Animali ovipari


Animali ovipari informazioni, significato, quali sono, caratteristiche, cosa mangiano e allevamento.

ovipari-1


Ovipari significato

Per definizione, gli ovipari sono esemplari che depongono e covano le uova fecondate, come ad esempio la gallina.

Si distinguono dai vivipari e dagli ovovivipari in quanto, in questi ultimi, l’incubazione dell’embrione avviene nel corpo materno.

Gli ovipari depongono le uova a terra, in acqua o in apposite ooteche che sono una sorta di involucri che hanno funzioni protettive e, all’interno, si trovano le cosiddette blatte che possono contenere più di 30 uova.

ovipari-gallina

Ovipari elenco

Ma alla famiglia degli ovipari appartengono anche la gran parte dei pesci, degli aracnidi, degli insetti, dei rettili, degli anfibi e degli uccelli e i monotremi.

Andiamo quindi a scoprire insieme alcuni esempi di questo tipo di animali.

ovipari-lucertola

Animali che nascono da uova

Come accennato all’inizio, gli ovipari hanno la caratteristica principale di deporre le uova e poi covarle una volta all’esterno del corpo, fino al momento in cui avverrà la schiusa e verranno alla luce i piccoli.

Tutti gli uccelli sono ovipari, in quanto depongono e covano uova.

ovipari-uccelli

Gli uccelli assumono un comportamento simili a quello dei mammiferi, perché dopo aver deposto le uova e dopo che queste si sono schiuse, assistono i propri piccoli nutrendoli e proteggendoli fino al momento in cui non saranno in grado di provvedere a se stessi spiccando il volo.

Ma non tutte le specie di ovipari covano le uova una volta deposte: gran parte delle specie appartenenti a questo gruppo, depongono un grande numero di uova per poi abbandonarle (come ad esempio i pesci, gli insetti, gli anfibi, etc…).

Esistono poi in natura due casi particolari di mammiferi che si legano al regno degli ovipari.

ovipari-pulcino

Si tratta dell’ornitorinco  e della echidna, animali che depongono uova pur essendo mammiferi.

In particolare l’ornitorinco, animale semi-acquatico, ha le sembianze simili a quelle di un’anatra, con il muso a forma di becco.

Caratteristica questa che lo potrebbe far confondere con una specie ovipara.

ovipari-ornitorinco

Differenza fra ovipari, ovovivipari e vivipari

La differenza tra ovipari, ovovivipari e vivipari è una di quelle nozioni che tutti assimilano durante i primi anni di scuola.

Ecco le definizioni corrette che mettono in risalto la differenza tra queste specie viventi:

  • Animale Oviparo: la riproduzione avviene deponendo le uova fecondate con la crescita dell’embrione che avviene al di fuori dell’organismo materno. Fanno parte della famigli degli ovipari gli uccelli, i pesci, i monotremi, insetti, aracnidi, alcuni anfibi e tantissimi rettili.

ovipari-uccelli2

  • Animale Ovoviviparo: la riproduzione avviene all’interno dell’organismo materno quindi le uova sono incubate e si schiudono internamente alla femmina. Fanno parte della famiglia degli ovovivipari gli squali, la vipera e gli invertebrati.

ovipari-squaloovoviviparo

  • Animale Viviparo: la riproduzione avviene all’interno dell’organismo materno e l’embrione si nutre all’interno dello stesso. Nei mammiferi euteri la nutrizione avviene tramite la placenta mentre nei mammiferi metateri la nutrizione avviene tramite l’utero anche se il feto inetto esce dalle vie genitali e arriva fino alle mammelle nel marsupio. Fanno parte della famiglia dei vivipari i mammiferi, qualche anfibio tipo la salamandra, alcuni pesci, alcuni artropodi e alcuni rettili.

ovipapri-delfinomammifero

Animali Ovipari foto ed immagini

Animali
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News


Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta