Perchè i cani ci guardano negli occhi?

Autore:
Nicola Spisso
  • Autore - Laurea in Ingegneria Edile Architettura

Perchè gli animali, soprattutto i cani, ci guardano negli occhi? Arriva la spiegazione scientifica che ci illustra il vero motivo per cui a volte, ci sentiamo fissati nello sguardo dal nostro amico a 4 zampe.

Cane
Photo by PicsbyFran – Pixabay

Quante volte ci siamo soffermati a guardare negli occhi i nostri amici a quattro zampe? E quante volte abbiamo avuto la netta sensazione che il nostro amico peloso ci stesse seguendo con lo sguardo…? Ebbene, per quanto a noi appaia scontato, la capacità di seguire con lo sguardo qualcuno, rappresenta per gli animali una vera e propria abilità che non tutte le specie, fra l’altro, posseggono.

Nel regno animale –oltre noi esseri umani ovviamente- ad essere in grado di seguire con lo sguardo sono anche gli scimpanzé, i macachi, i cebi, ben due specie di corvo, i lupi e anche i cani.

Perchè gli animali ci guardano

Cane
Photo by moshehar – Pixabay

Ma come si esprime questa abilità e come viene utilizzata dagli animali? Ad oggi, gli studiosi non riescono a fare del tutto chiarezza sui meccanismi che regolano tale capacità, ma è stato osservato che questi animali seguono con lo sguardo soprattutto per reperire informazioni, anche e soprattutto di natura strategica (come ad esempio in fase di caccia, per studiare la preda).

Avere informazioni

Queste informazioni, servono all’animale anche per elaborare in qualche maniera le intenzioni dell’oggetto seguito e per comprenderne lo stato mentale. Ma se si prende ad esempio i lupi –quindi anche i cani, che ne sono strettamente imparentati- si è notato che questi riescono ad utilizzare questa capacità anche per ‘ragioni sociali’, cioè per interagire con i propri simili o magari con specie diverse dalla loro.

Gli animali cercano di capire il nostro linguaggio del corpo, ovvero, come noi essere umani facciamo, di comprendere quali saranno le nostre vere intenzioni. Una sorta di duello psicologico. Tengono gli occhi aperti proprio per vedere in continuazione quali sono i nostri movimenti, anche quelli minimo ed ogni azione che compiamo, ha per loro un senso.

Sguardo dolce

Cane, Lecca
Photo by Pezibear – Pixabay

Intenerire è per il cane un modo per avere attenzione da parte del padrone: in questo preciso istante sono confusi ed allora il modo migliore per avere una risposta da noi consiste nell’usare l’arma della dolcezza. Chi non è mai stato colto da quelle espressioni languide e si è posto la domanda: ora cosà vorrà il nostro amore?

In questo caso, se avete provato ad addestrare il cane, il motivo risiede nel fatto che alcuni comandi non sono stati da lui percepiti correttamente.

Desiderio di cibo

Chi di voi non conosce un cane affamato? Anche quando sono a stomaco pieno, il desiderio del cibo è grande e cosa c’è di meglio che guardarvi negli occhi? La vostra, quasi immediata, reazione, sarà di avvicinarsi a lui e dargli una carezza inizialmente. Poi, probabilmente, comincerà a muovere la testa per cercare il vostro guardo e la cosa più semplice sarà dargli un biscottino od un pezzetto di cibo che state mangiando. Attenzione però: così facendo diventerete facilmente ricattabili.

Voglia di attenzione

Siete stati fuori tutto il giorno per lavoro e rientrate solo a tarda sera? Il vostro amico a 4 zampe vi sta aspettando per un mare di coccole e voi, distratti, non gli avete rivolto ancora la minima attenzione. Allora inizia lui ( o lei) a farsi sentire e cosa c’è di meglio che guardarvi dritto negli occhi? E’ il suo momento, dedicategli del tempo e vi sarà riconoscente.

Sguardo dei cani: foto e immagini