Cefali e pinoli

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Cefali e pinoli

Sommario

Grazie a questa ricetta il più semplice dei pesci acquista un sapore decisivo grazie ai pinoli che ne completano il gusto con l'aiuto del basilico.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
25 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • 4 cefali freschi 800 gr.
  • Pinoli 50 gr.
  • Pancarrè 8 fette
  • Basilico q.b.
  • Latte q.b.
  • Olio d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100
  • Calorie 320

Cefalo in salsa

Squamate i pesci ed eliminate loro le pinne dorsali e laterali, apriteli sul ven­tre partendo con le forbici dall’apertura anale fino ad arrivare sotto le branchie, liberateli dagli intestini poi lavateli ripe­tutamente in acqua corrente ed asciuga­teli con carta da cucina.

cefalo

Separate ad ognuno le coppie di filetti dalla lisca cen­trale introducendo nel dorso la lama di un coltello ben affilato e facendola scor­rere dalla testa verso la coda, ben ade­rente alla spina centrale.

Ripetete l’ope­razione dalla parte opposta staccando l’altra coppia di filetti dalla lisca, levate infine quest’ultima senza però intaccare la testa che deve rimanere ben attaccata.

basilico

Mettete a bagno in poco latte le fette di pancarré; mondate, lavate ed asciugate una decina di foglie di basilico quindi tritatele grossolanamente; ponete in una ciotola i pinoli interi, il trito di basilico e le fette di pancarré ben strizzate, unite due cucchiaiate di olio, un pizzico ab­bondante di sale ed uno altrettanto ab­bondante di pepe poi mescolate molto bene con un cucchiaio di legno.

pesto

Arroto­late le due metà di ogni pesce verso l’in­terno, divaricate leggermente l’anello che avrete così formato con ogni coppia di filetti, aprendolo verso la parte supe­riore e restringendolo invece su quella inferiore, infine fermate i due rotoli di filetti con un lungo stecchino di legno.

Nella cavità superiore di ogni filetto ar­rotolato ponete una cucchiaiata di ripie­no e pressatelo leggermente; versate in­vece la restante farcia sul fondo di una pirofila unta con poco olio e sopra siste­matevi i cefali, cospargete di sale, irrora­te con quattro cucchiaiate di olio e pas­sate la preparazione in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti.

Ad ogni com­mensale servirete il cefalo accompagna­to con un poco del ripieno posto sul fon­do del recipiente.