Ticchiolatura cure


Cos’è la ticchiolatura? Quali sono i sintomi, generi e come si previene e cura questa malattia con rimedi naturali e chimici?

ticchiolatura-del-melo-venturia

La ticchiolatura è una malattia crittogama dovuta a funghi microscopici.

Quelli appartenenti al genere venturia possono provocare la distruzione dei frutti del melo (Venturia inaequalis), del pero (Venturia pirina) , dei piracanta.

diplocarpon-ticchiolatura-rose

Quelli invece del genere diplocarpon sono attivi su piante ornamentali in particolare le rose e su alcuni alberi di alto fusto come il salice.

ticchiolatura-nespolo-giappone

Il nespolo del Giappone è invece colpito dal fungo Fusicladium eriobotryae

La malattia è particolarmente attiva nei periodi umidi, autunno-primavera e sui giovani frutti.

Infatti il patogeno si sviluppa per l’eccessiva umidità sulle foglie e una temperatura relativamente elevata, tra i 20 ed i 25 °C.


Sintomi della ticchiolatura

Macchie brune o nerastre dall’aspetto inizialmente vellutato, poi deformazioni e screpolature che con il tempo si estendono e diventano dure.

venturia-ticchiolatura

Prevenzione della ticchiolatura

  • Eliminare il fogliame caduto
  • Limitare la bagnatura fogliare

venturia

Rimedi naturali e chimici

Trattamenti naturali con fitofarmaci a base di equiseto e bruciatura delle foglie infette.

Trattamenti chimici preventivi durante il riposo vegetativo con prodotti a base di rame e a inizio vegetazione trattamento in via preventiva ogni 7-10 giorni con prodotti specifici con Dithane DGSystane 12 E o Polifarm DF.

ticchiolatura-del-melo

Principi attivi contro la ticchiolatura

  • Rame
  • Mancozeb
  • Triazoli
  • Inibitori della biosintesi degli steroli (I.B.S.) Strobilurine

Galleria foto della ticchiolatura

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News


Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta