Stufatino con sedano alla romana

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Stufatino con sedano alla romana

Sommario

Lo stufatino con sedano alla romana è un piatto tipico delle regioni laziali dove si accompagna con gusto a vino Pinot rosso servito preferibilmente alla temperatura di 18°-20°.

Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Fettine di carne 750 gr.
  • Sedano 1
  • Salsa di mìpomodoro 1 cucchaio
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Olio q.b.
  • Grasso di prosciutto q.b.
  • Aglio 1/2 spicchio
  • Maggiorana 1 pizzico
  • Sale q.b.
  • Cipolla 1
  • Pepe q.b.

In un tegame fare soffriggere la cipolla tagliata finissima con olio o strutto, poi aggiungere il grasso di prosciutto tritato con l’aglio e la carne, condire con sale, pepe e un pizzico di maggiorana. Quan­do tutto sarà ben rosolato, versare il vi­no e, appena sarà evaporato, mettere la salsa di pomodoro e dei pomodori pela­ti, senza semi e tagliuzzati. Lasciare cuocere per un poco, poi versare nel te­game tanta acqua da ricoprire a filo lo stufatino. Coprire e continuare la cottu­ra a fuoco molto lento per circa un paio d’ore. Controllare di tanto in tanto se occorre altra acqua, tenendo presente che la salsa dovrà arrivare in tavola densa e scura.

Mentre lo stufatino cuoce lentamente, pulire bene il sedano, che deve essere bianco e carnoso, tagliarlo a pezzi, les­sarli a 3/4 di cottura in acqua bollente leggermente salata e, ben sgocciolati, metterli ad insaporirsi nello stufatino che sarà servito caldissimo.