Polpette di pane

Polpette di pane

Sommario

Una ricetta di antica tradizione contadina per preparare saporite e croccanti polpette con il pane raffermo.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Pane raffermo 600 gr
  • Uova 1-2
  • Pecorino romano 30 gr
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo un ciuffo
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio per figgere 1 litro

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 300 kcal

Un secondo piatto povero con ingredienti semplici e genuini che soddisferà anche i palati più fini. Piace tanto anche ai bambini e spesso viene preparato quando  si vuole riciclare il pane avanzato infatti queste polpette si preparano con pane raffermo, uova e latte, formaggio, prezzemolo, aglio a fettine, qualche pinolo tostato e volendo anche qualche cappero in salamoia. Vediamo come preparare queste gustose e profumate Polpette di pane nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento delle Polpette di pane

  1. Per prima cosa mettete sul piano da lavoro tutti gli ingredienti richiesti. Riducete a fette grossolane il pane raffermo di qualche giorno, mettetelo in una ciotola e copritelo con il latte o con l’acqua e lasciatelo in ammollo per circa 15 minuti o fino a quando la crosta esterna risulterà  ben morbida. Nel frattempo lavate un ciuffo di prezzemolo sotto il getto dell’acqua. Asciugatelo e poi tritatelo finemente con la lama di un coltello. Polpette-di-pane


    Leggi anche: Uova al sugo di pomodoro

  2. Dissalate i capperi (potete utilizzare anche quelli sott’aceto) in acqua fredda e fateli sgrondare su un foglio assorbente di carta da cucina. Spellate a vivo l’aglio e tritatelo finemente. Quando il pane si è completamente ammorbidito strizzatelo ben bene con le mani. Sminuzzatelo e fatelo sgrondare in un colapasta. A questo punto trasferite il pane nella ciotola. Aggiungete le uova compreso l’albume, il trito di aglio e prezzemolo, i pinoli tostati, i capperi e una generosa dose di formaggio pecorino romano. Polpette-di-pane
  3. Mescolate il tutto con le mani per amalgamare l’impasto in maniera omogenea e aggiustate di sale. Quando l’impasto è ben compatto, copritelo con un canovaccio pulito e lasciatelo riposare per circa 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, prendete una padella con fondo antiaderente, versatevi l’olio per frittura o olio extravergine di oliva in quantità tale che le polpette siano immerse in esso almeno per i 3/4 del loro volume. Polpette-di-pane
  4. Mettete la padella sul fuoco a fiamma moderata e fate riscaldare l’olio con una fettina di mela (serve a profumare l’aria). Nel frattempo preparate le polpette con le mani. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura adatta incominciate a friggervi le polpette. Quando le polpette saranno dorate, con delicatezza giratele sull’altro lato e fate continuare la cottura. Togliete dall’olio le polpette quando sono dorate completamente aiutandovi con un mestolo forato. Mettete le polpette fritte su un foglio di carta assorbente per asciugarle dell’eventuale eccesso di unto. Tamponatele delicatamente ed eventualmente salatele all’ultimo, poco prima di servirle, in modo che non perdano la croccantezza. Polpette-di-pane


    Potrebbe interessarti: Polpette di melanzane


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Polpette di pane: consigli

Per chi non ama le fritture le polpette di pane possono essere cotte anche al forno e per ridurre i tempi di cottura  potete anche dare una forma più appiattita. Per  gli intolleranti al glutine basta usare il pane adatto. Per chi è dieta o intollerante al lattosio basta ammollare il pane nell’acqua. Per conferire ancora più sapore alle polpette di pane potete anche impastarle con qualche ortaggio o verdura fritti o cotti al forno. Se volete ridurre le calorie potete cuocere le polpette al forno, risulteranno sempre croccanti e deliziose ma senza l’eccesso di olio. Per un sapore più deciso potete anche insaporire le vostre polpette con preparare l’impasto che normalmente si usa per i peperoni ripieni. Polpette-di-pane

Conservazione delle polpette di pane

Le polpette di pane che avanzano si possono conservare per 1-2 giorni nel frigo e poi scaldarle nel forno a 180° per circa 10 minuti in modo da farle riprendere la morbidezza e croccantezza. Polpette-di-pane

Polpette di pane foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica