Nutria caratteristiche


Nutria caratteristiche generali, aspetto fisico, colori e consigli su alimentazione corretta e come adottarla.

nutria-caratteristiche


Nutrie informazioni

La Nutria (Myocastor Coypus) è un roditore mammifero originario del Sud America, si trova anche in Italia ed è comunemente conosciuta anche come miopotamo, topo d’acqua, coipocastoro di palude o castorino.

Questo simpaticissimo animale vive nei paraggi di ambienti umidi o palustri come i fiumi, stagni, laghi e canali non a caso il rapporto con l’acqua è molto stretto.

Le nutrie sono state (e lo sono tutt’ora) “oggetto” del commercio delle pellicce e gli esemplari che in questo momento vivono sul nostro territorio sono, in effetti, i “discendenti” di quelli che sono riusciti a fuggire dagli allevamenti.

nutria-acqua

Nutria gigante

La Nutria Gigante è definita tale perchè può tranquillamente raggiungere una lunghezza compresa tra 45 cm e 60 cm e può arrivare a pesare dai 7 kg ai 10 kg (è stata trovato in passato un esemplare maschio del peso di ben 17 kg).

nutria-gigante

Nutria aspetto fisico

La Nutria si presenta con corpo robusto e tozzo, ha una mandibola di tipo istricognato, i piedi sono più lunghi delle zampe anteriori ed hanno 5 dita e la pelliccia è di colore bruno-rossastro o bruno-giallastro.

Le caratteristiche fisiche della nutria sono molto particolari e le consentono di poter vivere agevolmente in habitat freddi e umidi in quanto possiede un pelo molto folto e spesso ed ha un’alta presenza di grasso sotto la cute.

nutria-dimensioni

Queste fondamentali caratteristiche consentono alla nutria di mantenere abbastanza costante la sua temperatura corporea offrendo anche una efficace azione isolante così da permettere a questo animale di trovarsi a suo agio anche nelle acqua più fredde attraversando indenne gli inverni più rigidi.

nutria-aspetto-fisico

Nutria domestica

Gli animali addomesticati dall’essere umano sono tantissimi ma non è molto frequente vedere una nutria che gironzola tranquillamente per casa come un comune gatto o cane.

E’ possibile adottare una nutria e renderla un animale domestico?

Sembra proprio di si e la legge non si esprime alcun divieto in merito.

nutria-habitat

Secondo alcuni studi effettuati nei primi anni del ‘700 e secondo alcuni documenti storici, la nutria è stata considerate e descritta come un animale affettuoso ed intelligente che può tranquillamente vivere fuori dall’acqua e, per sommi capi, in un habitat diverso da quello in cui vive generalmente.

Se avete intenzione di adottare una nutria vi consigliamo sempre di prendere un esemplare cucciolo che si adatta facilmente alla vita domestica e al rapporto con gli esseri umani o altri animali.

nutria-mammifero

Ovviamente bisogna creare un habitat che si avvicini a quello standard dell’animale quindi vi consigliamo di riservare una parte del giardino alla nutria che debba avere alberi con rami secchi e se possibile un piccolo laghetto o stagno.

Per quanto riguarda l’alimentazione della nutria domestica non ci sono grossi problemi in quanto è un “animale vegetariano” quindi mangia tutto ciò che è frutta o verdura.

nutria-roditore

Cosa mangiano le Nutrie

Le Nutrie si nutrono principalmente di alimenti di origine vegetale prediligendo le piante acquatiche (come ad esempio i germogli di cannuccia o le ninfee) e le alghe.

Ma se il cibo dovesse scarseggiare o risultare non sufficiente, la nutria riesce a spingersi anche nei campi coltivati, soprattutto quelli di barbabietola da zucchero e mais.

Naturalmente questo provoca non pochi danni ai coltivatori, ma tuttavia, pur essendo un animale abbastanza diffidente, la nutria può arrivare ad accettare dall’uomo perfino pane, frutta e biscotti.

nutria-essere-umano

Nutria Nera e Nutria Bianca

Di Nutrie Nere o Bianche ne esistono pochi esemplari e la maggior parte di queste vivono solo ed esclusivamente nelle zone del Sud America (è rarissimo vederle nelle zone nostre).

nutria-bianca

La Nutria è commestibile?

Purtroppo la Nutria è un animale commestibile, rientra presumibilmente nella categoria della Selvaggina Selvatica Piccola secondo quanto espresso dal Regolamento CE 853/2004 nel quale rientrano anche lepri, conigli e roditori.

Secondo quanto stabilisce l’articolo 18 della legge 157/1992, la nutria non rientra fra le specie animali cacciabili ed è assolutamente vietata la commercializzazione delle carni ad uso “pubblico”.

nutria-denti

Per quanto riguarda “l’uso privato o domestico”, la legge italiana non è molto precisa quindi mangiare le nutrie cacciate e cucinate per uso personale non è esplicitamente vietato pur essendo ai limiti della legalità.

“Mangiare la nutria ad uso pubblico” è legale nel Sud America, in Louisiana e in alcune Nazioni Europee come la Lituania, la Romania, la Germania e la Francia.

nutria-gioca

Concludiamo dicendo che la Nutria è un animale molto docile e pulito se non addirittura vanitoso della sua caratteristica pelliccia.

Secondo le analisi eseguite da numerosi Istituti Zooprofilattici, la nutria non rappresenta assolutamente un pericolo sanitario in quanto non porta malattie.

Nutria foto e immagini

Animali
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta