nutriente. Questo procedimento va eseguito due volte all’anno allo scopo di idratare e proteggere la superficie dei mobili.

Come smacchiare la pelle

mobili-pelle-cura-06
Divano moderno in pelle

Può succedere di macchiare la superficie di divani o poltrone in pelle ed è quindi importante sapere come comportarsi per risolvere la situazione. Se per caso versate qualcosa sulla pelle, dunque, potete procedere seguendo una di queste tecniche:

  • Tamponare subito la macchia con carta assorbente senza strofinare con un movimento dall’esterno all’interno.
  • Strofinare un panno imbevuto di birra bionda sulla superficie macchiata.
  • Tamponare la macchia con un batuffolo di cotone imbevuto in alcool.
  • Usare una scorza d’arancia strofinandola sulla macchia.
  • Nel caso di pelli chiare, strofinare sulla macchia dell’albume d’uovo montato a neve.

Nel caso ci si trovi davanti a una situazione davvero “drammatica”, è bene evitare il fai da te per non peggiorare le cose. Vi consigliamo in questi casi di rivolgervi a professionisti per capire come sistemare le cose. Chiedere un parere a qualcuno specializzato in pelle e in tappezzeria, infatti, è davvero importante per non finire a gettare il mobile.

Rigenerare la pelle

mobili-pelle-cura-08
Divano Winchester

Dopo un po’ di anni, risulta importante rigenerare la pelle dei mobili per farla apparire nel migliore dei modi. In commercio ci sono tanti prodotti specifici che aiutano a rigenerare la pelle in maniera efficace. È possibile allora avvalersi di questi seguendo un procedimento molto semplice:

  1. Lasciare penetrare in profondità il prodotto con movimenti circolari usando un panno non assorbente.
  2. Una volta terminato di trattare tutta la superficie, queste appariranno asciutte in breve tempo.
  3. A questo punto si potrà passare a lucidarle con uno straccio morbido.

Questo è solo uno dei metodi che si possono usare per rigenerare la pelle, infatti è possibile anche scegliere alternative molto efficaci. In particolare, vi consigliamo di:

  1. Versare del borotalco su un panno di flanella.
  2. Tamponare la zona di pelle macchiata usando il panno di flanella.
  3. Preparare un composto con due terzi di acquaragia e un terzo di cera d’api.
  4. Mettere il composto sulla pelle facendolo penetrare con movimenti circolari usando uno straccio non assorbente.
  5. Quando la superficie è asciutta completamente, lucidarla con uno straccio morbido.

Rinnovare il colore

mobili-pelle-cura-07
Poltrona in pelle e legno

Per rinnovare il colore di mobili in pelle è necessario seguire un procedimento specifico:

  1. Pulire le superfici in pelle usando un batuffolo di cotone imbevuto in un detergente sgrassante.
  2. Lasciare asciugare.
  3. Applicare una base chimica che aiuti a fissare la vernice.
  4. Applicare il prodotto di colorazione usando una spazzola piatta fino.
  5. Far asciugare il colore.
  6. Spruzzare il fissatore.
  7. Terminare il tutto lucidando con uno straccio.

Mobili in pelle cure: foto e immagini

I mobili in pelle hanno bisogno di cure specifiche per restare belli nel tempo e dunque è essenziale sapere come trattarli. Nel caso abbiate dubbi su come comportarvi con le vostre poltrone, divani e letti in pelle, vi consigliamo di scorrere la galleria immagini.