Asinello Sardo caratteristiche


Asino Sardo caratteristiche generali, colori, prezzo e consigli sulla cura, pulizia e alimentazione corretta.

asinello-sardo


Asino Sardo

L’asino sardo è un animale veramente interessante in quanto racchiude in se tutta una sere di qualità che, sfruttate dall’uomo nel corso dei secoli, ne hanno fatto uno dei compagni di lavoro insostituibili soprattutto per certe zone rurali del nostro paese come ad esempio la Sardegna (questo esemplare di asino è presente anche in Umbria e nel Lazio).

In Sardegna si è sviluppata una razza di asino rara e particolare, il cosiddetto Asinello Sardo.

In quest’isola, l’asino ci è arrivato in tempi molto antichi e successivamente furono i Sardo-Punici a comprendere per primi le potenzialità che questo animale avrebbe potuto sviluppare ai fini di un valido aiuto sul lavoro.

Fu per queste ragioni che iniziarono ad allevarlo, addestrandolo a svolgere lavori sia agricoli che di trasporto.

asinello-sardo-amiata

Asinello Sardo aspetto fisico, peso, altezza e vita media

Le caratteristiche fisiche dell’asinello sardo sono molto riconoscibili infatti si presenta con un mantello color grigio-topo, le orecchie con il bordo più scuro, la riga cosiddetta ‘mulina’ crociata.

Il collo e la spalla si presentano abbastanza corti, il torace è stretto e piuttosto basso e, talvolta non è raro trovare sul corpo di alcuni esemplari delle striature zebrate, soprattutto sulle zampe e sulla spalla.

Un asino sardo può raggiungere un’altezza compresa tra 80 cm e 110 cm al garrese, il peso è compreso tra 100/150 kg e può vivere mediamente 25/30 anni anche 40/50 in cattività.

Facciamo presente che la durata della gestazione è di circa 12 mesi (normalmente partorisce un solo piccolo).

asinello-sardo-caratteristiche-fisiche

Asinello Sardo carattere

Il carattere dell’asinello è simile a quello degli altri asini, è molto vivace con aspetti rustici che lo rendono adattissimo alla soma e a tutti i lavori legati all’agricoltura.

E’ un animale con un temperamento mite, è dotato di eccellenti capacità di apprendimento ed molto ubbidiente.

asinello-sardo-coppia

Asino Sardo Bianco

L’Asino Bianco, meglio conosciuto come l’Asino dell’Asinara, vive solo ed esclusivamente sull’omonima Isola della Sardegna.

Questa specie è simile se non uguale all’asino sardo (le differenze principali sono la pelle rosea e l’iride celeste), fa parte delle specie protette ed ha la caratteristica che gli esemplari maschi adulti vivono solitari mentre le femmine con il proprio puledro.

Facciamo presente che il Parco Nazionale dell’Asinara, così come le acque circostanti, è competenza dell’Ente Parco omonimo e può essere anche visitato ASINARA VIAGGIO ED ITINERARIO.

asinelle-sardo-bianco

Asino Sardo prezzo

Il prezzo di un Asino Sardo può variare in relazione a determinati fattori quali:

  • L’età
  • La Razza o Grandezza
  • La vita trascorsa fino a quel momento
  • Il proprietario

Generalmente il prezzo di un asinello sardo preso in un allevamento specializzato e certificato oscilla tra €500 ed €900; non è da escludere occasioni che si possono trovare in giro e, particolarmente, sul web.

asinello-ardo-cura

Comprare un asinello sardo cose da sapere e consigli su alimentazione e cura

Quando si decide di voler comprare ed adottare un asinello sardo bisogna anche sapere che l’animale ha bisogno di spazio e ci si deve dedicare del tempo soprattutto per quanto riguarda la cura e l’alimentazione corretta.

Per quanto riguarda gli spazi, questi devono essere adeguati e consigliamo di farlo vivere in un habitat grande almeno 2000 metri quadrati (sono animali che amano muoversi e pascolare tranquillamente) con ripari con tettoia chiusi almeno su tre lati.

Altro consiglio che vi diamo è quello di non farli vivere da soli, se non avete la possibilità di prendere un altro asinello anche una capretta, un maialino o una pecora andrebbe bene come semplice compagnia.

asinello-sardo-cura

L’asinello sardo, come tutti gli altri animali, ha bisogno di cure e deve seguire un’alimentazione corretta.

Cercate di mantenere l’animale sempre pulito, registratelo all’usl veterinaria della vostra città e prestategli molta attenzione se non volete che l’asinello diventi irascibile e rumoroso, per non dire selvatico.

Per quanto riguarda l’alimentazione, l’asinello sardo mangia erba però fate attenzione soprattutto al periodo invernale in quanto se l’erba è fredda e bagnata potrebbe causare problemi all’animale (consigliamo di alimentarlo con la crusca).

Anche il fieno è un ottimo alimento per l’asino sardo e di regola un esemplare deve mangiare almeno 1 kg di fieno al giorno.

asinello-sardo-alimentazione

In ogni caso è immaginabile come questo tipo di asinello sia così apprezzato.

Le sue caratteristiche fisiche da sempre si prestano a lavori che, in una Regione dall’aspetto morfologico particolare come è la Sardegna, non potevano essere svolti esclusivamente dall’uomo.

Questa razza non solo si è adattata alle esigenze del territorio e degli uomini che lo abitano, ma è diventato egli stesso parte di questo paesaggio e della cultura di un’intera, bellissima regione.

Asino Sardo immagini e foto

 



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta