Sedano al naturale

Sedano al naturale

Sommario

Il Sedano al naturale si prepara in pochissimi minuti così da garantire un piatto sano da gustare da solo oppure in abbinamento ad un buon secondo di carne o pesce.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Sedano 200 gr
  • Olio Extra Vergine di oliva q.b.
  • Limone bio 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 90 kcal

Il sedano è perfetto per realizzare un buonissimo contorno fresco e sano adatto ad ogni occasione soprattutto per chi segue un regime restrittivo o preferisce uno snack salutare, semplice e facile da realizzare. Il Sedano al naturale si prepara in pochissimi minuti così da garantire un piatto da gustare da solo oppure in abbinamento ad un buon secondo di carne o pesce.

E’ noto che il sedano è una buone fonte di potassio oltre a contenere importanti dosi di fosforo, magnesio e calcio e buoni livelli di vitamina C e K. Alimento perfetto per la dieta, è composto per circa il 90% da acqua; verdurina con potenti proprietà diuretiche e depurative, contiene all’interno della sua polpa croccante e turgida buoi livelli di luteina noto per essere un antiossidante naturale capace di proteggere molte funzionalità del cervello.

E’ ben noto che il consumo regolare di sedano, sia al naturale oppure in succo si rivela un valido aiuto contro alcune patologie come reumatismi ed è inoltre molto saziante, dunque ottimo per tutti! Vediamo come preparare questo fresco e delicato Sedano al naturale nella nostra ricetta passo passo!


Leggi anche: Crudité di sedano

Procedimento del Sedano al naturale

  1. Il sedano al naturale è un ottimo contorno salutare e data la sua genuinità è perfetto proprio per tutti. Semplicissimo e facile da realizzare è lo snack ideale quando si è di fretta, per una pausa sana e leggera ed è soprattutto fresco e nutriente. Per preparare il sedano al naturale bastano pochi e semplici passaggi. Prima di tutto è bene procedere ad un lavaggio accurato dei gambi. Tagliate le foglie che potrete conservare in frigorifero o in congelatore per altre ricette. Le foglie di sedano, infatti sono perfette per profumare zuppe e minestre, soprattutto se a base di legumi e patate. Una volta che avrete ripulito per bene tutti gambi di sedano, procedete al taglio avendo cura di lasciare asciugare i gambi su carta assorbente. Adagiate il sedano su di un tagliere e tagliate dapprima il gambo, poi riducetelo in piccoli pezzi eliminando eventuali filamenti tipici delle coste di sedano. Sistemate i pezzetti ottenuti in una ciotolina e procedete ad un altro lavaggio sotto acqua corrente, scolate e lasciate asciugare in un colino a maglie fitte.
    Sedano-al-naturale
  2. Lavate con cura un limone bio e procedete ad un taglio in fette. Il limone può essere spremuto direttamente sul sedano tagliato in pezzi o se preferite potete preparare con un po’ di anticipo un profumato intingolo, unendo in una ciotola il succo di limone, il sale e due cucchiai di olio Evo e se gradite anche una macinata di pepe fresco. Mescolate e condite il sedano e servitelo con fette di limone per un contorno delicato e nutriente, perfetto da abbinare a gustosi secondi di carne o pesce o da gustare in tutta la sua genuinità come snack fresco, con pochi grassi e molto saziante! Il sedano può essere gustato anche centrifugato abbinato ad agrumi, foglie di spinaci, latte vegetale, semi o frutta secca o fresca.
    Sedano-al-naturale

Sedano al naturale foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica