Decorare con i fiori essiccati

Autore:
Ermelinda Gallo
  • Autore - Laurea in Giurisprudenza

Siete alla ricerca di idee per decorare angoli di casa utilizzando la bellezza dei fiori secchi? Ecco una raccolta di suggerimenti a cui potrete ispirarvi.

fioriess-00

Un modo di decorare piacevole e delicato: utilizzare i fiori essiccati per realizzare decorazioni da aggiungere nei vari angoli della casa è sempre un’ottima idea. Il vantaggio, rispetto a quelli freschi, è indubbiamente la loro durata. Anche in confronto a quelli artificiali, i fiori secchi donano un tocco completamente diverso: un ornamento romantico, dal gusto vintage e completamente naturale. Potrete essiccare i vostri fiori preferiti voi stessi: i passaggi sono semplicissimi e, con un po’ di tempo, otterrete bellissimi risultati. Vedremo come procedere e vi daremo qualche indicazione pratica per realizzare ornamenti grazie al fai da te: progetti semplici e che non richiedono abilità particolari, solo un po’ di pazienza per ottenere il risultato finale. Non perdete le foto della nostra galleria, da usare come spunto per i vostri lavori di fai da te: scegliete i fiori che preferite e date il via all’essiccamento!

fioriess-01

1. Come essiccare i fiori: primo metodo

fioriess-02

Essiccare i fiori è una procedura molto semplice: esistono vari modi di procedere ma, nella maggior parte dei casi, tutto ciò che occorre è tempo e pazienza. Logicamente, per far sì che il fiore si secchi, bisognerà aspettare un numero di giorni sufficiente.

Ecco un primo metodo con cui procedere: procuratevi degli spaghi con i quali formare i mazzetti come accessori extra. Scegliete i fiori che preferite: fate in modo di eliminare quelli sciupati, appassiti e rimuovete anche le foglie danneggiate, conservando una porzione sufficiente dello stelo. Formate dei mazzolini e procedete legandoli con spaghi o elastici alla base: a questo punto dovrete trovare un luogo asciutto e buio in cui appenderli con le corolle all’ingiù. A questo punto, tutto quello che dovrete fare è aspettare che passino un paio di settimane, e il vostro mazzo di fiori essiccati sarà finalmente pronto.

2. Come essiccare i fiori: secondo metodo

fioriess-03

Se non avete a disposizione un luogo adatto, sufficientemente buio e non umido, in cui appendere i fiori da essiccare vi proponiamo un’altra tecnica. Potrete realizzarla a costo zero oppure acquistare gli attrezzi specifici: stiamo parlando dell’essiccazione per mezzo di una pressa. Si tratta di un sistema con il quale si posizionano i fiori fra fogli di carta fra le due sezioni di questa macchina: lasciando le corolle schiacciate per qualche tempo, si otterranno fiori secchi utilissimi per realizzare decorazioni romantiche. Se non avete intenzione di acquistare la pressa, potrete ovviare sfruttando il peso di altri oggetti.

3. Come essiccare i fiori con i libri

fioriess-04

Vi è mai capitato di sfogliare un vecchio libro e trovarci dentro un grazioso e romantico fiore essiccato, infilato fra le pagine? Un metodo semplicissimo: per non macchiare le pagine, vediamo come sfruttare un libro, al posto della pressa per essiccare i fiori. Vi basterà sistemare quelli che avete scelto fra due fogli di carta velina: infilate il pacchetto così ottenuto al centro del libro e richiudetelo. Per aumentare il peso, potete mettere un altro volume sopra quello utilizzato come pressa. Trascorse due o tre settimane, i vostri fiori saranno pronti per essere sfilati dal libro. Utilizzateli per realizzare cornici e quadretti  come quello in foto: queste decorazioni sono perfette per gli stili country e shabby chic, e le avrete realizzati da soli!

4. Quando raccogliere i fiori?

fioriess-05

Qual è il momento migliore per selezionare i fiori da far essiccare? Prima di coglierli, controllate il calendario: il periodo dell’anno migliore è quello della massima infiorescenza. Con un clima ben asciutto, infatti, i fiori avranno raggiunto il massimo della loro bellezza e, raccogliendoli allora, avranno un aspetto più bello una volta seccatisi. Se volete far seccare fiori raccolti in altri momenti dell’anno, potrete procedere comunque ma, prima, qualcuno raccomanda di frizionarli con carta assorbente.

5. Ghirlanda di pigne e fiori secchi

fioriess-06

Una volta essiccati, i vostri fiori saranno pronti per essere adoperati in tanti modi originali e delicati per decorare casa. Soprattutto in occasione delle feste, sarà piacevole aggiungerli a dei lavori più articolati di fai da te. Le ghirlande, ad esempio, sono perfette per ogni stagione: possono essere caratterizzate in base proprio alle varietà che fioriscono in quel determinato periodo. In autunno e inverno, oltre a delicati e piccoli fiori bianchi secchi, realizzatene una aggiungendo pigne e spruzzi di neve artificiali.

6. Bottigliette con fiori secchi

fioriess-07

Questi deliziosi, piccoli oggetti possono essere regalati o utilizzati per confezionare graziose bomboniere fai da te: realizzarli è semplicissimo. Come per i velieri nelle bottiglie, ma decisamente più facile da fare. Dovrete procurarvi delle bottigline o fialette piccole con tappi di sughero: utilizzate fiorellini delle dimensioni adatte, che siano ben secchi e sufficientemente lunghi da occupare tutta la lunghezza senza finire sul fondo. Per infilarli procedete con delicatezza e, eventualmente, aiutatevi con delle pinzette.

Galleria idee e foto Decorare con fiori essiccate

Un modo delicato, romantico e grazioso per decorare la casa: utilizzate i fiori secchi come nei suggerimenti della nostra galleria. Essiccateli voi stessi con i nostri consigli e lasciatevi guidare dalla vostra fantasia.