Tanti dolci tipici e caratteristici per festeggiare il Carnevale in questo weekend

Autore:
Elisabetta Berra

Il Carnevale è arrivato per la gioia di tanti bambini che festeggiano felici in maschera questo periodo particolarmente allegro dell’anno. Tra costumi e coriandoli, la festa non è completa senza un piatto di dolci tipici e deliziosi. Ecco le nostre ricette per l’occasione.

Carnival, Sweets
Photo by anncapictures – Pixabay

Dopo le feste natalizie che l’Epifania si porta via, come dice il detto, si aspetta il successivo momento in cui si potrà pensare a qualcosa di leggero, che distoglie dai pensieri seri della quotidianità. Giunge presto, quindi, il momento del Carnevale, una festa di colori in maschera tra coriandoli e stelle filanti.

Particolarmente apprezzato dai bambini ma non disdegnato dagli adulti, il Carnevale è soprattutto allegria, gioia, maschere e sfilate di carri allegorici. Ma è anche il momento di gustare dolci buonissimi e, soprattutto tradizionali. Ecco le ricette dei più conosciuti.

Castagnole

Carnival, Sweets
Photo by ivabalk – Pixabay

Tra i dolci tipici del Carnevale abbiamo le deliziose castagnole. Si chiamano così perché il loro aspetto ricorda quello di piccole castagne scure ma il sapore non ha niente a che vedere con i frutti dell’autunno. Le castagnole sono infatti dolcissime ed invitanti, preparate con farina, zucchero e burro a cui si accompagna un bicchierino di Rum o, in alcuni casi, Limoncello.

Le castagnole si possono portare in tavola dentro un ampio vassoio dorato, ricoperte da abbondanti spolverizzate di delicato zucchero a velo. Ecco qui la nostra ricetta per preparare le deliziose castagnole di Carnevale.

Chiacchiere

Carnevale, Dolce
Photo by Nowaja – Pixabay

Altro tipico dolce di Carnevale sono le Chiacchiere. Chiamate anche Frappe o Bugie, sono le sfoglie tipiche, dolci e fragranti, ricoperte di bolle, che proprio in questo periodo cominciano a essere impacchettate a festa e vendute in pasticcerie e supermercati per la tradizione delle delizie carnevalesche.

Nulla vieta di provare a prepararle anche a casa! Bastano farina, burro, uova, vaniglia e un po’ di Spumante per preparare delle deliziose, leggere e croccanti chiacchiere, sfoglie irresistibili da gustare una dopo l’altra. Le chiacchiere, forse, tra tutti sono i dolci che più rappresentano la festa del Carnevale. E’, infatti, impossibile non gustarle ogni anno.

La versione classica della loro ricetta originale prevede l’uso del del vino bianco o del Vermouth per l’aromatizzazione dell’impasto. Nella nostra versione, lo Spumante conferirà maggiore fragranza e croccantezza. Ecco la nostra ricetta delle chiacchiere di Carnevale.

Stelle filanti

Le stelle filanti non sono solo i lunghi riccioli di carta colorata che volano in aria durante le sfilate dei carri allegorici. Ma anche il nome di deliziosi dolci carnevaleschi. Si tratta di una variante delle chiacchiere dove lo stesso impasto utilizzato per la realizzazione di queste ultime viene lavorato in forma di panetto cui viene aggiunto del colorante alimentare.

Le stelle filanti vengono, poi, ripassate in finale nello zucchero a velo oppure ulteriormente arricchite e decorati con corallini di zucchero o glassa al cioccolato. Adagiate in un vassoio, le stelle filanti donano alla tavola imbandita per la festa quel tocco di allegria caratteristica del Carnevale. Ecco la nostra ricetta per preparare le dolci e colorate stelle filanti.