Seppie ripiene

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

seppie ripieneOltre alle seppie in umido, un altro metodo per cucinare questo pesce è quello di farlo ripieno. Vediamo ora insieme la ricetta delle seppie ripiene, un gustoso secondo piatto a base di pesce.

Ingredienti (dosi per 6 persone):

  • 6 seppie
  • aglio
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • 6 cucchiai d’olio
  • 6 cucchiai di riso
  • 3 pomodori
  • 3 acciughe
  • pangrattato

Preparazione:

Nettare le seppie, spellarle, staccare il busto dalla testa, privarle dell’osso facendo attenzione a non rompere la borsetta che lo racchiude, perché serve intera (se la sottile membrana dovesse rompersi, ricucirla con ago e filo bianco). Togliere bocca e occhi e macinare nel tritacarne tutti i tentacoli e le teste insieme a uno spicchio d’aglio e un ciuffo di prezzemolo. Condire il miscuglio con sale e pepe.

In ciascuna borsetta mettere una cucchiaiata di riso crudo, mezzo pomodoro tagliato a filetti, mezza acciuga a pezzetti e una parte del preparato di tentacoli e di teste delle seppie. Concludere aggiungendo una cucchiaiata d’olio. Cucire ora tutte le borsette ripiene con un po’ di filo affinché il ripieno non fuoriesca durante la cottura.

Porre le seppie su una teglia, irrorarle abbondantemente con dell’olio, cospargerle di pangrattato, aggiungervi ancora un pizzico di sale e porre la teglia in forno per circa mezz’ora. Travasare le seppie su un piatto, tagliare il filo di cucitura e portare in tavola.

Leggi anche Riso – Oryza sativa